;
Home / Archivio dei Tag: allevamento

Archivio dei Tag: allevamento

Traffico illecito di rifiuti: scatta l’operazione Easy Energy, indagati due allevamenti di maiali in provincia di Lodi

Group of pigs domestic animals at pig farm. suini maiali

I Carabinieri del Comando tutela agroalimentare di Lodi hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del tribunale di Milano a carico di due allevamenti di maiali una con sede a Pieve Fissiraga (LO) e l’altra con sede in Villanova del Sillaro (LO). Il provvedimento si fonda sull’attività investigativa condotta dai Carabinieri del reparto tutela agroalimentare di …

Continua »

COP 26: oltre 100 Ong chiedono ai leader mondiali di affrontare l’impatto dell’agricoltura e dell’allevamento sul cambiamento climatico 

Parlamento Ue

Oggi (1 novembre), mentre i leader mondiali si riuniscono a Glasgow per la COP26, oltre 100 Ong e personalità di spicco hanno unito le forze per chiedere ai governi nazionali di affrontare l’impatto dell’agricoltura alimentare e dell’allevamento per evitare una catastrofe climatica. In una dichiarazione congiunta, coordinata da Compassion in World Farming, un gruppo di scienziati e importanti personaggi fra cui Raj Patel e Carl Safina, esortano …

Continua »

Una vita degna di essere vissuta, questa la nuova definizione di benessere animale

benessere animale, frame dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie

“Una vita degna di essere vissuta”. Questa è la più recente definizione di benessere animale, con cui si riconosce definitivamente agli animali il diritto di essere trattati come esseri senzienti e coniuga la nuova sensibilità sociale con le conoscenze scientifiche e gli indirizzi legislativi europei. L’obiettivo di chi si occupa di queste tematiche non è quindi più solamente quello di …

Continua »

Mangimi per suini e polli: il progetto della Commissione è di autorizzare le proteine animali trasformate

I casi di encefalopatia spongiforme bovina, o morbo della mucca pazza, sono diventati estremamente rari in Europa. La Commissione Europea ha quindi proposto agli Stati membri di ridurre le norme che vietano l’uso di proteine ​​animali nell’alimentazione di polli e suini da allevamento. All’Anses (l’agenzia francese che si occupa di sicurezza alimentare) è stato chiesto di valutare i rischi che comporterebbe la reintroduzione …

Continua »

I maiali hanno capacità cognitive da rispettare anche quando sono in gabbia. Ballarini interviene sull’Accademia dei Georgofili

maiali maialini code paglia scrofa allevamento

Pubblichiamo questo articolo che Giovanni Ballarini ha scritto per l’Accademia dei Georgofili sulla necessità di creare negli allevamenti per i maiali spazi in grado di garantire un certo benessere e condizioni di vita adeguati alle loro capacità cognitive spesso ignorate. A Winston Churchill (1874 – 1965) è attribuito il detto “Mi piacciono i maiali. I cani ci guardano dal basso. I gatti ci guardano …

Continua »

Salmone: come distinguere quello catturato in mare da quello allevato in vasca? La nota di Ballarini sull’accademia dei Georgofili

Proponiamo ai nostri lettori un articolo sul salmone allevato in vasca che Giovanni Ballarini ha pubblicato sul sito dell’Accademia dei Georgofili. Come dobbiamo considerare il salmone dell’atlantico (Salmo salar) che da abile predatore di pesci, crostacei e cefalopodi diventa un animale allevato in vasche, nutrito in prevalenza con cibi che modificano soprattutto i grassi di cui diviene ricco? Con l’aumento della …

Continua »

La peste suina africana arriva in Germania dove si registrano due focolai. E in Italia?

peste suina africana

Per la prima volta in Germania, nella regione del Brandeburgo, è stata riscontrata la peste suina africana (Psa) negli allevamenti di suini domestici. Sono state coinvolte due aziende situate nei distretti di Spree-Neisse e Märkisch Oderlan. La prima è un’azienda agricola biologica con circa 200 capi, la seconda una piccola realtà con appena 2 suini. Entrambi gli allevamenti sono stati immediatamente bloccati dalle autorità veterinarie …

Continua »

Benessere animale: le nuove etichette della carne non diranno se proviene da un allevamento intensivo

Il ministero delle Politiche agricole e quello della Salute stanno da tempo lavorando a un sistema di certificazione su base volontaria del “benessere animale”, basato sulla classificazione “ClassyFarm”. Alla fine sarà probabilmente istituita una nuova etichetta di “benessere”, applicata ai prodotti alimentari di origine animale e ottenuta secondo i criteri stabiliti dai due ministeri. Secondo Greenpeace a giudicare dalle poche e frammentarie  informazioni …

Continua »

Pulcini: la Francia dal prossimo anno dice stop all’eliminazione dei maschi nati nelle filiere delle galline ovaiole

Se tutto andrà bene, dal 1 gennaio 2022 in Francia i 50 milioni di pulcini maschi nati dalle uova delle galline ovaiole non saranno più eliminati tramite gas né gettati in macchinari per essere macinati. Lo ha annunciato il ministro francese dell’Agricoltura Julien Denormandie il 19 luglio 2021. Si tratta di un provvedimento promesso dal suo predecessore Didier Guillaume nel …

Continua »

Grana Padano: maltrattamenti negli allevamenti. Presto un sistema per misurare il benessere

Feeding dairy cows in a farm

Da qualche giorno su You Tube e su altri social gira un video realizzato da Essere Animali sul trattamento a cui sono sottoposti i vitelli all’interno di un’azienda di vacche da latte che fa parte del Consorzio del Grana Padano. Il video mostra pratiche molto discutibili sui vitelli appena nati che vengono allontanati dalla madre. Il Consorzio del Grana Padano è …

Continua »

Gli allevamenti europei diminuiscono e sono sempre più intensivi: i risultati dell’analisi del Guardian

aviaria, allevamento

Il numero di allevamenti di pollame e bestiame nell’Unione Europea (Croazia esclusa), è diminuito drasticamente nel periodo tra il 2005 e il 2016, l’ultimo anno per il quale i dati risultano disponibili. Un’analisi condotta dal Guardian evidenzia che c’è stata una diminuzione di 3,4 milioni di allevamenti in questo arco temporale; se si prendono invece in considerazione tutti i tipi …

Continua »

Benessere animale: dal giugno 2021 i suini della filiera Coop non subiscono il taglio della coda

maiali coop

Dal mese di giugno 2021 tutti i suini della filiera Coop non subiscono il taglio della coda. Si tratta di un’altra tappa del percorso sulla sostenibilità realizzato per accrescere il benessere animale. Nel progetto c’è anche la riduzione degli antibiotici (1) negli ultimi 4 mesi di vita, la castrazione effettuata con analgesia, la presenza di arricchimenti ambientali (paglia, giochi, legnetti), …

Continua »

Maiali e antibiotici: negli allevamenti britannici raddoppia l’uso di farmaci importanti per la salute umana

Tra il 2015 e il 2019, nel Regno Unito, nei maiali da allevamento l’impiego di amminoglicosidi, antibiotici molto importanti per la salute umana, è raddoppiato, passando da 2,6 a 5,9 mg per chilogrammo di peso. Lo hanno scoperto i giornalisti del consorzio investigativo Bureau of Investigative Journalism entrati in possesso di documenti riservati delle aziende del settore della carne, e lo hanno …

Continua »

Meno antibiotici negli allevamenti europei: ora se ne usano meno per gli animali che per la salute umana. Il rapporto di Efsa, Ema ed Ecdc

maiali maialini code paglia scrofa allevamento

Una buona notizia: in Europa si usano sempre meno antibiotici negli allevamenti. Tanto che ora se ne è impiegano di più per la salute umana. È la prima volta che succede da quando abbiamo iniziato a registrare questi dati, nel 2011. Lo rivela il corposo rapporto sul consumo di antibiotici e sullo sviluppo dell’antibiotico-resistenza nel periodo 2016-2018 pubblicato congiuntamente dell’Autorità …

Continua »

Cambiamento climatico, i fondi dell’UE non hanno ridotto le emissioni dell’agricoltura. La denuncia della Corte dei Conti Ue

agricoltura biologica

La Politica agricola comune è di nuovo sotto tiro. Questa volta, però, non sono attivisti o ambientalisti a criticare l’impatto dei fondi per l’agricoltura su ambiente e clima. È invece la Corte dei Conti dell’UE a mettere nero su bianco come i finanziamenti europei non hanno contribuito a ridurre le emissioni del settore. Questo nonostante un quarto di tutta la …

Continua »