;
Home / Pianeta / Coca-Cola, McDonald’s e Chiquita modificano il logo per promuovere il distanziamento sociale e combattere il coronavirus

Coca-Cola, McDonald’s e Chiquita modificano il logo per promuovere il distanziamento sociale e combattere il coronavirus

Non sono bastati i messaggi delle autorità sanitarie o di politici, vip e calciatori, adesso per frenare la diffusione dell’epidemia di coronavirus, anche le aziende hanno iniziato a promuovere il distanziamento sociale. Questa forma di restrizione, chiamata anche isolamento sociale, si attua riducendo i contatti sociali e le uscite e mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metro gli uni dagli altri.

Alcuni grandi marchi internazionali hanno lanciato dei messaggi pubblicitari per sensibilizzare le persone sull’importanza delle distanze di sicurezza come strumento per diminuire possibili contagi da Covid-19. In particolare hanno modificato i loro loghi in modo che la grafica richiamasse al distanziamento e li hanno accompagnati da messaggi oramai noti come “io resto a casa”, “stay home”…

distanziamento sociale chiquita
Dal logo delle banane Chiquita è sparita Miss Chiquita, l’iconica donna rappresentata con il cesto di frutta in testa

Gli archetti di McDonald’s non si incrociano più, ma sono accostati, senza sfiorarsi, le lettere della scritta Coca-Cola sono state distanziate tra loro con uno spazio ed è comparsa la scritta “Stare lontani è il modo migliore per restare uniti”. Dal logo delle banane Chiquita è sparita Miss Chiquita, l’iconica donna rappresentata con il cesto di frutta in testa, lasciano il messaggio: “Io sono già a casa. Per favore fate lo stesso anche voi e proteggete voi stessi. #stayhome.

Anche altre aziende richiamano al distanziamento sociale, come le case automobilistiche Audi, che separa i suoi cerchi, e Volkswagen che ha diviso la V dall W, oppure il marchio di indumenti sportivi Kappa in cui le due sagome, un uomo e una donna appoggiati l’una sulla schiena dell’altra, rimangono seduti vicini, ma non più a contatto.

coronavirus
Gli archetti di McDonald’s non si incrociano più

Insomma il distanziamento sociale per frenare i contagi da coronavirus dovrà essere mantenuto ancora per le prossime settimane e ogni scusa è buona per ricordarcelo.

Anche l’azienda Marvin caffè ha separato il logo con la scritta: “Manteniamo le distanze”
Il logo della casa automobilistica Audi
La Volkswagen ha diviso la V dall W e ringrazia per mantenere la distanza
Il marchio di indumenti sportivi Kappa ha separato le due sagome e ricorda: “Più forti insieme, anche se distanti”

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

api ape fiore miele insetti

Salviamo le api: raccolte 1,2 milioni di firme per l’iniziativa europea per la riduzione di pesticidi

L’iniziativa dei cittadini europei ‘Salviamo le api e gli agricoltori’ ha raccolto oltre un milione …

3 Commenti

  1. Avatar

    Anche noi abbiamo distanziato il nostro logo, perché non ci siamo?

  2. Avatar

    Cosa non si fa per farsi un po’ di pubblicità gratuita.