Home / Allerta / Contaminazione microbica in latte dalla Germania e Listeria in gorgonzola al mascarpone… Ritirati dal mercato europeo 78 prodotti

Contaminazione microbica in latte dalla Germania e Listeria in gorgonzola al mascarpone… Ritirati dal mercato europeo 78 prodotti

ContaminazioneNella settimana n°41 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 78 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: etichettatura insufficiente (informazioni incomplete sugli allergeni) su numerosi piatti pronti, provenienti dai Paesi Bassi; Listeria monocytogenes in gorgonzola e mascarpone (Numero articolo: 2125.830.240; Numero identificativo: IT 03 48 CE; Scadenza: 21.10.19 Venduto da: Migros e LeShop.ch) proveniente dall’Italia; contaminazione microbica (Aeromonas hydrophila e Aeromonas caviae) in latte refrigerato dalla Germania; intossicazione alimentare sospettata di essere causata da norovirus in arselle (Donax trunculus) congelate dalla Turchia; allergene (latte) non dichiarato in numerosi lotti di salame classico “Il Gusto d’Italia” e “Salametto” Fiorucci (leggi qui i dettagli), dall’Italia; istamina in tonno pinna gialla (Thunnus albacares) affumicato, scongelato e refrigerato, dalla Spagna.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: scarso controllo della temperatura (-6,7° C) di carne di cinghiale, cervo, anatra e muflone, congelata, dalla Polonia, attraverso la Germania; infestazione parassitaria di anisakis in filetti di sgombro refrigerati, dalla Francia; infestazione parassitaria di anisakis in filetti di merluzzo nordico (Gadus morhua) refrigerato, dalla Danimarca; Listeria monocytogenes in cozze precotte e congelate, dalla Spagna.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: migrazione di nichel da griglia e vassoio antigoccia dalla Turchia.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato il Belgio segnala arsenico inorganico in riso integrale biologico a grani tondi; la Francia segnala la presenza di frammenti di plastica in carni bovine tritate, congelate; la Germania segnala etichettatura errata su noodle istantanei.

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Salmonella in filetti di pollo marinati e congelati e Escherichia coli in vongole vive. Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°28 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …