;
Home / Archivio dei Tag: birra

Archivio dei Tag: birra

Cresce l’interesse per le birre analcoliche, più leggere sia per contenuto alcolico sia a quello calorico

close up of friends with beer bottles outdoors

Secondo una ricerca pubblicata quest’anno da Global Market Insights, il mercato delle birre analcoliche a livello globale è destinato a crescere molto nei prossimi anni, fino a raggiungere nel 2026 il valore di 29 miliardi, con una crescita annua prevista del 7,5%. Tra le ragioni principali che incentiverebbero i consumatori a un maggiore acquisto di questa bevanda ci sono la …

Continua »

Nella birra vecchia di 120 anni una miniera di lieviti per creare nuovi prodotti e nuovi aromi

La scoperta di un sub britannico dilettante, Steve Hickman, potrebbe offrire nuove prospettive alla produzione di birra: i lieviti riportati in vita da bottiglie affondate insieme a una nave più di 120 anni fa potrebbero infatti diventare le basi di tipologie, aromi e profumi del tutto nuovi. La storia, raccontata dalla BBC, ha inizio con un naufragio. Il Wallachia, un …

Continua »

Birra analcolica o quasi… Una lettrice segnala la presenza di alcol ma la legge lo consente

I nomi dei prodotti o le etichette possono trarre in inganno i consumatori. Pubblichiamo la segnalazione di una nostra lettrice che evidenzia la criticità di una categoria di prodotti. Salve mi è capitato di cercare al supermercato una birra analcolica, ma mi sono imbattuta in alcune marche che secondo me ingannano i clienti. Molte birre infatti presentano tracce di alcool, …

Continua »

Alcolici: nuove scoperte sulla produzione di birra nell’Antico Egitto e sul commercio di vino nella Sicilia musulmana

L’archeologia continua a rivelare nuove informazioni sul consumo di alimenti e, soprattutto, di bevande nell’antichità, che talvolta riscrivono la storia. Nelle ultime settimane, in particolare, sono stati resi noti gli ultimi risultati ottenuti in un sito dell’Antico Egitto, ad Abydos, su quello che – si è scoperto – è probabilmente il primo birrificio su scala industriale mai scoperto, attivo circa …

Continua »

La birra fatta con il pane vecchio: il progetto di una start up italiana per limitare gli sprechi e ridurre il consumo di materie prime ed energia

L’idea di usare il pane raffermo per fare la birra risale all’antico Egitto. Oggi, però le vecchie ricette sono riproposte in chiave moderna, per recuperare merce invenduta e risparmiare energia. Un gruppo di giovani imprenditori piemontesi ha lanciato da pochi mesi un progetto di economia circolare per trasformare il pane vecchio in birra, con l’obiettivo di limitare gli sprechi e …

Continua »

Lievito di birra fatto in casa? Meglio di no: attenzione ai microrganismi patogeni. Il parere di Antonello Paparella

Uno dei generi alimentari più difficili da trovare, da quando sono attive le misure di contenimento contro il coronavirus, è il lievito di birra, utile per preparare in casa pane e pizza, nelle lunghe giornate di quarantena. Il rimedio è (o meglio pare!) semplice, secondo le ricette che spopolano in rete per produrlo in casa con pochi ingredienti: birra, farina …

Continua »

Allerta birra all’antigelo in Brasile: 22 casi di sospetto avvelenamento da glicole dietilenico

È allerta birra all’antigelo in Brasile, dove sono stati registrati 22 casi di sospetto avvelenamento, di cui quattro fatali, dopo aver consumato birra contaminata da glicole dietilenico, scrive Food Safety News. La sostanza chimica, trasparente, inodore e tossica per gli esseri umani, è stata identificata in 32 lotti di 10 diverse birre a marchio Backer: Belorizontina, Capixaba, Capitão Senra, Pele …

Continua »

La pubblicità della birra fa presa sui ragazzi: più le aziende spendono in marketing, più salgono le vendite tra gli adolescenti

close up of friends with beer bottles outdoors

A guardare i numeri, la strategia risulta molto evidente: le aziende di alcolici e, nello specifico, di birra, investono parecchio denaro per catturare il mercato dei giovanissimi, quasi sempre minorenni. E lo fanno con successo, anche se molti paesi prevedono limiti di età per l’acquisto di bevande alcoliche. La singolare associazione tra quanto i produttori spendono in marketing e quanto …

Continua »

Birra Franken Bräu richiamata per possibile contaminazione chimica: coinvolte Urhell, Pilsner e Natur Radler. Guasto all’impianto di pulizia

franken brau birra urhell pilsner natur radler

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo precauzionale di alcuni lotti di birra Urhell, Pilsner e Natur Radler Franken Bräu prodotte in Germania per la possibile contaminazione con una soluzione alcalina diluita, che potrebbero irritare cute e membrane. Le bottiglie di vetro interessate sono da 50 cl e sono state vendute in casse con i seguenti termini minimi di …

Continua »

Master in “Tecnologie Birrarie – Brewing technologies” dell’Università degli Studi di Perugia, iscrizioni aperte per l’anno accademico 2019/2020

studenti universita scuola

Sono aperte le iscrizioni alla sesta edizione del Master di I livello in “Tecnologie Birrarie – Brewing technologies”, per l’anno accademico 2019/2020, organizzato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia con la collaborazione del CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra. Il piano di studi, in lingua inglese, fornisce le basi culturali …

Continua »

Birra Tuborg con sciroppo di glucosio tra gli ingredienti: è normale? Risponde l’avvocato Dario Dongo

tuborg 2018 birra

Volevo segnalarvi una cosa bizzarra: per caso l’altro giorno ho letto gli ingredienti di una Birra Tuborg e ho scoperto con un certo stupore che è presente anche lo sciroppo di glucosio… È normale? Risponde l’avvocato Dario Dongo, Ph.D. in diritto alimentare europeo La legge italiana sulla birra, legge 1354/1962, è senza dubbio la più severa tra quelle in vigore …

Continua »

Master in Tecnologie Birrarie – Brewing technologies dell’Università degli Studi di Perugia, aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2018/2019

studiare universita studenti computer

Sono aperte le iscrizioni alla sesta edizione del Master di I livello in Tecnologie Birrarie – Brewing technologies organizzato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia con la collaborazione del CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra. Questo Master rappresenta il più alto livello di formazione accademica del mondo brassicolo, grazie alla …

Continua »

L’impatto ambientale del cibo? Cambia in funzione della località, anche se i consumatori possono fare la loro parte

Che cos’è, esattamente, l’impatto ambientale degli alimenti che mangiamo? Come si calcola? Quali sono i cibi peggiori, da questo punto di vista? Lo stesso alimento ha il medesimo impatto a tutte le latitudini?  Secondo quanto scoperto dai ricercatori dell’Università di Oxford, la risposta a queste domande è meno scontata del previsto e riserva non poche sorprese. Gli scienziati, insieme a …

Continua »

Listeria in salmone affumicato dall’Estonia e bottiglie di birra italiane a rischio esplosione… Ritirati dal mercato europeo 134 prodotti

Nella settimana n°45 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 134 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per mercurio in squalo mako (Isurus Oxyrinchus) congelato, dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in …

Continua »

Webeers: censurato un post dell’azienda. Secondo lo Iap il messaggio è diseducativo per il pubblico

Il Comitato di controllo dello Iap ha censurato il post dell’azienda WeBeers “Ho letto che bere fa male, ho smesso di leggere”, apparso su Facebook il 19 maggio 2017 perché in contrasto con il Codice di autodisciplina pubblicitaria. La  scritta “Ho letto che bere fa male, ho smesso di leggere” abbinata anche alla possibilità di usufruire di un buono sconto, sembrerebbe …

Continua »