Home / Archivio dei Tag: PUBBLICITA INGANNEVOLE (pagina 5)

Archivio dei Tag: PUBBLICITA INGANNEVOLE

Pubblicità: dubbi sui messaggi promozionali di Meritene e Zacol. Il Fatto Alimentare e Altroconsumo fanno una segnalazione all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria

Gli integratori di vitamine, minerali proteine e altri nutrienti possono essere utili, purché assunti in caso di  carenze alimentari o di aumentato fabbisogno, e la persona viene seguita da un medico o da un farmacista. Non  devono quindi essere proposti come una “scorciatoia” per sostituire un’alimentazione equilibrata.     Per questo mootivo non ci è piaciuto lo spot apparso  recentemente, …

Continua »

Stop alle vendite piramidali di bevande dietetiche: multa di 500 mila euro dell’Antitrust contro Vemma Italia, Asea Italy e Organo Gold Europe

Pratiche commerciali scorrette: è questa l’accusa mossa alle società Vemma Italia, Asea Italy e Organo Golden Europe sanzionate per un totale di 500 mila euro dall’Antitrust. L’illecito riguardava decine di migliaia di consumatori coinvolti nel settore delle vendite piramidali di bevande dalle discutibili proprietà benefiche. Il Fatto Alimentare aveva già parlato ampiamente di questo sistema di marketing scorretto che viene …

Continua »

Il Giurì censura la pubblicità del pecorino Argiolas. L’azienda replica: le informazioni sono tratte da uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition

Dopo la pubblicazione dell’articolo sulla censura decisa dal Giurì della pubblicità del pecorino Argiolas, abbiamo ricevuto questa lettera da parte dell’azienda. Nel testo si ribadisce la correttezza delle frasi proposte nel messaggio che sono ricavate da uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition sul pecorino. Per correttezza va detto che i nostri articoli si basano sugli elementi diffusi on line dal Giurì, …

Continua »

Il pecorino Argiolas abbassa il colesterolo! La pubblicità viene censurata cinque mesi dopo (!) dal Giurì

Lo slogan scelto dal caseificio Argiolas Formaggi  per fare pubblicità al Pecorino CLA  non passa inosservato. La scritta sulla lavagna  “ʍ  il colesterolo alto” attira l’attenzione sia per i caratteri tipografici, sia perchè quando si parla di colesterolo tutti aguzzano la vista. Siamo però di fronte ad un messaggio ingannevole in quanto genera nei lettori la certezza che il prodotto, …

Continua »

Red Oil: l’integratore promette miracoli ma per il Giurì si tratta di un messaggio ingannevole

Il messaggio pubblicitario dell’integratore alimentare “Red OilTM” della New Nordic Srl pubblicato sul settimanale Oggi del 16 ottobre 2013 è ingannevole. Il testo lascia intendere che l’assunzione delle capsule con Omega-3 assicuri la “lubrificazione del corpo” e contribuisca a “mantenere sotto controllo i livelli dei grassi nel sangue e mantenere le arterie libere da concentrazioni elevate di trigliceridi e colesterolo”, garantendo …

Continua »

Antitrust censura Vanity Fair per i finti articoli su McDonad’s e Pepsi. Si tratta di pubblicità e bisogna scriverlo in modo chiaro

L’Antitrust censura Vanity Fair il settimanale edito da Condé Nast per avere pubblicizzato i marchi McDonald’s e Pepsi in maniera poco trasparente. Per la precisione si è trattato di due publiredazionali a pagamento, cioè finti articoli che decantano solo virtù e pregi delle aziende. In altre parole sono pubblicità. Per McDonald’s il servizio illustrava le colazioni che si possono ordinare …

Continua »

Red Bull manda un tweet lasciando intendere che la bibita aiuta a superare gli esami. Miracolo o presa in giro?

Ieri sul telefonino di molti ragazzi è arrivato un tweet firmato Red Bull con l’immagine che vedete a lato. La foto ritrae un astuccio semi aperto con all’interno la bibita in lattina e una frase: “Quello che non deve mai mancare nel tuo astuccio per superare la sessione di esami.. #timetteleali “. È uno dei tipici messaggi pubblicitari di una …

Continua »

Bocciato l’integratore promosso da Umberto Veronesi: la pubblicità è ingannevole. Messaggi fuorvianti e testimonianza medico-scientifica inaccettabile

Il Comitato di Controllo ha censurato il messaggio pubblicitario dell’integratore alimentare “N-Ossid forte”, prodotto dalla casa farmaceutica L’Angelica in collaborazione con la Fondazione Veronesi, apparso su Donna Moderna il 10/12/2013. Le accuse a carico dell’integratore riguardano il carattere fuorviante del messaggio e l’uso della figura del medico come attestato di credibilità.   La pagina pubblicitaria riporta l’immagine di una ragazza …

Continua »

Integratori per dimagrire: 35 milioni di dollari come risarcimento ai consumatori statunitensi, ingannati dalle false promesse delle aziende

35 milioni di dollari di risarcimento ai consumatori statunitensi ingannati da false e scientificamente infondate promesse di dimagrire con creme e integratori alimentari miracolosi. A tanto ammontano le sanzioni per pubblicità ingannevole decise dalla Federal Trade Commission. Il risarcimento maggiore, 25 milioni, è a carico della ditta Sensa, che ha promosso un additivo alimentare in polvere in dodici differenti gusti, …

Continua »

L’integratore Immun’Age promette miracoli per la salute: si tratta di pubblicità ingannevole secondo il presidente del comitato di controllo

Aggiornamento 22 settembre 2015: Il Tar Lazio ha annullato la multa all’integratore Immun’Age che lo scorso anno l’Antitrust aveva dato all’azienda produttrice, la Named Spa, per pubblicità ingannevole. Per approfondimenti clicca qui.   La pubblicità di Immun’Age è esagerata: questo integratore dichiara infatti pomposamente di dare “più forza al tuo sistema immunitario”, di “contrastare gli attacchi virali” e che “ti protegge”: il tutto è “scientificamente …

Continua »

Slim Power: dimagrisci subito senza sforzi e senza fatica! Il messaggio censurato dal Giurì della pubblicità

Vedete questa pagina a fianco, è una pubblicità che descrive il trattamento dimagrante “Slim Power”. L’inserzione è apparsa sulla rivista  “Giallo” del  4 dicembre 2013. Il testo esordisce con la frase  “Così ho perso TUTTI I MIEI CHILI di troppo in MENO DI UN MESE! Senza sforzi, senza fatica e senza medicinali (e da più di un anno non ho …

Continua »

Se pensiamo che un alimento sia biologico, ci piace di più. Le etichette che parlano alla nostra coscienza influenzano il gusto

  Alcuni ricercatori dell’Università svedese di Gävle hanno offerto a 44 persone due tazzine identiche di caffè, dicendo loro che una delle due era di caffè biologico. Quando hanno chiesto quale dei due caffè era più buono, la maggior parte ha indicato quello apparentemente biologico.   Gli autori della ricerca, pubblicata PlosOne, osservano che sono sempre più i prodotti che …

Continua »

UK: lo spot dei produttori di birra che presenta l’alcol come fattore di successo è stato censurato

Uno spot dell’associazione che riunisce cinque marche di birra, tra cui Heineken e Carlsberg è stato censurato come “irresponsabile” dall’organo di autodisciplina pubblicitaria britannico, l’Advertising Standard Authority (Asa). Secondo la sentenza  la pubblicità induce a pensare che l’alcol aiuti a superare il nervosismo e a risolvere le situazioni problematiche, cambiando l’umore e il comportamento, oltre che favorire il successo sociale. …

Continua »

Uliveto e Rocchetta la pubblicità è ingannevole, 130 mila euro di multa. Le “acque della salute” non esistono. Lo slogan già censurato nel 2004 e nel 2013

Finalmente la pubblicità dell’acqua minerale Uliveto e Rocchetta è stata censurata dall’Antitrust che ha  anche deciso una multa di 100 mila euro alla Co.ge.di International proprietaria del marchio. Altri 30  mila euro di multa sono stati assegnati alla Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG) che ha supportato con il logo i messaggi pubblicitari. Il messaggio  censurato è ha totalizzato 150 …

Continua »

Acqua minerale Lindos “Rigenera il cervello, contrasta i dolori, fa bene al cuore…” troppe bugie in quella pubblicità

Il  Comitato di Controllo del Giurì dell’autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità dell’acqua minerale Lindos,  commercializzata dalla società Bognanco Acque Minerali. Il messaggio, apparso nel mese di  agosto 2013 sulla rivista rivista Riza Psicosomatica,  non poteva passare inosservato visto che attribuisce all’acqua Lindos le seguenti proprietà:  “Fa bene al cuore e al sistema cardiocircolatorio“, “Tonifica i muscoli“, “È di aiuto …

Continua »