;
Home / Archivio dei Tag: influenza aviaria (pagina 3)

Archivio dei Tag: influenza aviaria

Influenza aviaria H5N8: il virus e altamente patogeno per gli animali. Focolai in 6 paesi europei. Per il momento nessun caso in Italia

polli, allevamento , pollaio

Dall’inizio di novembre, diversi paesi europei hanno rilevato positività al virus dell’influenza aviaria sottotipo H5N8 classificato come un virus ad alta patogenicità. I paesi colpiti sono Ungheria, Polonia, Germania, Austria, Svizzera e Croazia. Per fortuna al momento solo in Ungheria è stato interessato il settore avicolo, con un focolaio in un allevamento di tacchini. Proprio in seguito al caso ungherese e vista la …

Continua »

Influenza aviaria: due focolai nel ferrarese. Oltre 50.000 capi abbattuti. Nessun pericolo dal consumo di carne e uova

aviaria, allevamento tacchini

Due focolai di influenza aviaria sono stati individuati nell’arco di 15 giorni in provincia di Ferrara. Responsabile dell’epidemia è il virus A ceppo H7N7 è stato identificato sia dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Forlì  sia dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe). Tra i vari ceppi che caratterizzano l’influenza aviaria questo è considerato ad alta patogenicità. Il primo focolaio è stato individuato …

Continua »

Influenza aviaria, 32 mila tacchini abbattuti a Rovigo. Quasi impossibile la trasmissione del virus H5N8 dai polli all’uomo

pollame

La notizia dell’abbattimento di 32 mila tacchini in un allevamento di Porto Viro in provincia di Rovigo, dopo avere rilevato la presenza del virus dell’influenza aviaria H5N8, è stata ripresa da molti giornali e da decine di siti internet. La parola aviaria in Italia fa ancora molta paura perché nel 2005, dopo le dichiarazioni fantasiose di ministri incompetenti alla ricerca …

Continua »

Comunicare allerta e rischio alimentare: il progetto FoodCast studia i metodi e i meccanismi migliori

Ricordate la pandemia di influenza aviaria del 2004/2006? Via via che giornali e tv annunciavano l’avanzata del virus H5N1 in uccelli selvatici e polli allevati in Vietnam e in Europa, passando per l’Asia e il Medio Oriente, cresceva nei consumatori di tutto il mondo la diffidenza verso la carne di pollo. Solo in Italia, secondo quanto calcolato da un’indagine del …

Continua »

Che fine ha fatto l’influenza aviaria? Dal 1997 al 2005 l’Italia ha affrontato 6 epidemie. Convegno allo Zooprofilattico di Torino

polli, allevamento , pollaio

Che fine ha fatto l’influenza aviaria? La domanda è lecita visto che stiamo parlando di una delle infezioni più note perchè provoca sempre un’elevata mortalità tra gli animali e in grado di suscitare allarme anche tra i consumatori. Dal 1997 al 2005 l’Italia ha dovuto affrontare 6 epidemie di influenza aviaria e, ancora oggi, si sono scoperti focolai in alcuni …

Continua »

Carne di maiale e di cavallo: perchè manca l`origine sull`etichetta?

Come mai sulle confezioni di carni suine ed equine acquistate nei supermercati non viene precisato l’allevamento o la provenienza come invece succede per le carni bovine o il pollame? Claudio.   L’indicazione dell’origine (da esprimersi precisando il Paese/i di nascita, allevamento e macellazione) è stata introdotta solo per la carne bovina con i regolamenti (CE) n. 1760 e 1825/00. Questa …

Continua »