Home / Archivio dei Tag: sicurezza

Archivio dei Tag: sicurezza

Aldi richiama bottiglie di vetro per gasatore Sodastar: potrebbero rompersi durante il funzionamento

bottiglie vetro gasatore sodastar aldi

Aldi ha diffuso il richiamo delle bottiglie di vetro per gasatore Sodastar perché, in rari casi, potrebbero rompersi durante il funzionamento e ferire i consumatori che le maneggiano. Sono interessate sia le bottiglie incluse con il gasatore Sodastar che quelle vendute separatamente come “accessori per gasatore Sodastar”. Le bottiglie richiamate sono state prodotte e fornite ad Aldi da BL Balanced …

Continua »

Latte in polvere: attenzione alla temperatura quando si prepara il biberon! Acqua a 70°C per evitare contaminazioni microbiche. I consigli del Cnsa

latte in polvere

La sicurezza del latte in polvere è tornata prepotentemente all’attenzione delle autorità sanitarie dopo lo scandalo del latte in polvere Lactalis contaminato da Salmonella, scoppiato lo scorso dicembre, che ha portato al ritiro di oltre 12 milioni di confezioni prodotte nello stabilimento Lactalis di Craon, in Francia, e distribuite in oltre 80 Paesi. Il batterio Salmonella Agona ha colpito 38 bambini in Francia, …

Continua »

I sassolini nell’acqua del rubinetto sono innocui. Non causano calcoli e non sono indice di cattiva qualità. Il parere dell’Iss

rubinetto

Cosa sono i sassolini che si trovano nel filtro rompigetto dell’acqua del rubinetto che alcuni chiamano anche aeratore o economizzatore di flusso? Questa domanda viene fatta spesso dai nostri lettori che ci scrivono preoccupati. Hanno paura di ingerirne una parte ogni volta che bevono un bicchiere d’acqua del rubinetto. La preoccupazione è su due fronti. Il primo è che l’acqua di …

Continua »

Controlli alimentari in Italia: il 90% delle verifiche sono Asl, seguite da Nas e Icqrf.

sicurezza degli alimenti

La sicurezza degli alimenti in Italia è garantita da oltre 900mila tra ispezioni e controlli alimentari realizzati ogni anno da una decina di istituzioni (*). Se si considera la sola l’attività ufficiale di verifica sulle attività di produzione, distribuzione e somministrazione di alimenti e bevande, quasi il 90% degli interventi viene eseguito dalle Asl  e, in particolare, dai Servizi veterinari …

Continua »

Tescoma richiama i sifoni per panna Delicia. La testa in plastica può saltare, pericolo per i consumatori

tescoma richiamo sifoni panna delicia testa plastica

Tescoma ha richiamato volontariamente e in via precauzionale i sifoni per panna Delicia con testa in plastica perché in caso di “applicazione di eccessiva forza durante l’avvitamento della parte superiore in plastica al corpo del sifone in alluminio, o del deterioramento del medesimo componente dovuto, prevalentemente, a una impropria manutenzione, si potrebbe determinare il cedimento della testa in plastica del …

Continua »

Allevamento online. Zootecnia italiana 4.0, il progetto integrato sulla salute degli animali di allevamento

Proponiamo questo articolo sull’allevamento degli animali pubblicato su Gift (Great Italian Food Trade). Zootecnia italiana 4.0, di questo di parlerà alla prossima tavola rotonda “Zootecnia informatizzata per allevare in salute, dal Modello 4 alla ricetta elettronica. Una cartella clinica europea?” Gli Stati generali di allevamento e sanità animale si incontrano il 26 maggio 2017 a Padova*, per tracciare le linee …

Continua »

OGM: né mostri, né piante salvamondo. I risultati del rapporto dalle National Academies of Sciences americane

Le piante Ogm? Quelle in circolazione non comportano rischi aggiuntivi per la salute umana rispetto ai loro corrispettivi non ingegnerizzati, e anche per quanto riguarda l’ambiente sono sostanzialmente sicure. Anzi, la loro introduzione ha ridotto l’utilizzo di insetticidi. Allo stesso tempo, però, non sono state particolarmente utili: le rese dei raccolti non sono aumentate quanto ci si sarebbe aspettato. E …

Continua »

Frullatore Kenwood pericoloso: le lame potrebbero rompersi. Ritiro e segnalazione ai consumatori. Mancano i requisiti di sicurezza

Kenwood ha avviato un piano di richiamo volontario per il frullatore Blend-X Pro (esclusivamente il modello BLM80). L’azienda ha stabilito che esiste la possibilità di rottura della lama inferiore, il che potrebbe causare lacerazioni o rischio di ingestione per il consumatore. I prodotti coinvolti riportano un codice data compreso tra 14×01 a 15×22 (“x” è una lettera, ad es. 14T01). Sulla pagina internet dedicata …

Continua »

Borse e shopper riutilizzabili per la spesa: sono sicure? Le indicazioni per scongiurare i rischi di germi e batteri

La rivoluzione partita in Italia che ha portato al bando dei sacchetti di plastica in favore delle bio-shopper si sta allargando a macchia d’olio nel resto dell’Europa e nel mondo. I consumatori conoscono ormai le problematiche collegate allo smaltimento di questo materiale: danni all’ambiente e alla fauna, ma anche difficioltà di gestione nelle discariche (si stima che per la decomposizione …

Continua »

Bisfenolo A nei cibi in scatola: come evitarlo. I consigli dall’associazione di consumatori americani EWG per fare pressione su aziende e autorità

sardine in scatola

L’impiego di bisfenolo A o BPA, plastificante ubiquitario accusato di aumentare il rischio di alcuni tumori, di perturbare il sistema endocrino e riproduttivo, di causare diabete e malattie metaboliche e cardiache, tiroidee e dello sviluppo, sta lentamente diminuendo, in alcuni paesi dopo l’approvazione di specifiche normative che ne limitano l’utilizzo.  Ma il processo di sostituzione è lento, perché in assenza …

Continua »

“Senza bisfenolo A”: una scritta sempre più diffusa ma che non garantisce sicurezza. Le sostanze che lo rimpiazzano sono quasi identiche

La scritta sulle etichette “BPA-free”, cioè privo di bisfenolo, rappresenta davvero una garanzia di sicurezza? Una dicitura sempre più presente negli ultimi anni, soprattutto per l’aumento dei dati a dimostrazione della pericolosità di questo plastificante ubiquitario, e la crescente diffusione delle norme che ne vietano l’impiego in prodotti per l’infanzia, contenitori per alimenti e altri oggetti o, come accaduto in …

Continua »

Il latte crudo peggiora le condizioni di salute di chi lo consuma senza bollirlo: una ricerca rischio-beneficio dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie

mucche allevamento latte mungere

Latte crudo o latte trattato termicamente? Gli schieramenti a favore dell’uno e dell’altro portano le loro motivazioni, ma chi ha ragione? C’è chi dice che il latte crudo ha delle proprietà salutari che vengono eliminate con il calore, e chi invece sottolinea la possibile presenza di batteri patogeni.   Una delle possibili risposte al dilemma arriva dall’Istituto Zooprofilattico delle Venezie. …

Continua »

Falsi filetti di cernia, pangasio venduto come halibut, polpo africano come italiano… ecco tutte le frodi in pescheria nelle analisi dell’IZSV pubblicate su Eurofishmarket

L’etichetta indicava platessa ma in realtà era una passera del pacifico. Nel mondo ittico sostituire una specie con un’altra è una frode abbastanza diffusa motivata dalla volontà di vendere pesce di minor qualità, spacciandolo per pregiato. L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie nel periodo 2009-2011 ha portato avanti un’indagine (pubblicata sulla rivista Eurofishmarket) per verificare quanti campioni venduti al dettaglio risultano etichettati in …

Continua »

Lavastoviglie Bosch a rischio incendio: l’azienda sostituisce il pezzo difettoso gratuitamente

house working

La Bosch ha diffuso un’allerta per avvisare i clienti che alcune lavastoviglie a causa di un difetto di costruzione potrebbero favorire un principio di incendio. L’azienda, leader nel settore degli elettrodomestici, attraverso il comunicato spiega come identificare i lotti difettosi e provvedere alla sostituzione gratuita del componente incriminato. Non è chiaro quante siano le lavastoviglie coinvolte, visto che nel testo si …

Continua »

Tutte le frodi alimentari degli Italiani. Il Ministero pubblica i dati 2011 con l`elenco dei prodotti a rischio

C’è un documento vasto e articolato che riassume i dati di tutti i controlli effettuati nel nostro Paese su sicurezza alimentare e qualità merceologica di cibi e bevande. Si tratta della relazione annuale del Piano nazionale integrato dei controlli ufficiali in materia di alimenti, mangimi, sanità, benessere animale e sanità delle piante (PNI), presentata lo scorso luglio al Ministero della …

Continua »