;
Home / Archivio dei Tag: maiali

Archivio dei Tag: maiali

Regno Unito: abbattuti negli allevamenti centinaia di maiali a causa della carenza di lavoratori nei macelli

allevamenti, maiali in allevamento iStock_000002203621_Small

L’economia britannica è alle prese con un grosso problema di carenza di manodopera legata alla Brexit e alla pandemia, lo denuncia il Guardian. Tra i settori più colpiti, spicca l’industria della carne. Nel Regno Unito, infatti, a causa della mancanza di lavoratori nei macelli, fino a 120 mila suini rischiano ora l’abbattimento forzato all’interno degli allevamenti, non strutturati né attrezzati …

Continua »

Benessere animale: le associazioni dicono no alla nuova etichettatura che dovrebbe permettere il taglio della coda

allevamenti, benessere animale

Una coalizione di organizzazioni ambientaliste, animaliste e alcune associazioni di consumatori  (*), chiedono che siano rivisti lo schema di decreto e gli standard per la certificazione di benessere animale dei prodotti suinicoli italiani previsti dalla nuova certificazione. Il Sistema di Qualità Nazionale Benessere Animale, portato avanti dai ministeri delle Politiche Agricole e della salute insieme con Accredia, e istituito con l’articolo …

Continua »

Maiali e antibiotici: negli allevamenti britannici raddoppia l’uso di farmaci importanti per la salute umana

Tra il 2015 e il 2019, nel Regno Unito, nei maiali da allevamento l’impiego di amminoglicosidi, antibiotici molto importanti per la salute umana, è raddoppiato, passando da 2,6 a 5,9 mg per chilogrammo di peso. Lo hanno scoperto i giornalisti del consorzio investigativo Bureau of Investigative Journalism entrati in possesso di documenti riservati delle aziende del settore della carne, e lo hanno …

Continua »

Peste suina africana: rischi più alti per i maiali allevati all’aperto. Il documento con le raccomandazioni dell’Efsa

maiale biologico

L’allevamento di suini all’aperto è tradizionalmente molto comune in diverse zone d’Europa. Se non addirittura incoraggiato, perché più rispettoso del benessere degli animali e dell’ambiente in confronto agli allevamenti intensivi al coperto. Ma questo metodo di allevamento pone i maiali a un maggior rischio di contrarre la peste suina africana, una malattia molto contagiosa e aggressiva per cui non esistono …

Continua »

I maiali non trasmettono il coronavirus, lo conferma uno studio. BfR: nessuna prova di contagio alimentare

Small piglet waiting feed in the farm. Pig indoor on a farm yard in Thailand. swine in the stall. Close up eyes and blur. Portrait piggy.

Anche se molti mammiferi sono ospiti – potenziali o dimostrati – per Sars-CoV-2, e quindi potrebbero diventare vettori di diffusione come è successo con i visoni, probabilmente i maiali non possono trasmettere il coronavirus, anche se possono essere contagiati. Lo ha appena dimostrato uno studio condotto dai ricercatori dell’Università del Kansas, pubblicato su Emerging Microbes & Infections nello stesso giorno in …

Continua »

Il coronavirus contagia gli animali da allevamento? Polli e tacchini no, i maiali sì ma con difficoltà, secondo due studi canadesi

Sappiamo già che il Sars-Cov-2, il virus responsabile della pandemia in corso, è in grado di contagiare gatti, furetti, criceti e in rari casi anche i cani. Ora forse sappiamo qualcosa in più sugli animali da allevamento. Sembra proprio che non il coronavirus non sia in grado di infettare polli e tacchini, e di contagiare i maiali, ma solo con …

Continua »

Influenza suina in Cina: il nuovo virus per ora non è un pericolo, ma il monitoraggio è fondamentale. Il parere dell’Anses

Per ora non ci sono pericoli immediati di un passaggio all’uomo, ma alcune caratteristiche del ceppo influenzale presente in Cina tra i maiali, isolato già qualche anno fa e diventato dominante a partire dal 2016, giustificano un’attenzione particolare. Questa, in sintesi, è l’opinione espressa dall’Agenzia per la sicurezza alimentare francese (Anses), che si unisce così agli altri pareri resi noti da …

Continua »

Come migliorare le condizioni dei suini al macello secondo Efsa: scarsa preparazione del personale sotto i riflettori

Group of pigs domestic animals at pig farm. suini maiali

Prosegue la pubblicazione, da parte dell’Efsa, dei rapporti sugli animali destinati al macello. Dopo quelli sul pollame e sui conigli, arriva ora quello sui suini, che contiene molti spunti di riflessione, perché quasi tutti i punti deboli si trovano nelle fasi precedenti la macellazione e  hanno un’unica origine, sulla quale sarebbe facile intervenire. Efsa focalizza l’attenzione sulla scarsa preparazione del personale, insieme …

Continua »

Coronavirus: cosa possiamo imparare dall’epidemia che ha colpito i maiali americani. Il virus fermato da strette misure di biosicurezza

Small piglet waiting feed in the farm. Pig indoor on a farm yard in Thailand. swine in the stall. Close up eyes and blur. Portrait piggy.

C’è stato un altro coronavirus che ha messo a dura prova un’intera filiera: quello che, a partire dal 2010, ha colpito i maiali americani, arrivando a causare l’abbattimento o la morte del 10% degli animali, non essendo disponibili, allora come oggi, né un vaccino né una terapia. Oggi la sua diffusione è sotto controllo, e dagli strumenti che hanno portato …

Continua »

Peste suina africana come il coronavirus: la risposta della Cina all’epidemia azzoppata dai segreti di stato

peste suina africana

Il 5 marzo, l’agenzia di stampa internazionale Reuters ha pubblicato una storia raccolta in esclusiva dalla giornalista Dominique Patton che fa capire quanta strada debba ancora fare la Cina per raggiungere gli standard di trasparenza considerati minimi per i paesi sviluppati, almeno per prevenire le pandemie. La vicenda è quella del virus della peste suina africana, infezione che sta falcidiando porcilaie …

Continua »

Benessere animale: stop alla strage dei pulcini maschi e alla castrazione dei maialini in Francia

Ogni anno in Europa vengono soppressi circa 330 milioni pulcini maschi subito dopo la schiusa delle uova. Solo in Italia sono 40 milioni e stiamo parlando di dati probabilmente sottostimati visto che la rilevazione risale a prima del 2009. I metodi più utilizzati per eliminare i pulcini sono il soffocamento (esposizione a elevate concentrazioni di anidride carbonica), oppure la triturazione …

Continua »

La peste suina africana avanza in Europa: nove Paesi colpiti. Situazione grave in Cina e in Asia

Pig examination at laboratory. Healthcare industry, veterinarian checking pig health.

Mentre tutto il mondo segue con preoccupazione crescente l’evoluzione dell’epidemia da coronavirus, il virus della peste suina africana o ASFV continua a diffondersi in Europa. Certo l’agente patogeno non costituisce un pericolo diretto per l’uomo, ma si tratta di un virus endemico in alcune regioni dell’Africa subsahariana che ormai avanza senza ostacoli anche in Europa. A pagarne le conseguenze sono …

Continua »

Allevamenti e ambiente: maiali nutriti con gli scarti per combattere lo spreco alimentare. Il progetto di due fratelli americani

Big organic free range pig close up

Come conciliare l’allevamento di animali da carne con la tutela dell’ambiente? Due giovani allevatori americani, Zach ed Ethan Withers, hanno lanciato in progetto innovativo, che sfrutta la proverbiale voracità dei maiali per recuperare e utilizzare scarti di lavorazione dell’industria alimentare e derrate rimaste invendute nei negozi. Il progetto è nato quando i due giovani hanno ereditato Polk’s Folly Farm, la …

Continua »

Il disciplinare del prosciutto San Daniele in Gazzetta. Nessuna garanzia sulla qualità con le nuove regole

stagionatura prosciutto

Il prosciutto di San Daniele cambia, ma pochi sembrano interessati al destino di uno dei prodotti più importanti della tradizione alimentare italiana. La Gazzetta ufficiale ha pubblicato il 21 dicembre 2019 la nuova proposta del Consorzio, che ha già superato sia l’esame della Regione Friuli Venezia Giulia sia quello dell’Icqrf (organismo del ministero delle Politiche agricole, deputato a seguire i …

Continua »

Prosciuttopoli: la procura di Cremona indaga sui maiali a crescita rapida vietati dai disciplinari

Prosciutto crudo prosciuttopoli

Le indagini su Prosciuttopoli avviate in diversi tribunali, dopo la scoperta di oltre 2 milioni di cosce dal peso sospetto avviate nel circuito del prosciutto di Parma e San Daniele, proseguono. La procura di Cremona ha condotto perquisizioni in alcuni macelli della Lombardia e del Piemonte per verificare eventuali violazioni o frodi sulla produzione di carni destinate al circuito dei …

Continua »