Home / Archivio dei Tag: FERRERO (pagina 5)

Archivio dei Tag: FERRERO

Olio di palma: perché l’ingrediente misterioso presente in tantissimi prodotti alimentari, non si trova nei supermercati? Nessuno lo comprerebbe! La petizione supera le 110 mila firme

Dopo avere promosso insieme a Great Italian Food Trade una petizione su Change.org contro l’invasione dell’olio di palma che ha raccolto oltre 110 mila firme, e aver catalogato più di 300 prodotti che non lo utilizzano, ho visto per la prima volta sugli scaffali di un grossista alimentare il misterioso olio tropicale confezionato in bidoni da 20-25 litri. L’olio più diffuso nei prodotti …

Continua »

Paese che vai Nutella e Coca Cola che trovi. Cambiare la ricetta è un modo usato dalle multinazionali del cibo per vendere in tutto il mondo. È la strategia di Ferrero, McDonald’s, Nestlé…

La Nutella non è tutta uguale. In Italia è più cremosa, mentre negli Stati Uniti la ricetta favorisce un aumento della consistenza, così da avvicinarla al burro di arachidi (Il Washington Post evidenzia altre differenze percepibili al palato, ma non certe. Si possono leggere qui). Lo stesso capita per la Coca-Cola: oltreoceano troviamo la variante cherry, arricchita al succo di …

Continua »

Un consulente della Ferrero nella delegazione italiana che si oppone all’Oms per ridurre lo zucchero nella dieta. Il Ministero della salute spiega perché

“Non è corretto demonizzare un singolo nutriente che, se inserito senza abusi in un regime nutrizionale sano, può essere assunto senza causare danni. Infatti, non esistono cibi buoni o cattivi ma solo diete buone o cattive. Ecco perché il Ministro della salute ha comunicato al direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), nel corso di un recente incontro a margine …

Continua »

Nutella B-ready: il nuovo snack della Ferrero è arrivato nei supermercati. Troppe calorie, troppi grassi e prezzo elevato

Nutella B-ready ha superato gli esami e dopo due anni di test condotti in Italia e all’estero è approdata sugli scaffali dei supermercati Coop ed Esselunga. Si tratta dell’ennesima merendina che dovrebbe ingolosire grandi e piccini grazie alla farcitura a base di Nutella che costituisce il 76% del prodotto.   Lo snack è composto da una sottile cialda farcita di …

Continua »

Zucchero: l’Italia contro l’Oms che vuole abbassare l’apporto nella dieta al 10%. La lobby della Ferrero prevale sulla salute pubblica. Cosa ne pensate?

Pubblichiamo questo articolo di Nicoletta Dentico dell’ Osservatorio Italiano sulla Salute Globale apparso sul sito SaluteInternazionale, che denuncia una grave situazione di ingerenza della lobby Ferrero sulle autorità italiane, per contrastare la saggia decisione dell’Oms di ridurre la quantità di  zuccheri semplici al 10% del fabbisogno calorico giornaliero, con l’esortazione a ridurre ulteriormente questa soglia al 5%.   Lo strano …

Continua »

Che fine ha fatto Gran Soleil ? Il sorbetto della Ferrero è scomparso dagli scaffali dei supermercati un anno fa, dopo sei anni di test

Gran Soleil non esiste più. Il sorbetto progettato per essere conservato fuori dal banco frigo, “da agitare e congelare prima dell’uso” non è più commercializzato da  circa un anno. La scomparsa dagli scaffali dei supermercati delle simpatiche confezioni gialle è stata notata subito dagli affezionati consumatori meno dalla maggior parte delle persone.   Secondo le dichiarazioni ufficiali della Ferrero, il …

Continua »

Gli italiani amano la Nutella un prodotto con troppo zucchero, poche nocciole e troppo olio di palma. L’elenco di altre 60 creme preparate solo con ingredienti di qualità

Criticare la Nutella è difficile, perché si tratta di un prodotto cult supportato da numerose campagne pubblicitarie e venduto a un prezzo conveniente. Come accade per la Coca-Cola, anche per la Nutella si parla di una ricetta misteriosa, ma si tratta di una leggenda metropolitana, perché è solo una semplice crema spalmabile con tre ingredienti principali: zucchero, olio di palma e …

Continua »

Olio di palma: l’ingrediente misterioso abilmente nascosto sulle etichette adesso diventa grasso eccellente! La vera storia che nessuno vuole raccontare

Barilla e Ferrero rientrano nel gruppo italiano dei grandi utilizzatori di olio di palma e da qualche tempo descrivono sui loro siti le qualità di questo grasso, la cui presenza sulle etichette è stata per anni furbescamente occultata dietro la frase “oli vegetali”. Dal prossimo 13 dicembre una legge europea obbliga a indicare in modo chiaro la presenza del palma …

Continua »

Caramelle Tic Tac, la pubblicità non c’è più. Ferrero, dopo il nostro esposto, decide che la campagna è “conclusa”

Vi ricordate i giganteschi manifesti di Tic Tac Arancia Rossa apparsi nel mese di giugno di quest’anno in moltissime stazioni della metropolitana milanese? Non li vedrete più. Il motivo non è chiaro, ma una cosa è certa, Ferrero ha deciso di interrompere la campagna dopo l’invio di una nostra richiesta di censura all’Istituto di autodisciplina pubblicitaria che contestava l’immagine della …

Continua »

Nutella Bready: arriva la nuova merendina Ferrero per la prima colazione con troppe calorie, troppo olio di palma e un prezzo elevato

In occasione del 50° compleannno di Nutella, Ferrero ha lanciato pochi giorni fa Nutella Bready, un biscottone che gli esperti di  marketing descrivono come “una croccante cialda di pane a forma di mini-baguette con un cremoso ripieno di Nutella”.   Il Fatto Alimentare aveva anticipato la notizia della nuova merendina nel maggio 2013 quando era iniziata a Bari la vendita …

Continua »

Ovetti Kinder Ferrero “ricchi in latte” trovati a Pechino: la dicitura sarebbe vietata in Europa

Gentile Redazione, nel corso di un recente viaggio in Cina mi sono imbattuta, presso un negozio al terminal 2 dell’aeroporto di Pechino, in questi ovetti Kinder che ho fotografato: gli “Schoko-Bons“. Non li ho comprati, ma sono rimasta sorpresa nel vedere la scritta “Rich in milk” ossia “ricchi in latte”. Vi giro le foto della confezione, curiosa dei vostri commenti. …

Continua »

Nutella si fa gelato: negli Stati Uniti arrivano quattro varianti. In Italia viene venduto un preparato per le gelaterie

Nutella compie cinquant’anni ed entra nel mondo del gelato, partendo dagli Stati Uniti, dove ha stretto una partnership con Carvel, un colosso del settore che compie ottant’anni e che dal 30 giugno al 30 settembre offrirà quattro varietà di gelato con la Nutella. Si va dal gelato base di Carvel con la Nutella a due tipi di Sundae Dasher, uno …

Continua »

Gelato alla Nutella: Dissapore ha fatto una prova utilizzando il semilavorato della Ferrero e dice che il gusto non assomiglia alla famosa crema in vasetto

Il vero e unico gelato alla Nutella firmato dalla Ferrero è arrivato nelle gelaterie due mesi fa: ma i giudizi raccolti sul campo sono “freddini”. Come avevamo anticipato a maggio la società di Alba invitava gli artigiani che vogliono scrivere sul cartellino il nome della famosa crema a usare il nuovo semilavorato messo a punto dall’azienda: Nutella Professional Line. La …

Continua »

Il vero gelato alla Nutella è un prodotto industriale con poche nocciole e tanto olio di palma. Il cono artigianale si fa in un altro modo e costa di più

Il vero gelato alla Nutella arriva in gelateria e Ferrero invita gli artigiani che vogliono scrivere sul cartellino il nome della famosa crema ad usare il semilavorato messo a punto dall’azienda. La notizia è destinata a creare un certo malumore ma non deve sorprendere. La politica dell’azienda negli ultimi decenni è stata caratterizzata da una difesa esemplare del marchio, tanto …

Continua »

Expo 2015: presenti Illy, Lavazza, San Pellegrino, Coop e Eataly. Assente Barilla. In forse Grana Padano. Affiti esagerati: un milione di euro per 100 mq

Quando Il Fatto Alimentare ha incontrato al 29° piano del grattacielo Pirelli di Milano  (il 24 aprile 2014) lo staff del Padiglione Italia di Expo 2015 sembrava che tutto procedesse in modo regolare per inaugurare tra un anno la grande esposizione universale sul cibo. Era difficile prevedere uno scandalo di cos’ì vaste proporzioni sul pagamento di  tangenti  come quello emerso …

Continua »