Home / Archivio dei Tag: nitriti

Archivio dei Tag: nitriti

Fare un salame senza conservanti: oggi è possibile ma è ancora raro. Anche per questioni ‘di colore’

salame affettati insaccati

Fare un salame senza conservanti è possibile. Si tratta però di una produzione più delicata rispetto a quelle comunemente utilizzate, perché esige il rispetto di procedimenti molto attenti e precisi, soprattutto se si desiderano mantenere le medesime caratteristiche a cui siamo abituati, non solo sotto il necessario profilo igienico-sanitario, ma anche per quanto riguarda il sapore e, soprattutto, il colore, …

Continua »

Nitriti nei salumi: la Francia punta alla riduzione, non al divieto. Cambiato il testo della proposta di legge

Jambon Cuit prosciutto cotto nitriti

La Francia ha rimandato ogni decisione sull’impiego dei nitriti nei salumi, in attesa di una nuova valutazione dell’Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, dell’ambiente e del lavoro (Anses), prevista entro la fine di giugno. Il testo esaminato e approvato dall’Assemblea Nazionale il 3 febbraio, infatti, è stato notevolmente edulcorato rispetto alla sua versione originale che stabiliva il bando degli additivi E249, E250, …

Continua »

Nitriti e nitrati nei salumi e nelle verdure sono un pericolo? La risposta dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

insaccati misti su tagliere nero

Nitriti e nitrati sono sostanze chimiche composte da azoto e ossigeno, normalmente presenti in natura. Ne sono ricche alcune verdure a foglia, come la lattuga e gli spinaci, in quanto necessarie alla loro crescita. I sali che derivano dall’unione di sodio e potassio con nitriti e nitrati sono inoltre utilizzati per migliorare la conservazione di alcuni prodotti alimentari deperibili come …

Continua »

Tonno: in scatola o ‘fresco’, ma sempre più diffuso nelle case e nei ristoranti. Attenzione alle frodi

Il tonno è un alimento sempre più diffuso: si trova in tutte le case, in scatola, per risolvere rapidamente un pasto, ma è sempre più facile trovarlo anche ‘fresco’, sia sul banco del pesce che nei ristoranti. Grazie al boom di sushi e poké sono numerosi i menu che lo prevedono crudo, inoltre tutti i ristoranti, dagli stabilimenti balneari ai …

Continua »

Richiamati tranci di tonno pinne gialle decongelati per rischio chimico. Aggiornamento 9/6: ritiro precauzionale di altri lotti

Aggiornamento del 9 giugno 2021: il ministero della Salute ha pubblicato un aggiornamento del richiamo del lotto di tonno a pinne gialle decongelato in tranci prodotto da Ittica Zu Pietro Srl, in cui viene finalmente chiarito il motivo del richiamo. Contrariamente a quanto indicato in precedenza da Sogegross (“possibile presenza di istamina”) e dal ministero nel primo avviso (“sindrome anossica”), il …

Continua »

Francia, stop a nitriti e nitrati nei salumi entro il 2025. La raccomandazione di un rapporto parlamentare

Eliminare progressivamente nitriti e nitrati dai salumi entro il 2025. È la raccomandazione di un rapporto parlamentare francese presentato lo scorso 13 gennaio. Al centro del documento, non ancora pubblicato ma visionato dall’agenzia AFP, l’uso in salumi e affettati di questi additivi alimentari utilizzati come conservanti, da tempo sospettati di essere cancerogeni. Il rapporto, stilato in seguito all’audizione di esperti, raccomanda …

Continua »

Via nitriti e nitrati da salumi e carni lavorate: la petizione di Foodwatch France, Yuka e Ligue contre le cancer

Lunch con jamon cocido 01

Stop ai nitriti e ai nitrati nelle carni lavorate e nei salumi industriali. È l’appello dell’associazione dei consumatori Foodwatch France, che insieme alla Ligue contre le cancer e a Yuka, app per la decodifica delle etichette, lancia una raccolta firme per chiedere al governo francese di vietare quattro additivi alimentari – nitrito di potassio (E249), nitrito di sodio (E250), nitrato …

Continua »

Prosciutto cotto: tutti i segreti del salume più amato dagli italiani. Il prezzo varia da 8 a 62 €/kg e dipende da provenienza, allevamento e ingredienti

Jambon Cuit prosciutto cotto nitriti

Il prosciutto cotto è il salume preferito dagli italiani: nel 2017 ne sono state consumate 280.300 tonnellate, corrispondenti a circa 4,5 kg a testa (il 26,5% del settore). I motivi sono da ricercare in tre fattori: è molto amato dai bambini, costa meno del prosciutto crudo e in genere risulta meno grasso, quindi viene percepito come più salutare. Al supermercato troviamo, oltre …

Continua »

Prosciutto cotto: stop ai nitriti “naturali” nascosti in etichetta. Gli estratti vegetali devono essere indicati come additivi e non come aromi

prosciutto cotto

Stop ai nitriti nascosti in etichetta. Lo ha ribadito il Comitato su piante, animali, alimenti e mangimi della Commissione europea, su richiesta di alcuni Stati membri. Il problema riguarda gli estratti vegetali ricchi di nitriti e nitrati (per esempio, spinaci) usati come conservanti nella produzione del prosciutto cotto. Secondo le autorità di Bruxelles  la presenza di questi estratti deve essere …

Continua »

Pesce, aumentano consumi e import. Ma gli italiani dimenticano le specie tipiche del Mediterraneo. Intervista a Valentina Tepedino di Eurofishmarket

pesce

I cittadini europei consumano in media 25 chili di pesce all’anno, mentre gli italiani superano i 28 chili. Le rilevazioni di mercato mostrano che nel 2017 il consumo di prodotti ittici è aumentato. Questa, in generale, è una buona notizia per la salute, perché pesci, molluschi e simili, ricchi di proteine, vitamine, minerali e grassi “buoni”, sono consigliati da tutti …

Continua »

Tartare con nitriti! Gli additivi sono consentiti nella carne cruda? Risponde l’avvocato Dario Dongo

tartare nitriti formento

Di recente ho fatto la spesa in alcuni supermercati della mia zona perché avevo voglia di una tartare di carne bovina da condividere in compagnia tra famiglia e amici. Ho notato che molte di quelle esposte nel banco frigo oltre ad essere composte da carne bovina triturata contenevano anche nitriti. Ho cercato di documentarmi in rete per capire il motivo della …

Continua »

Latte non dichiarato in preparato in polvere per frullati di soia… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

smoothie frullato cacao cioccolato dolci

Nella settimana n°9 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 51 (2 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: ingrediente (latte) non dichiarato in etichetta di preparato in polvere per frullati di soia al gusto cioccolato, dalla …

Continua »

Rovagnati lancia la linea Naturals: prosciutti e salumi senza conservanti artificiali e da allevamenti attenti al benessere animale

prosciutto cotto rovagnati naturals

Salumi senza conservanti artificiali derivati da animali allevati fin dalla nascita senza antibiotici e in condizioni tali da garantire elevati standard di benessere animale. La descrizione del prodotto si trova sulle etichette di una nuova  gamma di affettati realizzati solo con ingredienti naturali firmati da Rovagnati. L’azienda ha lanciato un’intera linea di salumi chiamata “Naturals” che comprende prosciutto cotto e …

Continua »

In Gran Bretagna arriva il bacon senza nitriti. In vendita dal 10 gennaio nei supermercati della catena Marks and Spencer

Dal 10 gennaio, nei supermercati britannici della catena Marks and Spencer sarà in vendita un tipo di bacon che, a differenza di quello tradizionale, non contiene nitriti, inseriti dallo Iarc nella lista delle sostanze  probabilmente cancerogene. Si chiama “Naked Bacon” ed è prodotto dall’azienda nord-irlandese Finnebrogue, che garantisce sapore e aspetto uguali a quelli del bacon tradizionale, grazie all’utilizzo di …

Continua »

Nitriti e nitrati: l’Efsa conferma i limiti da rispettare per i sali aggiunti volontariamente agli alimenti

insaccati misti su tagliere di legno rotondo

L’autorità per la sicurezza alimentare (Efsa) ha recentemente pubblicato due pareri scientifici su nitriti e nitrati aggiunti agli alimenti come additivi. Si tratta di una procedura di routine, nel contesto del programma di riesame di tutti le sostanze alimentari autorizzati nell’UE prima del 2009. I nuovi dati sembrano rassicuranti: gli attuali livelli di sicurezza tutelano a sufficienza i consumatori europei …

Continua »