Home / Archivio dei Tag: Pfas

Archivio dei Tag: Pfas

Pfas: dalle madri incinte ai figli maschi. Danneggiano la conta spermatica

latte donna incinta gravidanza

I perfluoroalchili o PFAS, definiti spesso come sostanze chimiche eterne, oltre a quelli già noti hanno anche un effetto che si trasmette dalle madri incinte ai figli maschi: danneggiano la conta spermatica e la motilità degli spermatozoi. E data l’ubiquità di queste sostanze, che sono circa 12.000, e che – secondo i CDC di Atlanta – si ritrovano nel 98% …

Continua »

Gli Pfas anche nell’acqua piovana dell’Antartide e in molti alimenti: è ora di dire basta

inquinamento acqua

Le sostanze alchiliche perfluorurate e polifluorurate (Pfas) sono oltre 4.700 composti chimici artificiali ampiamente utilizzati in molti ambiti, tra cui quello alimentare, dove risultano utili per trattare imballaggi e articoli in carta, ma anche utensili da cottura e pentole. Queste sostanze però, pur consentendo di rendere un materiale impermeabile, antimacchia, resistente ai grassi e antiaderente, possono rappresentare un rischio per …

Continua »

Alti livelli di Pfas nel pesce catturato vicino a aree industriali: quali rischi per i consumatori?

Prodotti ittici assortiti su un tagliere di legno: branzini, orate, gamberi, calamari, cozze, ostriche

C’è un alimento in cui lo sostanze perfluoroalchiliche (Pfas), i famigerati composti chimici eterni accusati di aumentare il rischio di sviluppare un tumore, di alterare gli equilibri endocrini e il sistema immunitario, si concentrano particolarmente: il pesce. Non stupisce, visto che queste sostanze sono disperse soprattutto nelle acque, specialmente laddove scaricano impianti industriali. E ora alcuni studi iniziano a descrivere …

Continua »

Obesogeni: le sostanze chimiche nel cibo e nell’ambiente che contribuiscono all’obesità

uomo obeso sovrappeso borraccia plastica smartphone palestra sport

L’obesità continua ad aumentare in tutto il mondo: dal 1975 a oggi è triplicata, e ormai le persone obese sono più numerose di quelle sottopeso, grazie a due miliardi di adulti e 40 milioni di bambini in sovrappeso o, appunto, obesi. Ma è tutta colpa di abitudini alimentario scorrette e, in ultima analisi, del fatto che si mangia troppo e …

Continua »

Pfas danneggiano anche il fegato: una spiegazione per l’aumento dei casi di steatosi epatica?

padella verdure

Sono ubiquitarie, sono considerate ‘perenni’ e distruggono i delicati equilibri ormonali dell’organismo umano. Stiamo parlando delle sostanze per e polifluoro alchiliche (Pfas), utilizzate in innumerevoli materiali come impermeabilizzanti ad acqua e grassi e presenti fino dagli anni Ottanta quasi ovunque, in grado di provocare un altro tipo di danno a carico del fegato. E forse provocano anche la steatosi epatica …

Continua »

Consumer Reports svela quanti Pfas ci sono nei contenitori per il cibo dei fast food statunitensi

fast food hamburger patatine

Il 24 marzo 2022, Restaurant Brands International (Rbi) – la multinazionale canadese-americana proprietaria di Burger King, Popeyes, Tim Hortons e Firehouse Subs, una delle maggiori aziende di ristorazione veloce al mondo, con 27 mila locali in 100 Paesi – ha dichiarato che toglierà i Pfas dagli imballaggi di tutti i suoi ristoranti entro il 2025. La decisione è arrivata in …

Continua »

Terra dei fuochi, Pfas e pesticidi, l’inviato dell’Onu molto critico su problemi di contaminazione

diossina

Lo scorso 13 dicembre, al termine della sua visita in Italia, Marcos Orellana, relatore speciale dell’Onu sulle implicazioni per i diritti umani della gestione e dello smaltimento di sostanze e rifiuti pericolosi, ha rivolto al nostro paese un appello a intensificare gli sforzi per rimediare agli impatti negativi di decenni di industrializzazione. La visita si è concentrata su tre temi …

Continua »

Pfas troppo diffusi negli Stati Uniti, si richiedono provvedimenti urgenti

Uomo riempie un bicchiere con l'acqua del rubinetto in cucina

Nelle acque degli Stati Uniti sono presenti quasi 42 mila potenziali fonti di sostanze poli e perfluoroalchiliche (Pfas), composti chimici permanenti molto dannosi per la salute umana, che si accumulano nell’organismo e non si dissolvono nell’ambiente. La stima, impressionante, arriva dall’ultimo studio dell’Environmental Working Group, l’associazione ambientalista che da anni conduce ricerche sul tema e ha appena pubblicato un rapporto …

Continua »

Pfas nei piatti e nei bicchieri usati nelle mense scolastiche. L’appello della rivista Il Salvagente per sostituirli

Serving trays with delicious food on table. Concept of school lunch

Il Salvagente ha inviato una lettera aperta ai ministri della Salute e dell’Istruzione per “Evitare che nei piatti dei nostri figli finiscano i Pfas” . L’appello segue l’inchiesta realizzata lo scorso mese di giugno che avanzava il sospetto della presenza di queste sostanze cancerogene in piatti, bicchieri e posate compostabili distribuiti nelle mense scolastiche italiane. L’appello è stato condiviso e firmato da …

Continua »

Contaminazione da Pfas in Veneto: resi noti i dati relativi agli alimenti

pfas, mappa contaminazione in Veneto

Quella che ha coinvolto le province venete di Vicenza, Verona e Padova è probabilmente la contaminazione da Pfas più estesa del mondo, per area geografica e per numero di persone coinvolte ma, soprattutto, non riguarda solamente l’acqua potabile. Lo confermano i dati sui campioni di alimenti prelevati nella zona rossa, resi noti questo mese di settembre da Greenpeace e dall’associazione …

Continua »

Stoviglie ecologiche: troppi inquinanti secondo le analisi di Altroconsumo. Pericolo Pfas

Le nuove stoviglie monouso a base di polpa di cellulosa (simili alla carta e al cartone), che stanno sostituendo gradualmente quelle di plastica, messe al bando dalla direttiva Ue 2019/904 sembrano ecologiche, sostenibili e amiche dell’ambiente.  Parliamo di prodotti già molto diffusi sia nelle mense scolastiche sia nella ristorazione d’asporto. Alcune hanno anche la certificazione di compostabilità, il che significa …

Continua »

Pfas nei contenitori dei cibi da fast food, la denuncia di otto associazioni: ancora troppo usati negli imballaggi di carta

Ci sono ancora troppi Pfas nei contenitori per i cibi da fast food e d’asporto. È la denuncia di un gruppo di otto associazioni europee, coordinate dall’organizzazione ceca Arnika, che hanno raccolto imballaggi alimentari e stoviglie monouso in carta, cartone e fibre vegetali delle maggiori catene di fast food e takeaway come McDonald’s, KFC, Subway o Dunkin’ Donuts. I campioni, …

Continua »

Il Salvagente, la rivista segnala la presenza di Pfas nei piatti e nei bicchieri usati nelle scuole

Le stoviglie compostabili con cui sono serviti i pasti nelle mense scolastiche sono piene di Pfas? E possono cedere questi composti tossici alle pietanze? Sono gli interrogativi che pone il mensile Il Salvagente nell’ultima indagine di copertina. La questione è iniziata a febbraio con l’invio all’Infn (Istituto nazionale di fisica nucleare), di 11 campioni di stoviglie compostabili (sette piatti, due bicchieri, due coperchi/coperture dei lunch box …

Continua »

Pfas nel latte materno, trovati in tutti i campioni testati da uno studio americano. I ricercatori “preoccupati” dai risultati

breastfeeding newborn baby

La presenza di Pfas nel latte materno è “preoccupante”. È questo il commento dei ricercatori americani che, in uno studio pubblicato su Environmental Science & Technology, hanno trovato queste sostanze in tutti i campioni di latte materno analizzati. E secondo gli scienziati questo significa una sola cosa: negli Stati Uniti, la contaminazione del latte materno è probabilmente “universale”. Una considerazione …

Continua »

Pfas, l’Efsa stabilisce un nuovo limite di sicurezza per gli alimenti e valuta i rischi per la salute umana

acqua fontana

Una nuova soglia di sicurezza per i Pfas. L’ha stabilita l’Autorità europea per la sicurezza alimentare che, lo scorso mese di settembre, ha reso pubblica la dose settimanale tollerabile (Dst) di gruppo per le principali sostanze perfluoroalchiliche che, attraverso la catena alimentare, si accumulano nell’organismo umano. Insieme ad essa, è stato pubblicato anche un parere scientifico sui rischi per la …

Continua »