Home / Archivio dei Tag: pomodoro

Archivio dei Tag: pomodoro

Tomato Vision, inaugurato in Olanda l’innovativo centro di ricerca sul pomodoro di Syngenta. Una piattaforma reale e virtuale

tomato vision syngenta serra

Si chiama Tomato Vision ed è un’immersione nel mondo del pomodoro. Una piattaforma reale e virtuale, presentata nei giorni scorsi da Syngenta, realizzata su un’area di 14 mila metri quadrati in Olanda, a Maasland, per permettere ai visitatori di apprezzare gli 800 innovativi ibridi di pomodoro coltivati al suo interno, ma, anche, di essere parte attiva nella ricerca attraverso la rete.  …

Continua »

Origine di pasta, pane e riso in etichetta fino alla fine del 2021. Mipaaf e Mise prorogano la scadenza dei decreti

pasta pomodoro formaggio forchetta tovaglia

I ministri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico hanno prorogato l’obbligo di indicare in etichetta la provenienza del grano per la pasta, del riso e del pomodoro, che ora sarà valido fino al 31 dicembre 2021. I decreti di origine italiani, infatti, sarebbero decaduti il prossimo primo aprile con l’entrata in vigore del regolamento europeo 2018/775 sull’origine dell’ingrediente primario. …

Continua »

Muffa nella passata di pomodoro Coop segnalata da una lettrice: la risposta dell’azienda e il parere di Antonello Paparella, microbiologo alimentare

Una consumatrice ha trovato della muffa in una confezione di passata di pomodoro Coop e, dopo aver ricevuto una risposta a suo parere poco soddisfacente da parte del servizio consumatori della catena, si è rivolta a Il Fatto Alimentare per una seconda opinione. Di seguito pubblichiamo la lettera della consumatrice, la risposta di Coop e il parere di Antonello Paparella, …

Continua »

Caporalato, pomodoro e lotta allo sfruttamento. Le carenze organizzative generano illegalità, ma il grosso del raccolto è meccanico

Tomato harvest

In Italia si raccolgono circa cinque milioni di tonnellate di pomodoro, il 90% destinato alla trasformazione. Trattandosi di un prodotto di facile deperibilità, la raccolta è concentrata in poche settimane e insieme a essa i problemi del caporalato e dello sfruttamento della manodopera, che però non riguardano solo la filiera del pomodoro. Le cronache focalizzano l’attenzione sul pomo rosso perché  …

Continua »

Stop alle aste sul cibo con il sistema del doppio ribasso: serve una legge contro le pratiche sleali che favoriscono il caporalato. L’appello di Terra!

Glass jar of sauce in the hands of the buyer. Sauce in the hands of the buyer at the grocery store

Vietare per legge le aste al doppio ribasso sui prodotti agroalimentari. Lo chiede l’associazione Terra! Onlus per dare respiro alle filiere produttive italiane, soffocate dalle pratiche sleali praticate da alcuni colossi della grande distribuzione per tenere bassi i prezzi. L’appello è stato lanciato durante un’audizione su caporalato e filiera alimentare in Commissione agricoltura alla Camera. “È fondamentale che il Parlamento metta …

Continua »

Alla ricerca del pomodoro sostenibile: partecipa al questionario del progetto europeo Tomres sostenuto dall’Università di Milano e Torino

pomodoro sfruttamento azienda

Il pomodoro è un prodotto agricolo di primaria importanza per la dieta mediterranea e per la cultura alimentare italiana. Ma è anche un’ottima coltura modello per selezionare varietà e tipologie che conservano le caratteristiche organolettiche apprezzate dai consumatori e, allo stesso tempo, richiedano un impiego inferiore di acqua e fertilizzanti. A questo scopo è nato il progetto europeo Tomres, che …

Continua »

Pomodori e caporalato: Coldiretti anche se direttamente interessata si chiama fuori e accusa ai supermercati. L’analisi della situazione

Cucina italiana laziale romana

Due mesi fa sono morti 16 braccianti agricoli immigrati addetti alla raccolta del pomodoro in provincia di Foggia, a causa di incidenti avvenuti nel tragitto casa-lavoro. La triste vicenda ha fatto discutere per giorni e dopo circa un mese è stato avviato un tavolo di trattative tra governo, produttori, aziende di trasformazione e catene di supermercati per cercare di risolvere …

Continua »

Pelati e sughi: in vigore l’obbligo dell’origine del pomodoro, ma non è proprio vero. L’opinione dell’avvocato Dario Dongo

pomodoro passata salsa

Dal 27 agosto 2018 è entrato formalmente in applicazione il decreto che obbliga a indicare in etichetta l’origine della materia prima per i prodotti derivati del pomodoro. Stiamo parlando di pelati, polpe, concentrati, conserve, oltre a salse e sughi composti almeno per il 50% da derivati. Il decreto interministeriale numero 47 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 26 febbraio 2018, definito …

Continua »

Il vero costo del pomodoro: vale più la bottiglia della passata. E mentre la filiera si impoverisce, lo sfruttamento dei lavoratori continua. Serve un patto di filiera

pomodori agricoltura campi 122699722

La drammatica vicenda della morte di 16 braccianti di origine africana sfruttati nei campi di pomodori del foggiano ha riportato agli onori della cronaca il fenomeno del caporalato. Migliaia di lavoratori stagionali vengono impiegati nelle campagne italiane per pochi euro al giorno, senza regolari contratti e senza tutele. Una condizione favorita dalle catene della grande distribuzione, che mantengono bassi i …

Continua »

Slow Food contro i prezzi troppo bassi dei prodotti alimentari imposti dai supermercati e il neo-schiavismo nei campi. Manifestazione dei “Berretti rossi” aderenti all’Usb

Le ultime drammatiche vicende di cronaca (con la morte di 16 lavoratori di origine africana in provincia di Foggia) richiamano l’attenzione sul fenomeno del caporalato in agricoltura. Slow Food sottolinea che ormai si tratta di una mattanza intollerabile e invita “lo Stato ha focalizzato l’attenzione sulla tutela dei lavoratori, spesso migranti regolari in Italia alla ricerca di opportunità lavorative e …

Continua »

Origine del pomodoro in etichetta anche per i derivati. Approvato un provvedimento che rischia di essere solo di facciata

passata di pomodoro

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il decreto dei ministri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico che introduce in via sperimentale l’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine dei derivati del pomodoro. Sono interessati conserve e concentrati, oltre a sughi e salse che siano composti almeno per il 50% da derivati del pomodoro, così come già avviene per i prodotti …

Continua »

Cercasi pomodoro cinese disperatamente! La sfida (provocatoria) lanciata da Il Fatto Alimentare

Concentrato pomodoro 5

La vicenda del doppio e triplo concentrato di pomodoro importato dalla Cina aggiunto ai prodotti “Made in Italy” all’insaputa dai consumatori, assomiglia sempre di più a una grande bufala. Dopo la pubblicazione il 26 febbraio 2018 del decreto numero 17 del 16 novembre 2017, che estende l’obbligo dell’origine alle conserve e ai prodotti composti almeno per il 50% da derivati …

Continua »

La bufala del pomodoro cinese in Italia. Il libro “Rosso marcio” racconta cosa succede veramente al prodotto importato

Il pomodoro cinese che invade il mercato italiano è una delle bufale meglio riuscite degli ultimi anni. La favola è stata così ben raccontata che milioni di consumatori sono convinti di trovare sugli scaffali bottiglie di passata o di polpa ricavate da concentrato di pomodoro cinese. Questa storia è stata per anni supportata dai comunicati stampa di Coldiretti che denunciavano …

Continua »

Passata di pomodoro, salse e sughi. Tutti i derivati dovranno indicare l’origine del pomodoro in etichetta

pomodoro passata salsa

Il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina e Carlo Calenda, dello sviluppo economico, hanno firmato il decreto interministeriale che introduce l’obbligo di indicazione dell’origine in etichetta per i derivati del pomodoro. La nuova norma, come quella già in vigore per pasta, riso e prodotti lattiero caseari soddisfa la richiesta emersa da un sondaggio su 26mila cittadini, in cui …

Continua »

I deputati chiedono trasparenza nella filiera del pomodoro. Risoluzione unitaria della commissione agricoltura della Camera

grappolo di pomodorini san marzano

La commissione agricoltura della Camera ha approvato una risoluzione unitaria sulla filiera del pomodoro, in particolare per quello del Centro-Sud Italia, con cui si chiede al governo di “assumere celermente iniziative al fine di garantire un’informazione completa e la massima trasparenza nei confronti dei consumatori e una più efficace difesa della qualità e distintività del prodotto nazionale che rappresenta il …

Continua »