Home / Archivio dei Tag: SALMONELLA (pagina 10)

Archivio dei Tag: SALMONELLA

Listeria in spiedini italiani e salmonella in pollo dalla Polonia… Ritirati dal mercato europeo 45 prodotti

spiedini carne barbecue grigliata

Nella settimana n°35 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 45 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: focolaio di infezione (causata da avvelenamento da istamina) forse causata da trancio di tonno pinne gialle congelato dalla …

Continua »

L’hamburger non si cucina come una bistecca. I pericoli della cottura al sangue in un video della Food Standards Agency

“Un hamburger non è una bistecca”. Questo è lo slogan della nuova campagna di sensibilizzazione promossa dalla Food Standards Agency, l’agenzia britannica per la sicurezza alimentare. La campagna, accompagnata da un breve ma efficace video, sottolinea i rischi microbiologici – spesso sottovalutati – legati alla insufficiente cottura domestica degli hamburger di manzo. Il rischio è di contrarre gravi infezioni provocate …

Continua »

In Gran Bretagna via libera al consumo di uova crude o poco cotte, purché certificate. Ridotto di molto il rischio della Salmonella

fresh eggs on tray at asian street market

In Gran Bretagna, la Food Standards Agency (FSA) ha avviato una consultazione pubblica che scadrà il prossimo 16 settembre, sulla decisione in vigore dal 1988 che sconsiglia il consumo di uova crude o poco cotte a gruppi di persone vulnerabili, come donne incinte, bambini e anziani. La decisione della FSA fa seguito ad un rapporto di esperti sul rischio microbiologico degli …

Continua »

Grigliate estive: le regole per cucinare in modo sicuro ed evitare il rischio di infezioni alimentari

Estate, stagione di grigliate ma anche di focolai di Campylobacter, Salmonella, Escherichia coli e altri batteri responsabili di infezioni alimentari. Uno dei motivi è l’assunzione di carne cruda, considerata un terreno fertile per la crescita di batteri indesiderati e a volte anche pericolosi. Purtroppo sono ancora tante le persone che non seguono le poche e semplici regole per evitare sgradevoli …

Continua »

Pietre in nocciole tritate e cianuro in semi di albicocca dolce… Ritirati dal mercato europeo 64 prodotti

Nella settimana n°25 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 64 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: pietre in nocciole tritate, elaborate in Austria, con materie prime provenienti dalla Georgia, attraverso la Germania; presenza di …

Continua »

Salmonella nella carne suina: secondo il Ministero della salute l’autocontrollo delle aziende è poco affidabile

maiale carne carcasse

Il Ministero della salute ha reso noti i risultati sul controllo ufficiale (1) della contaminazione da Salmonella nelle carni di maiale, da trasmettere   alla Commissione Europea. Confrontando i dati ufficiali con quelli ottenuti in fase di autocontrollo dalle aziende sono emerse tali discrepanze da ipotizzare un sostanziale fallimento delle verifiche condotte all’interno delle industri di lavorazione delle carni di maiale. …

Continua »

Salmonella in risotto congelato dal Portogallo e aflatossine in nocciole dalla Georgia… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

Nella settimana n°17 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 76 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: Salmonella in risotto congelato dal Portogallo, con materie prime dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti …

Continua »

Salmonella Saphra in pepe nero macinato e frammenti di vetro in sugo per pasta italiani… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

cibi spezie farine

Nella settimana n°16 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada congelato (Xiphias gladius) dalla Spagna; Salmonella Saphra in pepe nero macinato da Italia. Nella …

Continua »

Salamella Casa Modena ritirata in Austria per Salmonella, allergene in biscotti… Ritirati dal mercato europeo 28 prodotti

Nella settimana n°14 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 57 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: ingrediente allergenico (latte) non dichiarato in biscotti al cioccolato dalla Danimarca della marca Jacobsens Bakery e distribuiti in …

Continua »

Fichi secchi infestati da insetti dalla Turchia e Salmonella in cumino e coriandolo dall’India… Ritirati dal mercato europeo 28 prodotti

Nella settimana n°13 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 28 (3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: conteggio troppo alto di Escherichia coli in mitili vivi provenienti dalla Spagna; presenza di Salmonella in cumino e …

Continua »

Funghi cinesi contaminati da insetticidi: Fenix Food assolta, ora si cerca di fare chiarezza su Greens Food, la società importatrice

L’11 dicembre 2013 Il Fatto Alimentare pubblicò la notizia del ritiro di funghi porcini secchi cinesi contaminati da insetticida. Nel pezzo si faceva riferimento all’azienda che aveva commercializzato il prodotto e alla risposta del supermercato per quanto riguardava la politica del ritiro della merce. A due anni di distanza, l’azienda Fenix Food è stata assolta perché il fatto non sussiste. …

Continua »

Solfiti in pasticcini alle mele dalla Danimarca ed Escherichia coli in mitili refrigerati… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°7 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (20 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: solfiti non dichiarati in pasticcini surgelati con ripieno di mele provenienti dalla Danimarca; conteggio troppo alto di Escherichia …

Continua »

Wurstel, burger, cotolette e piatti a base di pollame: contro il rischio Salmonella cottura a 75°C. Nuove indicazioni in etichetta per il pollo

spiedini pollo salmonella

Presto cambieranno le indicazioni sulle etichette relative alla cottura dei prodotti a base di pollame. Il 15 gennaio il Ministero della salute ha inviato una nota (n.1038) in cui invita a riportare sulle confezioni diciture aggiuntive sulla temperatura sul tempo di cottura, per scongiurare il rischio di Salmonella. Il documento si riferisce alle preparazioni a base di pollame: arrotolati, impanati, …

Continua »

Solfiti non dichiarati in dolci dal Belgio e spinaci in foglia surgelati infestati da insetti… Ritirati dal mercato europeo 80 prodotti

Nella settimana n°4 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 80 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: solfiti non dichiarati in dolci dal Belgio; glutine non dichiarato ed etichetta non corretta per crema di riso …

Continua »

Cracker dolci e salati contaminati da salmonelle. Uno studio evidenzia il problema delle farciture e la poca importanza dell’umidità

Chocolate Cream Cookies

Le salmonelle – ma probabilmente anche altri germi all’origine di contaminazioni alimentari – possono sopravvivere nelle farciture dei prodotti da forno dolci e salati molto più del previsto: fino a sei mesi. Lo dimostra uno studio pubblicato sul Journal of Food Protection dai ricercatori dell’Università della Georgia che, sollecitati anche dal continuo aumento di focolai di infezioni provenienti da alimenti negli Stati …

Continua »