;
Home / Luca Foltran

Luca Foltran

Luca Foltran
Esperto sicurezza dei materiali - Linkedin: Foltran Luca - Twitter: @foltranluca

Stoviglie e articoli in plastica contenenti bambù, la Commissione Europea prende una posizione e dice no

Dopo un lungo periodo di incertezza, finalmente la Commissione Europea ha preso una decisione sulla possibilità (o meglio l’impossibilità) di commercializzare articoli in plastica contenenti bambù. Secondo le autorità possono rappresentare un rischio concreto per la salute dei consumatori e sono da ritenersi illegali. Si tratta di una questione delicata che si trascina da anni. Per farsi un’idea basti dire che …

Continua »

Plastica, l’Italia è ancora indietro con il recupero. Siamo solo al 41%

plastica

Come ogni anno arriva puntuale la relazione sulla gestione 2020 di Corepla (il consorzio che presiede al riciclo degli imballaggi in plastica) che ci mostra a che punto siamo sulla gestione degli imballaggi nel nostro Paese. Sebbene i risultati della gestione siano presentati dal consorzio come estremamente positivi, il monito della Corte dei Conti europea dello scorso ottobre, secondo cui …

Continua »

Riutilizzo dei contenitori per acqua e bibite, stop alla discarica. Il modello tedesco

bicchieri piatti cannucce carta legno

Le restrizioni durante il lockdown hanno avuto un impatto enorme sul settore della ristorazione tanto che  gli italiani hanno riscoperto i servizi di asporto e delivery diventati, negli ultimi tempi, quasi un’abitudine. La consegna a domicilio di piatti pronti ha registrato nel nostro Paese una crescita pari al 56% in solo un anno, secondo i dati dell’Osservatorio e commerce B2c del …

Continua »

Anche i bicchieri di plastica tra i prodotti monouso da ridurre. L’Italia recepisce la direttiva europea

bicchieri di plastica monouso

La Commissione europea ha incluso le materie plastiche tra i settori prioritari di intervento nel proprio Piano d’azione per l’economia circolare. Per questa ragione, nel 2019, è stata sviluppata la direttiva Sup (dall’acronimo inglese di Single use plastics). Una legge che prevede la messa al bando di alcuni prodotti in plastica monouso: cotton fioc, posate (forchette, coltelli, cucchiai, bacchette), piatti, cannucce, …

Continua »

Acido polilattico: arriva la nuova plastica da fonti rinnovabili per gli imballaggi alimentari

plastica

La sostituzione di materiali d’imballaggio derivanti dal petrolio con materiali ecosostenibili (da fonti rinnovabili, biodegradabili, compostabili) è un tema di grande attualità, che sta suscitando molto interesse nel settore del confezionamento alimentare. Per ottenere risultati tangibili è però necessario un forte lavoro di squadra. Lo dimostra il progetto Ecopacklab che, coinvolgendo ricercatori di varie discipline, (tecnologi alimentari, microbiologi, ingegneri esperti di materiali …

Continua »

Punto verde: scompare (in Francia) il logo ingannevole per i consumatori

Chi non ha mai visto il “Punto Verde” stampato su un imballaggio? Si tratta di una freccia circolare verde che si avvolge intono a una freccia più chiara, molto comune sulle confezioni di prodotti alimentari e non solo. Chi non ha mai pensato, almeno una volta, che quel simbolo fosse in relazione con la riciclabilità della confezione o tutt’al più …

Continua »

Interferenti endocrini nell’80% degli imballaggi dice l’agenzia svedese, in attesa di revisione europea delle regole sulla sicurezza

Uno studio dell’Agenzia svedese per le sostanze chimiche (Kemi), avverte che è necessario tenere alta l’attenzione su imballaggi alimentari e prodotti in carta e cartone destinati al contatto con il cibo. L’agenzia, sottoponendo a prove di laboratorio questi imballaggi, ha rilevato la presenza, in quantità inaspettate di diversi contaminanti come il bisfenolo A (*) e gli ftalati (**). Si tratta …

Continua »

Etichetta ambientale rinviata in parte. Resta l’obbligo di indicare tipo di imballaggio e materiale

È stata sospesa l’applicazione di una parte della norma creata con l’intento di obbligare i produttori ad applicare un’etichetta ambientale su tutti gli imballaggi che vengono immessi in commercio, per facilitarne la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio. La sospensione, fino al 31 dicembre 2021, è arrivata a seguito delle disposizioni contenute nel Decreto Milleproroghe 2021. In particolare si …

Continua »

Dove lo butto? Ecco la nuova etichetta ambientale degli imballaggi

Lo studio sul packaging dei prodotti alimentari condotto dall’Osservatorio Immagino di Nielsen e GS1 Italy, fotografa un panorama desolante in cui il consumatore riceve pochissime informazioni sul corretto smaltimento degli imballaggi alimentari una volta divenuti rifiuti (leggi qui l’articolo). Secondo i dati dell’Osservatorio solo un prodotto alimentare su quattro (25,4%) riporta in etichetta le informazioni sul corretto smaltimento della confezione. …

Continua »

L’Unc chiede il blocco della distribuzione di borracce in acciaio e in alluminio nelle scuole. Quali sono i motivi?

A sorpresa l’Unione nazionale consumatori (Unc) ha chiesto il blocco della distribuzione di borracce in acciaio e in alluminio all’interno delle scuole. Questa la posizione dell’Unc che già a giugno aveva lanciato una mobilitazione e scritto alle istituzioni per chiedere norme più stringenti sulla commercializzazione di questi prodotti. In quell’occasione venne segnalata una scarsa consapevolezza dei consumatori sull’utilizzo delle borracce e si menzionava un’indagine dell’Università …

Continua »

Carrefour dice addio ai sacchetti in bioplastica nei propri reparti ortofrutta: spazio a carta e cotone

sacchetti plastica bio spesa supermercato

Carrefour ha scelto di abbandonare i sacchetti in bioplastica per i propri reparti ortofrutta in favore di sacchetti in carta e in cotone organico riutilizzabili. Ma facciamo un salto a ritroso: dal 1° gennaio del 2018 troviamo nei reparti ortofrutta solo sacchetti biodegradabili e compostabili, conferibili nel flusso dell’organico. Ormai ne siamo abituati ma ai tempi dell’entrata in vigore la misura scatenò …

Continua »

Pieno o vuoto? Lo spreco dell’imballaggio esagerato: attenti alle confezioni alimentari “furbette”! Inviateci le vostre foto

A chi non è capitata la delusione di aprire un sacchetto di snack o di cereali e scoprire che era pieno solo a metà? Si tratta di confezioni alimentari sproporzionate rispetto al reale contenuto, realizzate al solo scopo di attirare l’attenzione del consumatore e spingerlo all’acquisto. Si tratta di una strategia adottata da diverse aziende e contro cui si è schierata …

Continua »

Dagli agrumi alle banane, dai pomodori alle mele: tutte le novità delle bioplastiche (2° parte)

Sono sempre di più le Università e gli istituti di ricerca che stanno contribuendo allo sviluppo di biopolimeri ottenuti da scarti agroalimentari che in questo modo possono diventare vere e proprie risorse (leggi qui la prima parte dell’articolo sulle bioplastiche). Quando ottenuta da fonti rinnovabili infatti, la bioplastica non entra in competizione con le filiere alimentari e presenta i vantaggi …

Continua »

Il cucchiaino del caffè al McDonald’s si scioglie: errore umano. Come usare correttamente le bioplastiche e quali sono le novità sostenibili (1° parte)

Un lettore ci ha segnalato un episodio avvenuto in un fast food McDonald’s Buongiorno, sabato sera al McDonald’s di Arese (presso il centro commerciale) mi è successo quanto segue: acquisto un caffè e al termine della cena e mi viene fornito in una tazza di carta accompagnato da un  cucchiaino. Metto lo zucchero nella bevanda calda, mescolo tranquillamente e mi …

Continua »

Alternative alla plastica, nei bicchieri monouso qualche criticità inaspettata. Lo rivela il test di Altroconsumo

bicchieri di carta

Nonostante una lettera inviata dell’associazione europea dei convertitori plastici EuPC indirizzata alla Commissione Europea che invitava a posporne l’entrata in vigore, l’ormai nota direttiva Sup (Single use plastics) metterà al bando dal prossimo anno diverse categorie di prodotti in plastica usa e getta, per i quali già oggi esistono valide alternative. In particolare, dal 2021 saranno vietati: bastoncini cotonati per la pulizia delle orecchie; posate …

Continua »