Home / Archivio dei Tag: ETICHETTA

Archivio dei Tag: ETICHETTA

Pesto alla genovese: quanto basilico fresco c’è nel vasetto? Molti usano il semilavorato. I misteri dell’etichetta

pesto salsa sugo

Il basilico è l’ingrediente principale del pesto alla genovese: ma siamo sicuri che quello utilizzato nei prodotti industriali sia sempre basilico fresco? Il dubbio c’è venuto quando una lettrice ci ha segnalato che l’etichetta su una confezione di pesto L’orto di Liguria dell’Azienda Agraria Anfossi riporta la dicitura “semilavorato di basilico”. L’etichetta precisa che il semilavorato costituisce il 25% del …

Continua »

Aromi naturali o artificiali? Che confusione sulle etichette! Le risposte di Stiftung Warentest ai dubbi più comuni

cucinare torta cucina profumo odore aromi dolci

  Il tema degli aromi rimbalza sempre in redazione perché le regole europee varate nel 2011 per dare maggiori informazioni al consumatore, sono abbastanza articolate e la comprensione non è così immediata. Premesso che la quantità di aromi in un prodotto solitamente è inferiore allo 0,01%, stiamo comunque parlando di additivi molto importanti. L’altra cosa da sapere è che in …

Continua »

Con il prezzo dinamico, lo sconto aumenta man mano che la scadenza si avvicina

prezzi dinamici iper amadori pollo

Provate a immaginare il prezzo indicato sul cartellino digitale di un prodotto alimentare che diminuisce giorno per giorno in prossimità della data di scadenza. Non è una fantasia, ma un sistema chiamato prezzo dinamico, adottato dalla catena di supermercati Iper a livello sperimentale con il progetto “Buoni fino alla fine” su alcuni cibi freschi. L’intento è di ridurre gli sprechi, …

Continua »

#DetectiveFood, indagine sugli allergeni in etichetta e nei menu. Partecipa anche tu! Iniziativa di Food Allergy Italia e GIFT

Allergy food abstract concept with examining doctor and magnifier

Fin dal lontano 2003, in tutta Europa è obbligatorio indicare la presenza di 14 allergeni sulle etichette dei prodotti alimentari, evidenziandoli graficamente per fare risaltare le scritte a colpo d’occhio. Allo stesso modo la presenza di sostanze allergeniche deve essere segnalata anche sui cartelli degli alimenti venduti sfusi e sui menu dei ristoranti. Non sempre ciò accade. Per questo Food …

Continua »

Nuovo richiamo per le nuvole di drago ai gamberi: interessati tutti i lotti e le scadenze. Allergeni non dichiarati ed etichetta italiana assente

nuvole di drago gamberi allergeni etichetta richiamo cina

Aggiornamento del 6 maggio 2019: il ministero della Salute ha revocato il richiamo delle nuvole di drago in seguito al ritiro della notifica Rasff originale (2019.1081 – #388246). Dopo l’avviso di fine marzo, il ministero della Salute ha diffuso un nuovo richiamo per le nuvole di drago a marchio Dalian New Century Huihong Trading, provenienti dalla Cina, per la sospetta presenza dell’allergene …

Continua »

Lo spreco alimentare per ignoranza: la confusione sulla data di scadenza spinge a gettare via cibo ancora commestibile. Lo studio americano

manufacture date and expiry date printed on the bottom of aluminum cans on blue cement table background, Information of for consumer, top view

Lo spreco di cibo deriva anche dalla scarsa conoscenza del vero significato della data di scadenza riportata sulle etichette. Lo dimostra uno studio pubblicato su Waste Management dai ricercatori del Johns Hopkins Centre for a Livable Future di Baltimora, nel quale oltre mille persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni sono state interrogate sulle abitudini domestiche e …

Continua »

L’etichetta Nutri-Score entra nelle linee guida nutrizionali francesi. Tra le novità anche consigli per un’alimentazione più sostenibile. E in Italia?

etichetta a semaforo

In Francia, il Nutri-Score entra ufficialmente nelle nuove linee guida nutrizionali per la popolazione del Programma nazionale nutrizione e salute pubblicate da Santé Publique France. E non è l’unica novità: anche l’alimentazione sostenibile fa la sua comparsa nelle raccomandazioni. Le linee guida per l’alimentazione e l’attività fisica appena pubblicate sono rivolte agli adulti e sono accompagnati da un’infografica semplificata, che …

Continua »

Stabilimento di produzione in etichetta: secondo il tribunale la legge è inapplicabile. Vittoria per Dario Dongo contro l’ex viceministro Oliviero

Watchful woman reading about product in shop

La giudice Angela Salvio della diciottesima sezione civile del tribunale di Roma, ha dato torto all’ex viceministro Andrea Olivero il quale – oltre ad avere querelato per diffamazione l’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare – ha presentato ricorso al giudice civile per ottenere la rimozione di un suo articolo. Dongo, in un articolo pubblicato sul sito da lui diretto …

Continua »

Benessere animale, solo un’etichetta sul metodo di allevamento può fermare le indicazioni ingannevoli per i consumatori. La petizione di Ciwf

Young lambs

Il benessere degli animali da cui provengono la carne, il latte e le uova in vendita nei supermercati non è mai stato così importante per i consumatori come in questi ultimi anni. Ma se per sapere da dove arrivano le uova è sufficiente leggere l’etichetta, non è così per carne e latticini. Per questo motivo, Compassion in World Farming Italia …

Continua »

Gli Usa decidono l’etichettatura degli alimenti Ogm. Si chiameranno “bioengineered” e sono previste molte eccezioni

ogm mais monsanto 463509575

Dopo anni di discussioni e una consultazione pubblica, il governo statunitense ha emanato le regole per l’etichettatura degli alimenti contenenti Ogm, dove non comparirà però questa sigla e neppure le parole “geneticamente modificato”, dato che ormai hanno assunto una connotazione negativa presso larga parte dei consumatori. Le regole emanate dal Dipartimento dell’Agricoltura prevedono l’uso della parola “bioengineered”, che però è …

Continua »

Le etichette nutrizionali migliorano la dieta. Un nuovo studio dimostra la loro utilità per fare scelte più consapevoli

Watchful woman reading about product in shop

Almeno in alcuni casi, le etichette nutrizionali aiutano ad assumere comportamenti più virtuosi. Lo dimostra una grande metanalisi condotta da uno dei centri di ricerca sull’alimentazione umana più importanti del mondo, quello della Tufts University di Boston guidato da Darius Mozaffarian, appena pubblicata sull’American Journal of Preventive Medicine. Da essa emerge infatti che per alcune categorie di nutrienti, le indicazioni …

Continua »

Francia, i supermercati Casino lanciano l’etichettatura sul benessere animale per la carne a proprio marchio

etichetta benessere animale casino francia

Il gruppo di supermercati francese Casino ha lanciato la prima etichettatura relativa al benessere animale, che sarà applicata sulla carne e il pollame a proprio marchio. L’iniziativa, elaborata nel corso di due anni insieme a tre Ong, mira ad aumentare la trasparenza sulle condizioni di allevamento, trasporto e macellazione, fornendo ai consumatori informazioni chiare e affidabili. Il sistema di etichettatura …

Continua »

Amazon, un lettore segnala: alcuni prodotti non hanno la lista degli ingredienti (e non solo)! Quali sono le responsabilità. La denuncia di Gift

Driver Delivering Online Grocery Shopping Order

Buongiorno. Da quando Amazon vende anche prodotti alimentari, mi ha sempre stupito che non per tutti gli articoli venisse mostrata l’etichetta con il relativo elenco degli ingredienti. È  legale questo comportamento? Il problema riguarda  sia i prodotti venduti direttamente da Amazon sia quelli  dei venditori del Marketplace. Volendo comprare dei Babà per le feste di Natale e avendo problemi di …

Continua »

Proposta l’etichettatura obbligatoria degli alimenti per vegetariani o vegani. Partita l’iniziativa popolare europea

delicious scallops and vegetables pie

Il 12 novembre è iniziata la raccolta di adesioni a una proposta di iniziativa popolare europea dal titolo “Etichettatura obbligatoria degli alimenti come non vegetariani/vegetariani/vegani”. I promotori dell’iniziativa, che sono singole persone, sottolineano che “in tutta l’Unione europea i vegetariani e i vegani fanno fatica a individuare gli alimenti adeguati. Per decidere se acquistare un prodotto alimentare, sono costretti a …

Continua »

Tisana Sognid’oro “snellente”, è corretto scrivere questa parola in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

sognidoro tisana snellente complemento alimentare

Qualche giorno fa ho trovato al supermercato la tisana “snellente“ a marchio Sognid’oro “Coccole dalla natura” (vedi foto).  Ho un dubbio sull’etichettatura: è corretto riportare affermazioni di questo tipo sulle proprietà della tisana o si tratta di una dicitura ingannevole? Marina Risponde l’avvocato Dario Dongo, esperto in diritto alimentare. Il prodotto segnalato dalla lettrice è un integratore denominato, come accennato in …

Continua »