Home / Beniamino Bonardi (pagina 49)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Grandi investitori contro l’abuso sistematico di antibiotici sugli animali. Rischi per la salute e per il portafoglio

farmaci veterinari

Un gruppo di 54 grandi società di investimento, che gestiscono risparmi e fondi pensione per un patrimonio complessivo di mille miliardi di dollari, hanno chiesto alle catene della ristorazione di porre fine all’eccessivo uso di antibiotici da parte dei loro fornitori di carne e pollame. Il timore è che l’abuso di questi farmaci importanti per l’uomo danneggi la salute e …

Continua »

Dimmi cosa mangi e ti dirò quanta attività fisica fare: la proposta di nuove etichette per controllare il consumo calorico. Dubbi di dietologi e persone con disturbi alimentari

In un articolo pubblicato dal British Medical Journal (BMJ), la Chief Executive della britannica Royal Society of Public Health, Shirley Cramer, rilancia la proposta di inserire nelle etichette delle bevande e degli alimenti un’indicazione su quanto tempo di attività fisica sarebbe necessario per smaltire le calorie. In questo modo i consumatori sarebbero indotti a scelte alimentari più sane o a …

Continua »

La riduzione dei rifiuti alimentari è una necessità per limitare i cambiamenti climatici

La riduzione dello spreco alimentare e un diverso stile a tavola contribuiscono a ridurre le emissioni di gas a effetto serra e a migliorare la situazione per limitare  i cambiamenti climatici. Ridurre lo spreco è fondamentale, perché nel 2010 le emissioni di CO2 dovute all’agricoltura rappresentavano oltre il 20%. Secondo uno studio condotto da ricercatori del tedesco Potsdam Institute for …

Continua »

Due erbicidi vietati temporaneamente poiché interferenti endocrini. La pubblicazione dei criteri scientifici per stabilire l’attività a livello endocrino è in ritardo

Dal 30 settembre nell’Unione europea saranno temporaneamente vietati due erbicidi, l’amitrolo e l’isoproturon,  interferenti endocrini che possono interferire con il sistema ormonale, a problemi riproduttivi, infertilità e malformazioni fetali. La notizia è stata anticipata dal britannico The Guardian, dopo che un comitato dell’Ue ha deciso una moratoria sui due diserbanti. L’amitrolo, conosciuto anche come aminotriazolo, è vietato in Italia, ma …

Continua »

Ftalati nelle urine di chi mangia al fast food. Uno studio Usa evidenzia fino al 40% in più di queste sostanze chimiche pericolose

Uno studio condotto dalla George Washington University su quasi novemila persone, ha rilevato una presenza di ftalati nelle urine più alta, fino al 40%, tra i soggetti abituati a mangiare  nei fast-food  rispetto a coloro che mangiano a casa. Gli ftalati, composti chimici in grado di  danneggiare il sistema riproduttivo e provocare infertilità, sono comunemente utilizzati come plastificanti nelle confezioni di cartoncino …

Continua »

Gamberi e gamberetti importati dalla Malesia con troppi antibiotici. In USA bloccate importazioni. Analisi obbligatorie

gamberi

Negli Stati Uniti, gli uffici distrettuali della Food and Drug Administration potranno bloccare nei porti d’arrivo i carichi di gamberi e gamberetti provenienti dalla Malesia peninsulare, senza sottoporli ad analisi.Il provvedimento è collegato all’esito dei test che hanno rilevato la presenza di residui di antibiotici ( nitrofurani e/o cloramfenicolo) in un terzo dei lotti provenienti da quella regione. La presenza di …

Continua »

La frode dell’origano essiccato adulterato. In Australia dal 50 al 90 per cento di foglie di ulivo e di sommacco al posto dell’origano

L’associazione australiana dei consumatori Choice ha analizzato dodici campioni di origano essiccato di marche differenti, comprati in supermercati e negozi di Sidney, Melbourne e Perth, rilevando che sette di essi erano adulterati con foglie di ulivo (tutti e sette i campioni) e di sommacco (due campioni), in percentuali variabili tra il 50% e il 90% del prodotto. L’analisi dell’origano essiccato …

Continua »

Pesticidi nella pasta: nessun residuo dopo due anni dalle prime analisi. Nel 2014 erano stati rinvenuti in sette campioni su quindici

A distanza di due anni, la rivista Bon à savoir e la Radiotelevisione svizzera RTS hanno ripetuto le analisi su quindici campioni di pasta biologica e convenzionale, acquistati in grandi supermercati e discount della Svizzera francese (Aldi, Lidl, Coop, Manor e Denner), per verificare l’eventuale presenza di residui chimici, prendendo in considerazione circa 350 insetticidi, fungicidi, acaricidi, erbicidi, metaboliti e nematocidi. Nel marzo 2014, le …

Continua »

Glifosato: residui in 12 birre svizzere (compresa una biologica) su 30 analizzate. Nessun rischio per la salute: si dovrebbero bere mille litri a testa al giorno

Dopo le birre tedesche, anche il 40% circa di quelle svizzere presenta residui di glifosato, l’erbicida più usato al mondo (classificato come “probabilmente cancerogeno” dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), ma assolto dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare Efsa). La rivista dei consumatori Gesundheitstipp ha fatto analizzare trenta birre svizzere, tra cui alcune con il marchio di tre catene di distribuzione …

Continua »

In Indonesia c’è la casa degli oranghi rimasti orfani a causa degli incendi e della distruzione delle foreste pluviali

In Indonesia, nell’isola di Borneo sono ospitati in un centro di riabilitazione e di reinserimento circa 500 oranghi orfani a causa degli incendi e della distruzione delle foreste pluviali. L’orfanatrofio dei cuccioli, fondato nel 1999 dalla conservazionista danese Lone Droscher Nielsen, si trova nella provincia di Kalimantan, si chiama Nuary Menteng e vi collaborano più di 200 persone. In natura, …

Continua »

È record di vendite per l’acqua minerale: 208 litri pro capite/anno (+7.9%). Siamo i più grandi bevitori in Europa

acqua bottiglia

Nel 2015 il consumo di acqua minerale in Italia è cresciuto del 7,9% rispetto all’anno precedente, passando da 193 a 208 litri pro-capite. Si tratta del consumo più alto in Europa e tra i maggiori nel mondo. La produzione di acque minerali confezionate in Italia è passata da 12.800 a 13.800 milioni di litri, di cui 1.300 destinati all’esportazione (con …

Continua »

Etichette a confronto: in Francia l’Agenzia per la sicurezza alimentare sta valutando il metodo “a semaforo” e quello “di frequenza”

L’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) ha confrontato il funzionamento degli algoritmi di due modelli di etichette nutrizionali, attualmente all’esame del governo. Una legge approvata in gennaio prevede di poter adottare un sistema informativo unico non obbligatorio, la cui adozione sarà volontaria da parte delle industrie. Questa norma dà la possibilità di affiancare alle indicazioni nutrizionali obbligatorie anche frasi, …

Continua »

Richiamati in Italia e in altri 40 Paesi i famosi biscotti danesi al burro Jacobsens Bakery. L’etichetta non indica il latte. Pericolo per gli allergici

I famosi biscotti al burro danesi della Jacobsens Bakery, venduti in tutto il mondo, sono oggetto di una gigantesca campagna di ritiro e richiamo. Il provvedimento riguarda alcuni lotti di biscotti al cioccolato, venduti nelle tipiche confezioni di metallo che ripropongono le immagini dei famosi  personaggi della Disney. I dolci sono stati ritirati perché contengono latte che però non è indicato …

Continua »

Allerta e ritiri di prodotti alimentari: in UK notizie in tempo reale e bollettini trimestrali. Informazioni ai consumatori non comparabili con ciò che avviene in Italia

attenzione-pericolo-allerta

L’Agenzia per la sicurezza alimentare della Gran Bretagna (Food Standards Agency – FSA) ha iniziato a pubblicare il bollettino trimestrale sui richiami e i ritiri di prodotti alimentari e sulle indagini riferite a focolai di infezione di origine alimentare. Il primo rapporto (ottobre-dicembre 2015) registra 38 allerta, di cui 26 per la presenza di allergeni non dichiarati, in particolare cereali, latte …

Continua »

Leonardo DiCaprio non viene espulso dall’Indonesia, ma il ministro si dichiara disposto a collaborare

Il governo indonesiano ha fatto una rapida retromarcia dopo il clamore suscitato a livello internazionale dalle minacce di espulsione nei confronti di Leonardo DiCaprio. L’attore era stato anche inserito nella blacklist delle persone indesiderate, così che da assicurarsi che non mettesse piede nemmeno in futuro. Le minacce erano state fatte dal direttore generale del Dipartimento all’immigrazione, dopo che DiCaprio, durante …

Continua »