Home / Allerta (pagina 10)

Allerta

Grappoli d’uva in plastica Bel Flowers sequestrati dal Ministero della salute. Rischio soffocamento per i bambini.

Nei giorni scorsi il Comando dei carabinieri per la sanità di Treviso ha sequestrato di grappoli d’uva di plastica importati dalla Cina, e venduti come decorazioni floreali presso il supermercato Aumai della ditta SAMA srl a Conegliano (TV). I  finti grappoli d’uva in materiale plastico colorato (vedi foto), hanno un aspetto molto realistico  (codice articolo BF-F01237124) e sono  composti da …

Continua »

Tossine in latte fresco vaccino crudo e mercurio in pesce spada… Ritirati dal mercato europeo 42 prodotti

Nella settimana n°18 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 42 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di tossine di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in latte fresco vaccino crudo; mercurio in lombi …

Continua »

Veneto, interferenti endocrini nell’acqua potabile. Decine di migliaia di cittadini contaminati dai Pfas, le sostanze perfluoroalchiliche

In Veneto 250.000 persone hanno utilizzato per anni acqua potabile inquinata da sostanze perfluoroalchiliche (Pfas), che si sono accumulate nel loro sangue e i cui effetti sulla salute sono ancora da determinare. Di queste 250.000 persone, 60.000 sono interessate da un livello maggiore di contaminazione. Lo afferma l’Istituto Superiore di Sanità, in base ai risultati del biomonitoraggio condotto in collaborazione …

Continua »

Salmonella in risotto congelato dal Portogallo e aflatossine in nocciole dalla Georgia… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

Nella settimana n°17 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 76 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: Salmonella in risotto congelato dal Portogallo, con materie prime dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti …

Continua »
attenzione-pericolo-allerta

Alimenti pericolosi: il sistema di richiamo italiano è lento e poco efficace. Tra le categorie più a rischio gli allergici

Le allerta alimentari possono essere dovute a un errore in etichetta, a un documento di accompagnamento non valido… oppure a un problema in grado di provocare serie ripercussioni per i consumatori. Le persone allergiche rientrano tra le categorie più a rischio perché se assumono un prodotto contenente un allergene non dichiarato o frutto di una contaminazione, possono rischiare anche lo …

Continua »
cibi spezie farine

Salmonella Saphra in pepe nero macinato e frammenti di vetro in sugo per pasta italiani… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°16 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada congelato (Xiphias gladius) dalla Spagna; Salmonella Saphra in pepe nero macinato da Italia. Nella …

Continua »

Thermos porta pranzo con amianto ritirato dal mercato a marca DayDays. Secondo caso segnalato dal Ministero della salute nel 2016

È scattata una nuova segnalazione di allerta da parte del Ministero della salute per la presenza sul mercato di thermos cinesi con amianto. Dopo i numerosi casi registrati nel 2014, 2015 e a inizio 2016 di cui si era già occupato Il Fatto Alimentare, un altro prodotto è stato scoperto dai Nas di Treviso nel punto vendita Dadi Market in Corso Mazzini, 54 …

Continua »

Polli e farmaci: aumenta l’antibiotico-resistenza. Uno scenario allarmante anche per gli esseri umani.

La crescente presenza di batteri antibiotico-resistenti, dovuta all’uso eccessivo e improprio di farmaci, è forse il principale problema degli allevamenti intensivi di animali da reddito soprattutto nel settore dei polli da carne. La questione è legata ai metodi di allevamento e alla qualità della vita degli animali, come evidenzia il recente report del Ministero della salute sulla presenza di batteri …

Continua »

Mandorle non dichiarate in biscotti al cioccolato e noci francesi tossina di Shiga in carni bovine dall’Uruguay… Ritirati dal mercato europeo 50 prodotti

Nella settimana n°15 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 50 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: la Francia segnala mandorle non dichiarate in etichetta in biscotti al cioccolato e noci francesi distribuiti in 16 …

Continua »

Salamella Casa Modena ritirata in Austria per Salmonella, allergene in biscotti… Ritirati dal mercato europeo 28 prodotti

Nella settimana n°14 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 57 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: ingrediente allergenico (latte) non dichiarato in biscotti al cioccolato dalla Danimarca della marca Jacobsens Bakery e distribuiti in …

Continua »

Fichi secchi infestati da insetti dalla Turchia e Salmonella in cumino e coriandolo dall’India… Ritirati dal mercato europeo 28 prodotti

Nella settimana n°13 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 28 (3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: conteggio troppo alto di Escherichia coli in mitili vivi provenienti dalla Spagna; presenza di Salmonella in cumino e …

Continua »

Escherichia coli in formaggio dalla Francia e Salmonella in salsicce e spiedini italiani… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°12 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: norovirus in ostriche dalla Francia; presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio a …

Continua »

Listeria in formaggio a fette dalla Francia e istamina in filetti di sgombro marocchini… Ritirati dal mercato europeo 59 prodotti

Nella settimana n°11 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 59 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di norovirus in ostriche vive (Crassostrea gigas) dalla Francia; presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo …

Continua »

Troppi solfiti nel vino italiano e cadmio in tentacoli di calamaro indiano… Ritirati dal mercato europeo 52 prodotti

Nella settimana n°10 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 52 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per mercurio in squalo mako (Isurus oxyrinchus) congelato dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in …

Continua »
formaggio

Formaggio contaminato: bambino di 14 mesi ricoverato. L’epidemia forse ha origine in Romania. Analogie con un’epidemia in Puglia nel 2013

Aggiornamento del 17 marzo 2016 È stato il formaggio di importazione romena a provocare l’infezione intestinale nel piccolo ricoverato all’Ospedale Meyer. Le analisi dell’Izs e dell’Iss concluse il 17 marzo  hanno confermato i sospetti avanzati  nella prima dell’indagine epidemiologica condotta dall’Ausl Toscana Centro. La sindrome emolitico uremica diagnosticata nel bambino di appena 14 mesi è connessa al consumo del formaggio …

Continua »