Home / Archivio dei Tag: sport drink

Archivio dei Tag: sport drink

Sport drink e bambini: tanto zucchero, dolcificanti e coloranti, ma ai ragazzi reintegrare i sali minerali non sempre serve

Troppo zucchero fa male, tanto che l’Oms è arrivata a suggerire l’istituzione di una tassa sulle bevande zuccherate per abbassarne il consumo e ridurre l’incidenza di obesità e diabete di tipo 2. In questo senso, fa scalpore la notizia che negli Stati Uniti le vendite di acqua hanno superato quelle delle bibite zuccherate. Tuttavia gli “sport drink”, come Gatorade e …

Continua »

Gatorade: negli USA lo sport drink diventa biologico grazie agli ingredienti naturali. Critiche dai nutrizionisti

PepsiCo ha annunciato per il prossimo autunno la commercializzazione della versione biologica del Gatorade, lo sport drink più famoso che, secondo la rivista Beverage Digest, detiene il 70% del mercato americano. La nuova linea, lanciata al momento solo negli USA e chiamata G Organic, sarà realizzata a partire da sette elementi base: acqua, zucchero di canna biologico, acido citrico, aromi …

Continua »

Con le Olimpiadi si promuovono gli sport drink attraverso i bambini. Gli spot di Coca-Cola e PepsiCo

Quattro anni fa, in occasione delle Olimpiadi di Londra, la prestigiosa rivista medica British Medical Journal BMJ dedicò alcuni articoli agli sport drink, ricordando che l’evoluzione umana ha portato il nostro corpo a sapersi autoregolare attraverso la sensazione della sete e che non c’è necessità di regolare l’equilibrio dei liquidi momento per momento. Tuttavia, negli ultimi quarant’anni le strategie di marketing …

Continua »

Sport drink sotto accusa: possono danneggiare i denti e favorire il sovrappeso se non usati correttamente. I risultati di uno studio dei dentisti inglesi

“Irresponsabile”, così la British Dental Association ha definito il comportamento dei produttori di sport drink, dopo la pubblicazione di uno studio dell’Università di Cardiff sul British Dental Journal. L’accusa  rivolta alle aziende è di pubblicizzare e vendere bibite a ragazzi che non hanno bisogno e ne traggono quindi solo danni per i denti e per l’eccesso di calorie. Gli sport …

Continua »

Gatorade: i nuovi spot con Serena Williams e Usain Bolt. Abbiamo davvero bisogno degli zuccheri in uno sport drink ?

Aggiornamento del 24 giugno 2016 Gatorade dopo la nostra segnalazione, ha deciso di modificare il testo dello spot eliminando la parola “tutto” nella frase  “tutto quello di cui hai bisogno per continuare a sudare”. Pur apprezzando la decisione di Gatorade, va ribadito che  lo sportivo amatoriale non necessariamente ha bisogno di uno sport drink con zuccheri aggiunti. Nella maggior parte …

Continua »

Energy drink: rapporto in USA con numeri da brivido su consumi e rischi. Aziende come:Red Bull, Coca-Cola Monster e Rockstar non collaborano. Pubblicità diretta a minori

Sugli energy drink, negli Stati Uniti, si muove il Parlamento e, in particolare, tre senatori, che da anni cercano di giungere a norme più restrittive soprattutto per quanto riguarda i minori. Le grandi aziende produttrici sembrano quasi del tutto indifferenti alla politica di moral suasion applicata finora, basata sugli inviti alla ragionevolezza, e per questo Edward Markey, John Rockfeller e …

Continua »

Gli energy drink migliorano le prestazioni atletiche, ma provocano insonnia e nervosismo. L’effetto è dato dalla caffeina

Gli energy drink migliorano del 3-7 per cento le prestazioni degli atleti ma favoriscono insonnia, nervosismo e tensione muscolare dopo lo sforzo. Lo rileva uno studio durato quattro anni, pubblicato dal British Journal of Nutrition e condotto da alcuni ricercatori della spagnola Camilo José Cela Universidad.   La ricerca è stata condotta su atleti di varie discipline sportive – basket, …

Continua »

USA: sotto accusa le indicazioni salutistiche per promuovere sport ed energy drink

Uno studio dell’University of California Berkeley ha esaminato le indicazioni salutistiche con cui vengono promossi, nelle etichette e nei materiali pubblicitari, molti sport ed energy drink, tè e bibite alla frutta. La conclusione è che, in gran parte dei casi, si tratta di affermazioni ingannevoli, dato che la maggior parte di queste bibite ha piccoli o nulli benefici per la …

Continua »

Notizie dal mondo: diminuiscono calorie in Usa; api e biocombustibili; Danone chiede risarcimento milionario

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Stati Uniti, Europa, Nuova Zelanda e altre nazioni ancora.   Negli Stati Uniti sono diminuite di 6.400 miliardi in cinque anni le calorie contenute in alimenti confezionati e bevande di sedici grandi produttori Il calo si può addebitare a modifiche dei prodotti ma anche a nuove tendenze dei consumatori. Continua a leggere …

Continua »

Gli sport drink dichiarano guerra all’acqua. Gatorade e Lucozade vogliono convincere gli adolescenti che le bevande per gli sportivi sono migliori

In Inghilterra sono state avanzate forti critiche ad alcuni marchi di sport drink che pubblicizzano le loro bevande dicendo che sono migliori dell’acqua. Dopo aver ricevuto oltre sessanta esposti, l’organo di autodisciplina pubblicitaria britannico, l’Advertising Standards Authority (Asa), ha bloccato l’ulteriore diffusione di uno spot e di un manifesto pubblicitario della bibita sportiva Lucozade Sport. Nel video si vanta la …

Continua »

Gatorade arancia rossa non contiene succo di agrumi? Perchè non scriverlo chiaramente sull’etichetta

Ho acquistato alcune confezioni di Gatorade arancia rossa da 500 ml in un supermercato convinto che la definizione “arancia rossa” riportata in etichetta nel “campo visivo principale” (quello cioè più esposto al primo sguardo del consumatore al momento dell’ acquisto e che permette di identificare immediatamente il carattere e la natura del prodotto) facesse esplicito riferimento, accanto ai sali minerali …

Continua »

Alt alle bevande gasate: negli Usa crollano le vendite di Coca Cola e Pepsi. Ma in arrivo ci sono nuove proposte altrettanto insidiose

Negli Usa c’è crisi anche nella vendita dei soft drink, e le aziende corrono ai ripari. Senza svelare troppo le proprie strategie commerciali, i colossi mondiali delle bevande gassate e zuccherate si stanno riorganizzando, per reagire al crollo delle venditea che si registra soprattutto negli Stati Uniti. La tendenza è causata in gran parte delle norme che  impongono di lasciare …

Continua »

Sport drink contaminati da ftalati: il ministero della Salute di Taiwan annuncia che non sono più sul mercato

Il problema della bevande sportive provenienti da Taiwan contenenti ftalati – segnalato da Ilfattoalimentare.it. “Bevande sportive contaminate da ftalati: il centro di ricerca della Commissione europea mette a punto nuovi metodi per individuarli” – sembra essere risolto. A seguito di una riunione tenutasi all’inizio del mese di agosto, le autorità di Taiwan si sono incontrate con i rappresentanti di Vietnam, …

Continua »

Bevande sportive contaminate da ftalati: il centro di ricerca della Commissione europea mette a punto nuovi metodi per individuarli

A seguito dello scandalo dell’importazione di bevande per sportivi provenienti da Taiwan contenenti ftalati, il Centro comune di ricerca della Commissione europea (JRC) ha messo a punto tre nuovi metodi per rilevare le sostanze illegali. Normalmente gli ftalati sono composti organici diffusissimi nei materiali sintetici, come PVC o gomma, perché li rendono morbidi, flessibili, resistenti e più belli. Alla fine …

Continua »

Le bevande energetiche non sono adatte per i bambini: sono inutili, favoriscono obesità, carie e possono interferire con lo sviluppo del sistema nervoso.

Il magazine on line Nutraingredients-usa.com torna a occuparsi di energy drink, le bibite “nervine” che negli ultimi anni hanno conosciuto un vero boom negli Stati Uniti e anche in Europa, ma la loro innocuità per la salute, in particolare dei giovanissimi, è continuamente dibattuta. L’occasione per riparlarne è uno studio pubblicato sul numero di giugno 2011 della rivista Pediatrics, intitolato …

Continua »