Home / Archivio dei Tag: Pet

Archivio dei Tag: Pet

Spreco alimentare, un terzo della frutta e verdura in Europa viene buttata. Allo studio metodi per ridurre le perdite e valorizzare gli scarti

spreco alimentare

Ogni anno in Europa si sprecano 88 milioni di tonnellate di vegetali tra frutta e verdura, per un costo complessivo di 143 miliardi di euro. Ciascun cittadino europeo ne spreca 35,3 chili, 14,2 dei quali potrebbero essere tranquillamente mangiati. La situazione, dunque, non è affatto positiva anche se, per fortuna, c’è molto spazio per migliorare. Questo, in sintesi, è il messaggio …

Continua »

Bottiglie di plastica: si avvicina il “vuoto a rendere”. Pronti 2.700 compattatori per recuperare il PET. L’articolo di Emanuele Isonio su Valori

plastica bottiglie riciclo raccolta differenziata vuoto a rendere

La grave situazione ambientale che deriva dai rifiuti di plastica è un problema su cui è puntata l’attenzione mondiale. Anche Il Fatto Alimentare ha trattato il tema più volte, in particolare sostenendo le campagne che incentivano il consumo dell’acqua di rubinetto invece di quella in bottiglia. Ma è in arrivo una novità positiva. A parlarne è un articolo di Valori, …

Continua »

Vuoto a rendere per le bottiglie in PET: un’altra occasione persa per l’Italia? E intanto gli Alpini invadono Trento con un mare di plastica

Rifiuto di Plastica bottiglia pet

La grave situazione ambientale che deriva dai rifiuti di plastica è un problema su cui è puntata l’attenzione dei Paesi di tutto il mondo. Anche Il Fatto Alimentare ha trattato il tema più volte, in particolare sostenendo le campagne che promuovono il consumo dell’acqua di rubinetto invece di quella in bottiglia. In questi giorni abbiamo assistito a diverse iniziative virtuose: …

Continua »

Plastica “eco” da mais e fruttosio. Produrla sarà più economico e sostenibile di quella tradizionale da oli minerali

plastica bottiglie inquinamento

L’arrivo sul mercato della plastica vegetale è probabilmente più vicina, grazie agli studi condotti per dieci anni dai chimici dell’Università del Wisconsin di Madison. Ne dà notizia Science riportando in un lavoro scientifico e in un articolo che riassume le caratteristiche di un prodotto che nasce dalle pannocchie di mais e in generale dalle fonti di fruttosio. Oggi la sostanza …

Continua »

Coca-Cola riciclabile entro il 2025 e riciclata entro il 2030. La strategia della compagnia di Atlanta per un “Mondo senza rifiuti”

coca-cola no sugar

Coca-Cola Company ha annunciato che entro il 2025 tutte le confezioni dei prodotti saranno riciclabili, mentre entro il 2030 si impegna a raccogliere e riciclare una bottiglia o una lattina per ogni bottiglia o lattina venduta. Coca-Cola promette anche di produrre un packaging migliore, sia attraverso l’impiego di  maggiori quantità di materiali riciclati, sia sviluppando resine a base vegetale o …

Continua »

Raccolta differenziata della plastica, un sistema al collasso e senza futuro: l’economia circolare è un lontano miraggio

plastica riciclaggio

Finalmente Conai, il Consorzio nazionale imballaggi che collabora con i comuni e provvede alla gestione dei rifiuti garantendo l’avvio preferenziale al recupero e al riciclo, ha deciso che dal 1° gennaio 2018 sarà introdotto un contributo ambientale diversificato per il packaging in plastica. Ci saranno agevolazioni per gli imballaggi riciclabili del circuito domestico e nessuna agevolazione per quelli che presentano …

Continua »

Ogni minuto nel mondo si vendono un milione di bottiglie di plastica, ma quella riciclata è troppo poca. Un fenomeno pericoloso quanto il riscaldamento globale, secondo il Guardian

Nel mondo si vendono un milione di bottiglie di plastica al minuto, più di 16 mila al secondo. Si tratta di numeri da capogiro destinati ad aumentare. Lo riferisce il quotidiano britannico The Guardian, in un articolo che fotografa le dimensioni del fenomeno e descrive le conseguenze su ambiente e salute definendo questa crescita pericolosa come  il riscaldamento globale. D’altra …

Continua »

L’Italia detiene il record europeo per il consumo di acqua minerale: costi esorbitanti e inquinamento. Si ricicla solo il 25% degli imballaggi in plastica

bottiglie plastica riciclo

Siamo in prossimità della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che  si pone l’obiettivo di sensibilizzare la gente sulla sostenibilità, la corretta gestione dei rifiuti, il riutilizzo dei prodotti, le strategie di riciclaggio dei materiali. In questa occasione è emerso un primato italiano che non è il caso di vantare: siamo il paese europeo che detiene il record …

Continua »

In arrivo il vuoto a rendere per le bottiglie di plastica: riportando le confezioni al supermercato uno sconto immediato alla cassa

Riconsegnare al fornitore un contenitore vuoto e ricevere, in cambio, una piccola somma di denaro: ecco il significato di “vuoto a rendere”, una pratica che fino a non molti anni fa permetteva di limitare la produzione di grandi quantità di imballaggi. Questa buona abitudine è tuttora diffusa in molti Paesi dell’Unione europea, dove i cittadini possono restituire gli imballaggi nelle apposite …

Continua »

Plastica con additivi: sarà vero che diventa più biodegradabile di quella tradizionale?

Bottle in water bottiglia plastica spiaggia

Le plastiche con additivi utilizzate per bottiglie e sacchetti potrebbero non essere più biodegradibili di quelle tradizionali, come vorrebbe chi le produce. È il risultato di una ricerca che ha analizzato appunto le differenze tra i classici sacchetti, borse, bottiglie in materiale plastico “tradizionale” e quelle con additivi. Al fine di aiutarne e velocizzarne la disintegrazione, in queste plastiche denominate …

Continua »

Perché bottiglie di plastica scadono? Una lettrice si chiede se cedono sostanze tossiche oppure è per incentivarne l’acquisto. Risponde l’esperto

Ho letto il vostro articolo sul riuso delle bottiglie di plastica (vedi articolo). Ho acquistato un gassificatore – credo sia l’unica marca sul mercato – e sono rimasta stupita per il fatto che sia indicata sulla bottiglia una data di scadenza. Mi vengono due dubbi. Uno più grave: che ci sia un effettivo rilascio di sostanze tossiche e che la bottiglia …

Continua »

Indovina che cos’è…

indovina soluzione bottiglia

  Indovinate cos’è! Possiamo solo dirvi che probabilmente anche voi l’avete in casa… Svelato il mistero! Come hanno risposto decine di lettori, si tratta di una preforma di bottiglia di plastica (pet) da 1 litro, prima di essere sottoposta al processo di “soffiatura”. In genere questo formato viene utilizzato per le bottiglie di latte fresco. Grazie a tutti.   © …

Continua »

Tè Lipton: le nuove bustine di plastica a forma di piramide sono sicure per la salute e l’ambiente? Il parere degli esperti

bustina-te-pyramid- tazza

Il tè confezionato in bustine di plastica può essere un pericolo per la salute? A lanciare l’allarme è stato il blog americano Fooducate, secondo il quale le bustine a forma di piramide di tè (e tisane) presenti nella confezione di Lipton Pyramid, realizzate in materiale plastico, in seguito all’immersione in acqua bollente potrebbero rilasciare ftalati, sostanze chimiche plastificanti derivate dal …

Continua »

Case dell’acqua: le fontanelle moderne rispettano l’ambiente, distribuiscono acqua gratuitamente e favoriscono la socializzazione

acqua fontana

Uno dei temi forti del Festival dell’Acqua che si sta svolgendo a Genova (dal 4 al 10 settembre) sono le fontane per l’acqua pubblica. Un “ritorno al passato” di grande attualità: perché se è vero che le fontanelle richiamano alla memoria un’epoca in cui molti italiani dovevano andare fuori di casa per attingere l’acqua e lavare i panni, o ricordi …

Continua »