Home / Etichette & Prodotti (pagina 2)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

australia star rating poster

Le stelle sull’etichetta funzionano: uno studio conferma gli effetti positivi del modello usato da Australia e Nuova Zelanda

Il sistema australiano e neozelandese delle etichette nutrizionali con le stelle, che prevede un punteggio da 0,5 a cinque, sta funzionando, perché da quando è stato introdotto su base volontaria nel 2014 ha indotto alcune aziende – quelle che vendevano i prodotti peggiori – a migliorare le ricette. Potrebbe tuttavia funzionare molto più, se fosse reso obbligatorio. Questa la conclusione …

Continua »
Traditional Italian Christmas fruit cake Panettone Pandoro with festive red ribbon and Christmas decorations, on white background, copy space

Pandoro, la classifica dei migliori secondo Altroconsumo. Sul podio Maina, Bauli, Scarpato e Melegatti

Non solo panettoni: quest’anno Altroconsumo ha deciso di affiancare alla sua celebre classifica natalizia, anche quella dei migliori pandori del 2020. Per farlo, l’associazione ha testato otto prodotti, acquistati sia al supermercato che in pasticceria, e ha valutato aspetti come la completezza delle etichette, la quantità e la qualità degli ingredienti e la sicurezza microbiologica di ciascun pandoro. Anche in …

Continua »

Il caffè digerito dagli elefanti e dagli zibetti costa una fortuna, ecco perché

Pubblichiamo questo articolo di Giovanni Ballarini tratto dal sito dell’accademia dei Georgofili  che racconta alcune curiosità sul caffè poco conosciute ma molto divertenti. Il frutto del caffè è una drupa che contiene la polpa e due semi o chicchi avvolti da una pellicola rigida e spessa e da una pellicola sottile aderente al seme. Nella coltivazione del caffè, dopo il …

Continua »
spesa supermercato etichetta iStock_000036698536_Small

“Naturale”: è la parola che troviamo su tantissime etichette ma che non vuol dire niente

Quando facciamo la spesa siamo bombardati da centinaia di messaggi che, stampati sulle confezioni dei prodotti alimentari, cercano di attirare la nostra attenzione. Sono i cosiddetti claim, affermazioni che vantano qualche “valore aggiunto”, come “povero di grassi”, “privo di lattosio” ecc. Ognuna di queste scritte deve riportare informazioni corrette e per questo esiste una specifica normativa. C’è però un attributo …

Continua »
GALLINE

Uova: aumentano le aziende che dicono no agli allevamenti di galline ovaiole tenute in gabbia

Compassion in World Farming (Ciwf) ha pubblicato la nuova edizione di EggTrack, il report che mostra i progressi fatti dalle aziende per raggiungere l’obiettivo di abbandonare le gabbie negli allevamenti di galline ovaiole. In Italia significativi progressi sono stati fatti da diverse aziende, tra cui Aldi, Barilla, Galbusera e Lidl (per scaricare il report completo clicca qui). Nonostante la pandemia da …

Continua »

Polli o galline, qual è la differenza? Le diverse filiere dei prodotti avicoli per avere carne o uova

Il consumo di pollame e uova registra un costante aumento a livello mondiale, sia per il basso costo sia per l’assenza di impedimenti di natura culturale e/o religiosa. Nonostante ciò, solo pochi consumatori conoscono le razze avicole utilizzate nella filiera alimentare, le modalità di allevamento e le differenze esistenti tra polli maschi e femmine. La scelta del consumatore viene orientata …

Continua »

MD dice stop alle uova da galline in gabbia. La catena discount collabora con Animal Equality

Dopo Coop, Auchan, Esselunga e tante altre insegne dei supermercati, anche la catena di discount MD, ha detto basta alle uova allevate da galline in gabbia. La nuova politica di benessere animale sarà valida in tutta Italia e operativa entro il 2023, ed ha visto la luce anche grazie al confronto intrattenuto con Animal Equality – organizzazione internazionale per la …

Continua »
Panettone

Panettoni, la classifica 2020 di Altroconsumo incorona Esselunga Le Grazie, Fior Fiore Coop e Tre Marie

Neanche la pandemia ha fermato la classifica dei panettoni di Altroconsumo, che come ogni anno è arrivata puntuale, accompagnata per la prima volta anche da quella dei rivali pandori. Questa volta sono stati portati in laboratorio 12 prodotti, tra grandi firme e marchi del supermercato, di cui sono stati valutati etichetta, la qualità degli ingredienti e la sicurezza microbiologica. Un buon …

Continua »

Pet food e pet care: un mercato che non conosce crisi ma che presenta qualche paradosso

Nei primi 8 mesi del 2020, in Italia il mercato di prodotti per l’alimentazione di cani e gatti ha registrato vendite pari a più di 2 miliardi di euro, un dato quest’ultimo che conferma il trend positivo del settore con un incremento del fatturato del 2,8% rispetto al 2018. Tali numeri rendono quella del pet food una fetta di mercato …

Continua »

Maina, Vergani, Il Vecchio Forno producono i panettoni premium dei supermercati. Ma c’è anche chi se lo fa da sé…

Già dai primi giorni di novembre sugli scaffali dei supermercati, cominciano a spuntare i panettoni, ormai proposti nelle varietà più disparate: classici e senza canditi, al cioccolato o con qualche ingrediente esotico, convenzionali o biologic. Il marchio è sia quello delle aziende più note  sia quello delle catene della grande distribuzione. Molti supermercati da tempo, accanto al classico panettone confezionato …

Continua »
manufacture date and expiry date printed on the bottom of aluminum cans on blue cement table background, Information of for consumer, top view

Scadenza o termine minimo di conservazione? Il nuovo documento dell’Efsa per aiutare le aziende a decidere

Come fa un’azienda a decidere se scrivere sulle confezioni dei prodotti “da consumarsi entro il…” oppure “da consumarsi preferibilmente entro il…”? Per fare chiarezza, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha creato uno strumento in grado di aiutare i produttori a capire quando deve essere indicata una data di scadenza da non superare, oppure un termine minimo di conservazione. …

Continua »

Un grande ritorno: le zuppe riconquistano gli italiani. Ne parla Giovanni Ballarini su Georgofili

Ci sono quelle più semplici e quelle più sfiziose, le tradizionali e quelle etniche, in monoporzione e per due persone: stiamo parlando delle zuppe fresche, un fenomeno che è esploso negli ultimi anni, tanto che le ormai arcinote ciotole occupano sempre più spazio nei banchi frigo dei supermercati. E propio le zuppe fresche sono al centro di un articolo di …

Continua »

Semi di chia, bacche di goji, quinoa: la moda dei superfood tra i consumatori. L’indagine del BfR

I cosiddetti superfood sono tra i grandi protagonisti delle mode salutistiche degli ultimi anni. Complici campagne pubblicitarie ben congegnate, e assenza di regolamenti specifici, numerosi alimenti vengono etichettati come tali dai produttori, e guadagnano immediatamente una reputazione che, molto spesso, è infondata. Per capire meglio quali siano i sentimenti e i convincimenti del pubblico l’Istituto per la valutazione del rischio tedesco, …

Continua »
mcdonald's

McDonald’s lancia il burger vegetale McPlant: quale futuro per la carne? Ne parla Giovanni Ballarini su Ruminantia

All’inizio di novembre, McDonald’s ha annunciato l’arrivo del suo primo burger di “finta carne” a base vegetale: si chiamerà McPlant e farà la comparsa nei menu di alcuni Paesi a partire dal 2021 (Il Fatto Alimentare ne ha parlato in questo articolo). Giovanni Ballarini, in un articolo pubblicato su Ruminantia che vi proponiamo, parla del significato di questa scelta per …

Continua »
Eco concept with recycling symbol on table background top view

Packaging e sostenibilità: pochi imballaggi 100% riciclabili e informazioni mancanti. I dati dell’Osservatorio Immagino

Poche informazioni sul corretto smaltimento e ancora meno confezioni 100% riciclabili. È questo il panorama desolante fotografato da uno studio sul packaging dei prodotti alimentari condotto dall’Osservatorio Immagino di Nielsen e GS1 Italy. Nonostante crisi climatica, impatto ambientale dei consumi ed emergenza plastica siano tra i temi più caldi degli ultimi tempi, o almeno lo sono stati finché non è …

Continua »