Home / Sicurezza Alimentare (pagina 30)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

Antibiotici negli allevamenti: sono necessarie regole severe per evitare la diffusione di batteri resistenti e patogeni per l’uomo

Nelle scorse settimane l’Ufficio europeo delle unioni dei consumatori (Beuc) ha lanciato una campagna per il corretto uso degli antibiotici negli allevamenti. L’iniziativa intende spingere le autorità dell’Unione a stabilire regole più strette sull’impiego di questi farmaci in ambito veterinario, sulla scorta dei dati allarmanti che fotografano la crescente diffusione di batteri resistenti, patogeni anche per l’uomo. Ogni anno in …

Continua »

Allergeni al ristorante che fare? Il parere di Dario Dongo su una vicenda controversa e i rischi di un’applicazione affrettata

Prosegue la confusione sui presunti obblighi che il regolamento (UE) 1169/11 avrebbe introdotto a carico dei ristoratori e pubblici esercenti già a partire dal 13 dicembre. Il Fatto Alimentare aveva esposto la propria tesi in tempi non sospetti, nell’ebook L’Etichetta. A pochi giorni dal varo delle nuove norme, la Commissione introduce nuovi spunti di incertezza. Ritorniamo dunque sul tema. Il Fatto …

Continua »

Sushi e kebab spopolano, ma quanto sono sicuri? La Usl di Bologna ha analizzato ristoranti a campione: kebab sicuro, sushi un po’ meno

Sono tra i cibi più amati e di moda, che hanno tra i loro fruitori soprattutto giovani, ma non solo. Pietanze esotiche come kebab e sushi sono ormai parte della nostra vita quotidiana essendo considerate soluzioni facili per una cena veloce, in alcuni casi economica, o un pranzo di lavoro. A fronte di questo crescente successo gli esercizi si moltiplicano, …

Continua »
petto pollo

Carne di pollo contaminata da Campylobacter: in Gran Bretagna siamo al 70%. Diffuse per la prima volta percentuali e nomi supermercati

Per la prima volta, la Food Standars Agency britannica ha pubblicato le percentuali di carne di pollo risultata contaminata da Campylobacter in Gran Bretagna, indicando anche le catene di supermercati in cui è venduta. La campagna di controllo, iniziata il febbraio scorso duerrà un anno. Sinora, sono stati analizzati 1.995 campioni di carne di pollo in vendita nella grande distribuzione …

Continua »
Lady pushing a shopping cart in the supermarket.

La sporca dozzina: ecco la lista dei 12 additivi sospetti o addirittura pericolosi. La FDA in america delega alle aziende i test di sicurezza, ma non è una buona soluzione

L’associazione ambientalista e di consumatori Environmental Working Group ha pubblicato la lista che lei stessa ha ribattezzato “La sporca dozzina”, cioè l’elenco delle 12 tra sostanze e classi di sostanze utilizzate come additivi alimentari ma sospette, quando non dichiaratamente riconosciute come pericolose. Quella attorno agli additivi alimentari, negli Stati Uniti (e non solo), è una battaglia senza esclusione di colpi, …

Continua »

Energy drink: allarme negli Stati Uniti. In tre anni il 40% dei pazienti che si sono rivolti ai centri antiveleno ha un’età inferiore ai 6 anni

Negli Stati Uniti, nel triennio compreso tra l’ottobre 2010 e il settembre 2013, oltre il 40% delle 5.146 persone che si sono rivolte ai centri antiveleno, a causa degli effetti degli energy drink, sono bambini al di sotto dei sei anni d’età, con seri sintomi cardiaci e neurologici, dopo un’assunzione non deliberata di queste bibite. È quanto emerso da uno …

Continua »
pollo crudo

Campylobacter: congelare il pollo può ridurre del 90% il rischio di infezione. Le altre proposte per risolvere il problema

Congelare il pollo può ridurre di circa il 90% il tasso di trasmissione del Campylobacter all’uomo. Lo afferma la dottoressa Frieda Jorgensen, del Public Health England, l’agenzia del Ministero della Salute inglese. Il congelamento del pollo è obbligatorio in Islanda, nel caso l’animale sia trovato infetto dal Campolybacter al momento dell’abbattimento, perché ne viene vietata la vendita come fresco o refrigerato. Una …

Continua »
spiedini pollo salmonella

Chi vende il pollo al dettaglio è a rischio sanzione in caso di salmonella? Sì dice la Corte di giustizia europea

La Corte di Giustizia dell’Unione europea ha stabilito che i venditori di carne di pollame al dettaglio possono essere sanzionati se la carne è contaminata da Salmonella. Il ricorso era stato promosso da una rivenditrice austriaca, che nel 2012 era stata denunciata e condannata a pagare una multa per aver venduto al dettaglio dei petti di tacchino contaminati, pur non …

Continua »

In Lituania scatta il divieto di vendita degli energy drink ai minorenni, perché possono causare dipendenza e iperattività

Dall’inizio di novembre, in Lituania è vietato vendere energy drink ai minori di 18 anni. Chi viola la legge, votata dal parlamento lo scorso maggio con 88 voti a favore e sei astenuti, rischia una multa fino a 400 lite (116 euro). La multa è dimezzata per chi acquista gli energy drink per un minore. Il divieto riguarda le bevande …

Continua »

Intossicazione da Listeria nei germogli di fagioli: due morti e tre ricoveri negli USA. In Italia non ci sono limiti

Cinque persone sono state ricoverate – e di due di queste sono morte – per la presenza di batteri della specie Listeria monocytogenes in germogli di fagioli mungo prodotti dalla Wholesome soy products, negli Stati Uniti. Secondo il Centro Americano per il Controllo e la Prevenzione, i germogli contaminati sono stati venduti e consumati prima del 13 agosto, quando la …

Continua »

Insetti al ristorante: l’Asl di Milano interrompe la cena a base di vespe, larve, scorpioni e grilli. La normativa europea non è armonizzata

La Asl di Milano sequestra 50 chili di alimenti in un ristorante perché “contenenti” insetti. Non si tratta però di un’infestazione sfuggita ai gestori, ma di ingredienti previsti per una cena a tema basata su cavallette, larve, vespe. La Sidreria, questo il nome del locale milanese, aveva organizzato per il 27 e 28 ottobre, due cene intitolate “Crunch…!” con un …

Continua »

Ebola: secondo l’Efsa poche probabilità che il virus arrivi in Europa per l’importazione illegale di animali selvatici

“Ci sono poche probabilità che il virus dell’Ebola arrivi in Europa attraverso la carne di animali selvatici importata illegalmente dall’Africa Occidentale e Centrale”. È questo il parere dell’Autorità per la sicurezza alimentare che ha così risposto agli interrogativi avanzati nei giorni scorsi da alcuni paesi. Il problema è stato posto perché il virus dell’Ebola è presente  nelle carni di animali …

Continua »

Il migliore olio per friggere? Quello di oliva. Lo scrive teatronaturale.it riprendendo un studio condotto dopo dieci fritture

Una ricerca condotta in Tunisia ha misurato la resistenza alle fritture dell’olio di oliva, di girasole, di mais e di soia, misurando la diversa stabilità dopo dieci fritture consecutive condotte a 160 e 180°C. La ricerca pubblicata su  Journal of Agricultural and Food Chemistry è stata ripresa dal sito teatronaturale.it ha premiato l’olio di oliva. La frittura è uno dei …

Continua »

Allergeni: il regolamento europeo prevede un’informazione chiara anche nei ristoranti e nelle mense. La Francia verso una comunicazione verbale

Il prossimo 13 dicembre diventerà operativo il regolamento dell’Unione europea (1169/2011) sulle informazioni riguardanti quattordici sostanze che provocano allergie o intolleranze: glutine, crostacei, uova, pesce, arachidi, soia, latte, frutta a guscio, sedano, senape, semi di sesamo, anidride solforosa, lupini, molluschi. In base alle nuove norme la presenza di queste sostanze deve comparire sulle confezioni o su un’etichetta dei cibi preimballati. …

Continua »

Le regole dei funghi: i consigli per raccoglierli, consumarli e acquistarli in sicurezza, dall’Unione Nazionale del Personale Ispettivo Sanitario d’Italia

Scambiare un fungo tossico per commestibile è un errore che può rivelarsi molto pericoloso. Per questo l’Unione Nazionale del Personale Ispettivo Sanitario d’Italia (UNPISI) ha diffuso un comunicato con tutti  i consigli da seguire per prevenire gli avvelenamenti. Ogni anno si registrano in Italia circa 40.000 casi di intossicazione da funghi. L’ultimo caso di cronaca è accaduto a Corigliano Calabro (Cosenza) …

Continua »