Home / Archivio dei Tag: polli

Archivio dei Tag: polli

Influenza aviaria, si alza il livello di allerta in Europa dopo i focolai scoppiati in Russia e Kazakistan

pollo carne animali allevamento influenza aviaria

Si alza il livello di allarme per l’influenza aviaria in Europa. Ancora nessun caso registrato, ma i focolai scoppiati quest’estate in Russia e Kazakistan hanno fatto scattare l’allerta per i paesi europei, sollecitati a intensificare la sorveglianza per evitare che il virus, portato da uccelli migratori, possa dare luogo a nuove epidemie sul territorio dell’Unione, come rivela l’ultimo aggiornamento redatto …

Continua »

Polli più sostenibili con le fave e le razze a doppia funzione, senza rinunciare alla qualità. Lo studio tedesco

Polli e galline si possono allevare cercando di fare meno danni all’ambiente, evitando di sopprimere milioni di pulcini maschi appena nati e ottenendo al tempo stesso una carne di elevata qualità. Tutto ciò si può realizzare modificando gli ingredienti di base dei mangimi e scegliendo razze che siano adatte tanto alla produzione di uova quanto a quella di carni. Per quanto …

Continua »

Il coronavirus contagia gli animali da allevamento? Polli e tacchini no, i maiali sì ma con difficoltà, secondo due studi canadesi

Sappiamo già che il Sars-Cov-2, il virus responsabile della pandemia in corso, è in grado di contagiare gatti, furetti, criceti e in rari casi anche i cani. Ora forse sappiamo qualcosa in più sugli animali da allevamento. Sembra proprio che non il coronavirus non sia in grado di infettare polli e tacchini, e di contagiare i maiali, ma solo con …

Continua »

Polli a crescita lenta e felici. La razza incide sul benessere animale più della densità di allevamento, secondo uno studio

Polli allevamento

Ogni settimana nella sola Europa vengono prodotti 142 milioni di polli. Da tempo ci si interroga su come migliorare le condizioni di allevamento, e ora uno dei primi studi mai condotti sul campo con metodo scientifico inizia a mettere alcuni punti fermi che, si spera, influenzeranno le programmazioni dei produttori nel prossimo futuro.  La ricerca, uscita su Scientific Reports, una …

Continua »

Rischio spillover in Vietnam: come i piccoli allevatori di polli aumentano il rischio di diffusione dell’influenza aviaria

polli

Gli spillover, come quello probabilmente avvenuto a Wuhan con il coronavirus, si possono e si dovrebbero prevenire. Lo dimostra, ancora una volta, uno studio sul campo, che si è svolto tra il 2015 e il 2017 (e quindi in tempi non sospetti) in un paese simile alla Cina dal punto di vista della filiera alimentare, il Vietnam, pubblicato ora su …

Continua »

Coronavirus, focolaio in un’azienda di macellazione polli: 182 contagi su 560 test. Aia riduce la produzione

Riduzione della produzione del 50%, distanziamento fra le postazioni operative e diminuzione del numero di lavoratori per turno. Sono le decisioni assunte oggi nel corso di un vertice convocato dalla Prefettura di Treviso con organizzazioni sindacali, autorità sanitarie e municipali di Vazzola (Treviso) per affrontare la gestione del focolaio di contagi da coronavirus Sars-CoV-2 fra i dipendenti dello stabilimento agroalimentare …

Continua »

Allevamenti lager? Visita virtuale all’interno di un capannone con migliaia di animali dove il benessere è la prima regola

Polli allevamento

Alcuni “filmati di denuncia” sugli allevamenti avicoli che passano in tv e online vengono presentati come il risultato di incursioni notturne rocambolesche. È altamente improbabile che le immagini siano state girate in allevamenti appartenenti a filiere di allevatori riconosciuti e registrati come tali. Il settore avicolo moderno è popolato da persone responsabili anche se la mela marcia si trova ovunque. …

Continua »

Polli sani e consumatori felici: un progetto per mettere le nuove tecnologie al servizio del benessere animale

Polli allevamento

Più sani i polli, più contenti i consumatori. Si potrebbe riassumere così quello che cerca di fare il sistema biometrico messo a punto dai ricercatori dell’Istituto di agricoltura dell’Università del Tennessee. Perché l’idea di fondo è fornire all’allevatore uno strumento che gli consenta di monitorare in tempo reale il comportamento dei polli sia a livello individuale che a livello di …

Continua »

Polli: la differenza fra quelli allevati “senza l’uso di antibiotici” e quelli “mai trattati con antibiotici”

Polli allevamento

Sono in corso alcune campagne pubblicitarie firmate a grandi aziende del settore e anche da catene di supermercati che annunciano l’assenza totale dell’uso di antibiotici negli allevamenti di polli. Si tratta di un’informazione che, se da una parte è una rassicurazione su temi sollecitati dalle notizie inerenti l’antibiotico resistenza, dall’altra – per i non addetti ai lavori – potrebbe far …

Continua »

Benessere dei polli, Efsa individua i punti critici nel momento della macellazione. Il primo documento di una serie

carne pollo industria trasformazione lavorazione

L’Europa fa sul serio con il benessere animale. L’Efsa, infatti, ha appena pubblicato un documento sul benessere dei polli, il primo di una serie nella quale verranno analizzati nel dettaglio tutti i processi che portano alla macellazione, messe in evidenza le possibili carenze e, soprattutto, gli aspetti sui quali è possibile intervenire per migliorare le condizioni degli animali, come freddo, …

Continua »

Benessere animale: l’Europa crea un centro per la protezione dei polli e dei piccoli animali da allevamento

Poultry farm business for the purpose of farming meat or eggs for food from, White chicken Farming feed in indoor housing

L’Europa ha istituito il secondo centro continentale per il benessere animale, dedicato a polli, volatili, conigli e in generale ai piccoli animali da allevamento. Il primo, l’EURCAW-Pigs, era stato varato nel 2018 ed era destinato ai suini, sotto il coordinamento dell’Università di Wageningen, in Olanda.  In questo caso la guida è stata affidata all’Agenzia per la sicurezza alimentare francese (Anses), …

Continua »

Big Chicken, come gli antibiotici hanno rivoluzionato l’industria del pollo, contribuendo alla diffusione di batteri resistenti

pollo big chicken

Craig Watts alleva polli da carne dal 1992. Possiede un allevamento di medie dimensioni nella Carolina del Nord e nel 2014 diventa famoso per aver denunciato, in un documentario realizzato con l’associazione per il benessere animale Compassion in World Farming, le terribili condizioni di vita dei suoi animali. Le immagini mostravano animali ammassati uno sull’altro, senza possibilità di razzolare e …

Continua »

Gli italiani e i polli: quello che crediamo di sapere si scontra con la realtà dell’allevamento intensivo. Sondaggio di Eurogroup for Animals

Polli allevamento

Quello che gli italiani pensano sulle condizioni di vita dei polli da carne si scontra con la realtà degli allevamenti intensivi. È quanto emerge da un sondaggio commissionato dall’Eurogroup for Animals a ComRes,  su oltre 7 mila consumatori dei principali Paesi produttori di carne di pollo: Francia, Regno Unito, Germania, Spagna, Polonia e Italia. Nove italiani su dieci ritengono che i …

Continua »

Poveri polli: soffocati, bolliti vivi o morti congelati! Negli Usa non ci sono adeguate normative per il benessere del pollame

carne pollo industria trasformazione lavorazione

Negli Stati Uniti i polli continuano a essere tenuti in scarsissima considerazione, quanto a benessere, e uccisi in modi che definire disumani è usare un eufemismo. La realtà, rivelata dal gruppo di giornalismo investigativo The Bureau of Investigative Journalism e dal Guardian va ben al di là di quanto normalmente si pensi, e i casi di supposti incidenti, nei quali migliaia …

Continua »

Polli da carne: stop agli allevamenti troppo intensivi. La risoluzione del parlamento europeo

polli allevamento

Polli da carne: oggi il parlamento europeo ha approvato quasi all’unanimità una risoluzione per migliorare il benessere negli allevamenti. 409 voti a favore e solo 19 contrari per chiedere di implementare gli standard esistenti per proteggere gli animali, farli vivere meglio, ridurre i problemi legati all’antibiotico-resistenza e aumentare i controlli sulla carne importata. Soddisfatta Annamaria Pisapia, direttrice di Ciwf Italia …

Continua »