Home / Archivio dei Tag: influenza aviaria

Archivio dei Tag: influenza aviaria

L’influenza aviaria è un campanello d’allarme: per tutelare biodiversità e salute basta allevamenti intensivi

uccelli migratori in volo al tramonto

Solo poche settimane fa l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) denunciava di aver registrato un numero ‘senza precedenti’ di casi di influenza aviaria in uccelli selvatici e domestici durante la stagione estiva (ne abbiamo parlato qui). Il Regno Unito si sta preparando per quella che potrebbe essere l’ondata peggiore della sua storia, istituendo delle ‘zone di prevenzione’. Gli Stati Uniti …

Continua »

Allarme influenza aviaria: secondo l’Efsa “l’epidemia è tuttora in corso”

aviaria, Biohazard technician warning of confirmed bird flu

Per ora non ci sarebbero rischi immediati di spillover all’uomo, ma ciò che è successo nell’ultimo anno con l’influenza aviaria non può non preoccupare, e ha già causato ingenti danni economici al settore. L’epidemia che ha colpito volatili selvatici e domestici in tutta l’Europa è stata la più vasta mai registrata, per estensione e numero di capi, e ha provocato …

Continua »

Influenza aviaria: a che punto siamo? Forse il problema è stato superato ma milioni di polli sono stati soppressi

Polli allevamento

L’epidemia di influenza aviaria ad alta patogenicità in Veneto e Lombardia sta decisamente rallentando, grazie alle misure di contenimento adottate dagli uffici veterinari presenti sul territorio. All’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie, che è il centro di riferimento per l’influenza aviaria, in questi giorni si avverte una certa soddisfazione convinti che il peggio sia quasi finito. “Dal 10 gennaio 2022 non …

Continua »

13 milioni di polli, tacchini e altri volatili eliminati in Italia per l’influenza aviaria. Colpiti 294 allevamenti

aviaria, allevamento

In Italia negli ultimi due mesi sono stati eliminati a causa dell’influenza aviaria 13 milioni di polli, tacchini, galline ovaiole, quaglie, anatre e qualche allevamento di galli e fagiani. Si tratta di numeri preoccupanti, anche se i focolai sono per il momento concentrati nelle province di Mantova, Verona e Padova, con qualche episodio in Lombardia e in Emilia-Romagna. Secondo i …

Continua »

Influenza aviaria: in Italia abbattuti 9 milioni di galline, tacchini, polli e 200 allevamenti chiusi

aviaria, polli allevamento

In Italia il numero di animali colpiti dall’influenza aviaria e abbattuti ha raggiunto quota 9 milioni. Il centro del focolaio iniziato alla metà di ottobre 2021 è sempre il Veneto, più precisamente le province di Verona e Padova, e in parte la Lombardia (fonte: Istituto zooprofilattico delle Venezie, dati aggiornati al 14 dicembre 2021). All’inizio sono stati colpiti solo i tacchini, …

Continua »

Influenza aviaria: 4 milioni di volatili soppressi in un mese. Nessun problema di contagio per l’uomo

allevamento intensivo polli Depositphotos_37754611_S influenza aviaria

Il 24 novembre 2021 nei pressi di Zurigo è stato rilevato il primo caso di influenza aviaria in una piccola azienda agricola di polli. L’Ufficio veterinario del Cantone di Zurigo ha coordinato le misure  necessarie e le Confederazione insieme ai Cantoni si organizzano per evitare l’ulteriore diffusione della malattia. Negli stessi giorni in Italia il numero di animali colpiti dall’influenza aviaria iniziata …

Continua »

Influenza aviaria 2021: quasi 3 milioni i tacchini e i polli coinvolti. Peggio che nel 2017

L’epidemia di influenza aviaria sottotipo H5N1 ad alta patogenicità (HPAI) si espande nel nord Italia e i numeri cominciano a diventare importanti. Il bollettino dell’Istituto sperimentale delle Venezie ha contabilizzato 43 focolai (*) ad alta e bassa patogenicità dalla metà ottobre, quando è stato scoperto il primo caso a Ferrara. Secondo i dati fino ad ora sono stati colpiti dall’influenza aviaria 2,8 milioni …

Continua »

Influenza aviaria, un focolaio anche a Roma. 700 mila animali interessati da ottobre, tra tacchini, galline, polli e struzzi

L‘influenza aviaria torna a colpire in Italia: sono ormai 21 i focolai ad alta e bassa patogenicità registrati da metà ottobre quando è stato scoperto il primo caso a Ferrara.  Secondo i dati dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie, fino ad ora sono stati colpiti dall’influenza aviaria oltre 700 mila animali considerando tacchini, galline ovaiole, polli da carne e persino struzzi. L’ultimo …

Continua »

130.000 mila tacchini abbattuti in pochi giorni a causa dell’influenza aviaria. Scatta l’allerta sul territorio

A distanza di quasi due settimane dalla scoperta del primo focolaio di influenza aviaria in un allevamento di Ferrara, seguito da un secondo episodio a Ronco di Adige in provincia di Verona e da altri due nelle immediate vicinanze, la regione Veneto si è attivata per scongiurare il propagarsi dell’epidemia. L’allerta è scattato perché in un allevamento il virus è stato …

Continua »

Influenza aviaria: 50.000 tacchini soppressi in 2 focolai a Verona e a Ferrara. Scatta il sistema di allerta

A distanza di quasi due settimane dalla scoperta del primo focolaio di influenza aviaria in un allevamento di Ferrara, seguito da un episodio a Ronco di Adige in provincia di Verona, la regione Veneto si è attivata per scongiurare il propagarsi dell’epidemia. L’allerta è scattato perché in un allevamento il virus è stato classificato ad alta patogenicità. Per il momento i tacchini …

Continua »

Influenza aviaria: imposte restrizioni negli allevamenti anche in Italia. 13.000 tacchini abbattuti

aviaria, allevamento di tacchini

Il primo caso di influenza aviaria registrato quest’anno in Italia, a metà ottobre, ha interessato un allevamento tacchini in provincia di Ferrara. La scoperta ha comportato l’immediata adozione di una serie di misure per arginare il virus. Per questo motivo i veterinari e gli specialisti dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie hanno deciso un provvedimento di sequestro, l’abbattimento degli animali e …

Continua »

Influenza aviaria: una lettera della Società italiana patologie aviarie rassicura sulla gestione nel nostro paese

aviaria, allevamento

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, questo commento all’articolo del 21 ottobre 2021: Influenza aviaria: i mega allevamenti di polli sono i serbatoi perfetti di virus e malattie. La lettera, ricevuta dalla Sipa, Società italiana patologie aviarie, intende fornire un contributo di natura scientifica. L’obiettivo è quello di rassicurare la popolazione in merito alla gestione europea, e in particolare italiana, di eventuali …

Continua »

Influenza aviaria: i mega allevamenti di polli sono i serbatoi perfetti di virus e malattie

allevamento intensivo polli Depositphotos_37754611_S influenza aviaria

Mentre l’attenzione del mondo è ancora concentrata sulla pandemia da Sars-CoV-2, gli allevamenti intensivi di pollame stanno facendo i conti con un numero insolitamente alto di ceppi di influenza aviaria: almeno otto, stando alle segnalazioni, uno di più pericolosi dei quali è H5N8. Nello scorso dicembre, infatti, ha causato la morte improvvisa di oltre 100 mila polli di un allevamento …

Continua »

Influenza aviaria: secondo l’Efsa il virus si espande in Europa. Più interessata la Francia

Polli allevamento

Un recente rapporto sull’influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) ha rilevato circa mille positività nei 25 Paesi UE e nel Regno Unito tra l’8 dicembre 2020 e il 23 febbraio 2021. Il 60% circa dei casi sono stati segnalati negli allevamenti di pollame, il resto in uccelli selvatici e uccelli in cattività. La maggior parte dei casi riguardano però le …

Continua »

Influenza aviaria, i primi casi del virus H5N8 negli esseri umani. Il mercato delle uova risente della crisi

aviaria, polli allevamento

Alla fine, dopo mesi di continui focolai in tutta Europa e, contemporaneamente, in Asia, e nonostante la soppressione di milioni di volatili, è avvenuto quello che si temeva: si sono verificati i primi contagi umani di influenza aviaria del ceppo H5N8. In Russia ci sono sette casi confermati in persone che hanno maneggiato polli in un impianto di lavorazione (nessun contagio …

Continua »