Home / Archivio dei Tag: latte

Archivio dei Tag: latte

Allergie alle proteine del latte diffuse tra i più piccoli, ma c’è un rischio di eccesso di diagnosi

latte

Nei bambini sotto i due anni l’allergia alle proteine del latte è un problema diffuso, che porta al consumo di latte speciale o costringe le mamme che allattano a diete restrittive, eliminando i latticini per evitare il passaggio di queste proteine nel latte materno. C’è però chi pensa che questo disturbo potrebbe essere sovradiagnosticato. È quanto emerge da uno studio …

Continua »

Microplastiche: rilevate particelle nella carne, nel latte e nel sangue degli animali di allevamento

allevamenti, musi di mucche

Un articolo del Guardian riporta le conclusioni di uno studio condotto nei Paesi Bassi da ricercatori della Vrije Universiteit Amsterdam (VuA) che evidenzia la presenza di microplastiche in tre quarti dei campioni di carne, latte e di prodotti lattiero-caseari presi in esame. Visto che microparticelle sono state trovate anche anche nei campioni di mangime per animali in pellet, lo studio ipotizza che …

Continua »

Perché scegliere il latte degli altri animali? È davvero diverso da quello bovino?

formaggi latte yogurt latticini

I numerosi pecorini (Romano, Toscano, Sardo, ecc.), la Mozzarella di Bufala Campana e la Robiola di Roccaverano sono solo alcuni degli esempi più noti di Dop italiane che prevedono l’uso di un latte diverso da quello vaccino. Recentemente, però, qualcosa è cambiato e, alle lavorazioni tipiche radicate nei territori, si sono aggiunte nuove produzioni vendute in tutta Italia, con latte …

Continua »

Latte fresco: ecco perché il prezzo è lievitato molto negli ultimi mesi e quali sono le prospettive

latte

Il prezzo del latte fresco alla stalla è aumentato di 10 centesimi al litro in un anno e non poteva essere altrimenti, visto l’incremento generalizzato dei costi fissi. Se nel 2021 un litro costava 0,38 € adesso siamo arrivati a 0,48.  Le voci che giustificano questo incremento sono tante perché bisogna considerare gli aumenti che hanno subito il mais e …

Continua »

Si avvicina il latte prodotto con la fermentazione: aprirà in UE l’impianto più grande del mondo

Bicchiere di latte e bottiglia di latte chiusa con carta e spago, appoggiati su tovaglietta di yuta su un tavolo

Remilk, start up israeliana fondata nel 2019, ha annunciato che, dopo aver raccolto 120 milioni di dollari di capitale di investimento, aprirà la più grande sede di produzione di latte ottenuto con la fermentazione di precisione su un’area di quasi 70mila metri quadrati in Danimarca, a Kalundborg. Si prepara così lo sbarco, non solo nei mercati europei, di questo nuovo prodotto, che non …

Continua »

Alpro “non è lat*e”: l’etichetta ammiccante della bevanda vegetale può essere fuorviante?

Gentile redazione, al supermercato mi sono trovata di fronte alla bevanda a base di avena Alpro così etichettata. Non ho avuto dubbi, perché conosco i prodotti Alpro e ho trovato divertente la scelta di scherzare sul divieto di definire latte le bevande vegetali che lo sostituiscono. Credo che formalmente l’etichetta sia corretta, perché c’è scritto ‘questo non è lat*e’, oltretutto  con …

Continua »

Tisanoreica, richiamati preparati per zuppa e kit per presenza di latte non dichiarato in etichetta

Piatto con crema di verdure e semi, con cucchiaio a destra e tovagliolo a sinistra

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di alcuni lotti di preparato alimentare tipo zuppa al gusto di verdure Tisanoreica Gianluca Mech, e dei Kit Intensiva che lo contengono, per la “presenza di allergene latte non dichiarato in etichetta”. I prodotti in questione sono i seguenti: Preparato alimentare tipo zuppa al gusto di verdure, in …

Continua »

Lidl richiama würstel Servelade: alcune confezioni contengono würstel al formaggio

wurstel

La catena tedesca Lidl ha richiamato due lotti di würstel Servelade affumicati di puro suino a marchio Dulano perché “alcune confezioni hanno un differente contenuto (würstel ripieno al formaggio). Il prodotto quindi potenzialmente contiene un allergene non dichiarato sulla confezione, ovvero il latte.” Le confezioni interessate dal provvedimento sono da 200 grammi e appartengono ai lotti numero 46L0702X038G23 con il termine minimo …

Continua »

Cos’è il Latte fieno e perché costa di più? Differenze e analogie con il latte convenzionale

latte

In primavera e in estate vi sono campi nei quali il foraggio (fieno) è raccolto in grandi balle cilindriche (rotoballe). In altre zone, invece, sui campi non vi è traccia di foraggio, ma nelle aziende ci sono enormi silos che conservano il foraggio fermentato, soprattutto mais (silomais*). La scelta di alimentare i propri bovini da latte con uno o con …

Continua »

È in arrivo un nuovo metodo per individuare i residui di farmaci nel latte

latte, caraffa di vetro che versa latte in bicchiere di vetro su tovaglia a quadretti bianca e blu, sullo sfondo si vede un croissant

I consumatori sono sempre più attenti alla qualità del cibo che portano in tavola e consapevoli del rischio connesso alle sue contaminazioni. Per questo chiedono alimenti freschi, nutrizionalmente sani e, se possibile, a filiera corta, controllata e certificata. «Garantire la sicurezza dei prodotti in commercio spetta agli enti di farmacosorveglianza – spiega Giorgio Fedrizzi, direttore del Dipartimento per la sicurezza …

Continua »

Latte e yogurt, benefici nell’alimentazione di tutti i giorni, ma sempre più spesso evitati

latte

Il consumo quotidiano di latte e yogurt è associato al mantenimento di un buono stato di salute. Lo conferma anche l’ultima edizione delle Linee guida per una sana alimentazione del Crea, nelle quali si raccomandano tre porzioni al giorno di questi alimenti, pari a un quantitativo di 375 ml. Eppure il consumo quotidiano in Italia è lontano da quello ottimale …

Continua »

Latte fresco: cambiare la scadenza si può ed è anche una misura per limitare lo spreco

Nel Regno Unito la catena di supermercati Morrisons ha deciso di sostituire la data di scadenza del latte fresco indicata sull’etichetta dopo la frase “da consumare entro …”. L’intenzione è sostituire la scadenza con il termine minimo di conservazione, riportato sull’etichetta dopo la frase “da consumare preferibilmente entro …”. La differenza è importante perché nel primo caso la data rappresenta l’ultimo giorno …

Continua »

Più latte e derivati bastano davvero a prevenire le fratture negli anziani?

donna anziana beve frullato a base di latte con cannuccia

Secondo una ricerca australiana aumentare l’apporto di latte e prodotti lattiero-caseari nella dieta degli anziani, potrebbe essere una strategia semplice ma d’immediata efficacia per prevenire le fratture ossee negli anziani. Ma è davvero così? Per fare chiarezza abbiamo chiesto il parere della dottoressa Grazia Sardanu, fondatrice e direttrice del Centro di ricerca in Nutrizione clinica e patologie correlate di Milano. Il progressivo aumento della …

Continua »

Al via la nuova edizione ‘virtuale’ dello storico programma Latte nelle scuole

latte bambini

Al di là della parentesi che in alcuni mesi del 2020 ha coinvolto i prodotti a lunga conservazione, i consumi italiani di latte sono in calo costante da diversi anni. Questo vale soprattutto per il latte fresco non delattosato, rispetto al quale abbiamo assistito sostanzialmente a un dimezzamento dal 2011 al 2020, passando da 647 a 389 milioni di litri …

Continua »

Non solo carne: anche il futuro del latte e del pesce è coltivato in laboratorio

L’alimentazione dei prossimi anni non potrà prescindere dai cibi coltivati o comunque ottenuti in laboratorio. Sono in molti a esserne convinti, per l’esigenza di avere fonti di proteine e altri nutrienti alternative agli animali e ai pesci di allevamento per non meno di 10-12 miliardi di persone. Lo ricordano la BBC, in un articolo dedicato al cibo del futuro (in …

Continua »