Home / Etichette & Prodotti / Ma quanto costano le “Nutelle”? Da 2,6 a 11 euro al kg anche se il produttore è lo stesso. I segreti?

Ma quanto costano le “Nutelle”? Da 2,6 a 11 euro al kg anche se il produttore è lo stesso. I segreti?

0520_nutella_630x420 nute+“Quanto costano le ‘Nutelle’?” O forse sarebbe meglio dire “Quanto costano le creme alla nocciola e cacao?”. Sugli scaffali del supermercato i prezzi variano moltissimo. Escludendo le creme di pregio vendute a 20 €/kg, come per esempio Novi che ha il 45% di nocciole e Lindt che arriva al 25%, le altre hanno diversi elementi in comune. Tranne la Nutella le altre sono quasi tutte prodotte nello stabilimento di Nutkao, situato a soli 15 km dalla Ferrero di Alba. L’altro fattore interessante è che l’elenco degli ingredienti è simile. Quello che cambia è il prezzo: da 2,6 a quasi 11 €/kg. Come mai? Rispondere non è semplice e bisogna analizzare da vicino i vari marchi. A fianco della Nutella, abbiamo messo la crema Pan di Stelle di Barilla, quella firmata da Esselunga e il vasetto marchiato Smart che fa parte della linea più economica della catena di supermercati lombarda. L’ultima è Nutkao prodotta dall’omonima azienda che fornisce le altre creme prese in esame.

Il primo vasetto esaminato è quello della crema Smart, nome poco conosciuto, che fa parte della linea economica proposta nei supermercati Esselunga, venduto a un prezzo molto conveniente: 2,6 €/kg. La lista degli ingredienti (zucchero, olio di palma, cacao magro in polvere 7%, nocciole 7%, siero di latte in polvere, lattosio, latte scremato in polvere, emulsionante lecitina di girasole, aromi) è pressoché identica a quella di Nutella. La differenza sostanziale è che nella crema Ferrero la percentuale di nocciole è quasi il doppio, ma il prezzo è il triplo.

crema pan di stelleLa crema a marchio Esselunga, prodotta sempre da Nutkao, viene venduta a 4,23 €/kg, usa ingredienti più di pregio come olio di girasole e burro di cacao e ha il 13% di nocciole come Nutella. L’altra differenza è che impiega “aroma naturale di vaniglia” al posto dell’aroma di sintesi vanillina scelto da Ferrero. Per questo motivo il prezzo è  circa il doppio di Smart, ma quasi la metà rispetto a Nutella (8 €/kg).

Anche la crema Pan di Stelle Barilla è prodotta da Nutkao nello stabilimento di Canove di Govone. La lista degli ingredienti è sovrapponibile a quella di Esselunga, e anche la quantità di nocciole è praticamente uguale (13,7% contro 13%). Le uniche differenze sono la scelta di Barilla di usare nocciole italiane (molto più costose), e l’aggiunta del biscotto Pan di Stelle sbriciolato, che rappresenta solo il 2%. Per contro Esselunga impiega la vaniglia vera, mentre la crema Pan di stelle preferisce l’aroma artificiale. In questo caso, pur trattandosi di vasetti con ingredienti quasi sovrapponibili, Pan di Stelle costa quasi il triplo (10,88 €/kg) rispetto a Esselunga e molto più di Nutella (8 €/kg).

Nutkao propone il suo vasetto a circa 5 €/kg e gli ingredienti sono praticamente gli stessi di Esselunga.

Alla fine della nostra analisi possiamo dire che le differenza fra le creme alla nocciola prodotte da Nutkao e da Ferrero solo a volte sono evidenti, come la scelta di nocciole italiane e di grassi diversi dall’olio di palma. Negli altri casi si tratta di prodotti molto simili con prezzi molto diversi. Per capire meglio va detto che il costo delle materie prime e del confezionamento di un vasetto di crema incide poco sul prezzo di vendita. Il costo degli  ingredienti oscilla da 2 a 2,5 €/kg mentre i listini variano da 2,6 a circa 11 €/kg.

I motivi di listini così elevati sono da ricercare nella filiera, nel tipo di commercializzazione, nelle spese pubblicitarie. Qualcuno dirà che alcuni prodotti hanno un sapore unico, è vero, ma questo è collegato solo in parte alla ricetta e al processo produttivo. Un ruolo fondamentale viene attribuito agli aromi. Ogni crema ha un ‘suo’ sapore impossibile da copiare, perché gli aromi sono composti da centinaia e anche migliaia di molecole. La formula è un ‘segreto’ che le aziende custodiscono gelosamente. Per questo motivo, anche se due vasetti sono preparati con gli stessi ingredienti e il medesimo processo di lavorazione, non saranno mai uguali.

tabella creme cacao nocciola nutella pan di stelle nutkaotabella creme cacao nocciole esselunga smart

(*) Prezzi rilevati presso il sito di Esselunga

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

gelato vaschetta

Servono più regole per il gelato industriale in Francia, ma anche in Italia. Fino a 20 ingredienti per una vaschetta

Servono più regole per il gelato industriale. È la conclusione di un test realizzato dalla …

6 Commenti

  1. Avatar

    Leggere l’elenco degli ingredienti della crema Pan di stelle lascia perplessi, dozzine di componenti. Ma la chiave del problema sta qui: “Ogni crema ha un ‘suo’sapore impossibile da copiare, perché gli aromi sono composti da centinaia e anche migliaia di molecole”, e quindi il consumatore a cui piace la Nutella non solo non la cambierà per prodotti più costosi, fossero pure fatti con ingredienti migliori, per una questione di gusto e non di prezzo, e men che meno accetterà l’imitazione a costo ridotto.

    Mauro

    • Avatar

      La lista degli ingredienti della crema Pan di Stelle è lunga perché sono elencati anche tutti gli ingredienti della “granella di biscotto Pan di Stelle” (che poi non sono nemmeno malaccio): se legge con cura, vedrà che sono scritti fra parentesi quadre

    • Roberto La Pira

      È vero quanto dice , ma si tratta pur sempre di ingredienti.

  2. Avatar

    Io ho acquistato Pan di Stelle diversi mesi fa, ma ne ho consumata davvero poca. Non riesco proprio a farmela piacere.
    Personalmente preferisco Novi e Caffarel, quest’ultima costosa ma di qualità. Capisco anche che commercialmente un prodotto per essere venduto debba scendere a compromessi, ma al momento mi sembrano improvvisate per prendersi una piccola fetta di mercato. La qualità paga sempre.

  3. Avatar

    Ora in offerta all’Eurospin c’è “Crema alla Nocciola Dolciando & Dolciando”

    Prodotta da Nutkao nello stabilimento di Zona industriale-12050 Canove di Govone (CN) italia

    Stesso contenuto di nocciole della crema Ferrero:

    Dolciando – Crema Spalmabile alla Nocciola
    825 g € 2,39/kg

  4. Avatar

    Basta tenersi lontani dai supermercati ,a voglia a trovare le “nutelle” veramente buone , fatte con la materia prima a produzione limitata naturalmente ,perché la terra non è un’industria a produzione illimitata di materie prime ,ma ha i suoi tempi di produzione che vanno rispettati .La crema di nocciole non è un prodotto per società ricche e grasse che si ingozzano tutte le mattine di grassi e zuccheri , ma è un dolce prelibato che va consumato con parsimonia come si faceva una volta. quando lo zucchero era un bene di lusso e per fortuna visto i danni che procura se consumato in eccesso .Costa il doppio certo quella che ho trovato già dieci anni fa nella mia regione ,ma è un cibo per palati sobri e raffinati ,piccola produzione è logico ,per chi sa apprezzare e gustare le cose speciali .Tutto verificabile direttamente sul posto