Home / Archivio dei Tag: Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Archivio dei Tag: Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Biorepair e Oral B, il Giurì ritiene ingannevoli alcuni slogan pubblicitari dei dentifrici ripara-smalto

Non è finito bene lo scontro intrapreso fra i produttori di dentifrici ‘ripara-smalto’ Coswell e Procter & Gamble inerente la correttezza dei reciproci messaggi pubblicitari. Dopo avere segnalato la supposta ingannevolezza della pubblicità all’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, le due aziende – titolari rispettivamente, dei marchi Biorepair e Oral B – si sono viste censurare dal Giurì alcuni slogan ritenuti ingannevoli presenti …

Continua »

“Ingannevole”: lo Iap censura la pubblicità degli integratori Lenifren

Yellow transparent Probiotics capsule in glass bottle

Ingannevole e contraria alle norme sulle pubblicità degli integratori alimentari. Così è stata giudicata dal Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria la pubblicità di “Lenifren Gocce” e “Lenifren Capsule” di Biodelta Srl, comparsa sul numero di maggio 2022 del periodico Benessere. Con la pronuncia n.13/2022 del 26 luglio è stata quindi ordinata la cessazione per violazione degli articoli 2 e 23-bis del Codice …

Continua »

Vitacalm Tutta Notte, la pubblicità è scorretta e ingannevole, dice lo Iap e censura l’integratore

Bottiglietta rovesciata con compresse di integratori alimentari accanto a una sveglia, su sfondo azzurro con stelline dorate

È scattata la censura per la pubblicità dell’integratore alimentare Vitacalm Tutta Notte, che secondo il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria è scorretta e ingannevole perché attribuisce al prodotto una specifica efficacia per un sonno “senza risvegli” senza giustificazione nei suoi componenti. L’ingiunzione n. 17/22 del 5 luglio 2022 fa riferimento alle pubblicità dell’integratore di Bios Line Srl comparse …

Continua »

Pubblicità ingannevole, un’altra censura per un integratore alimentare

integratori pastiglie

Ancora una censura per la pubblicità di un integratore alimentare. Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha infatti emesso un’ingiunzione, la numero 45/2021, relativa al prodotto Dianazen, nei confronti Pharma Line Srl, Mondadori Media Spa e A. Manzoni & C, per un’inserzione rilevata sulla rivista Donna Moderna del 14 ottobre 2021. Il messaggio pubblicitario contestato – “Libera dall’ansia” – …

Continua »

Vantava risultati strabilianti: censurata la pubblicità di un integratore alimentare

Medicines, supplements and drugs in a bottle on blue background integratori

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) con l’ingiunzione n°26/21 ha censurato la pubblicità dell’integratore alimentare Skin Care Collagen Filler di New Nordic Srl. Il messaggio pubblicitario contestato, comparso sul settimanale Diva e Donna dell’8 giugno 2021, è stato ritenuto manifestamente contraria all’articolo 23 del Codice di autodisciplina pubblicitaria, che regola la comunicazione di integratori alimentari e prodotti dietetici. Lo Iap …

Continua »

Integratori alimentari, censurato lo spot della Lattoferrina 200 Immuno

integratore alimentare lattoferrina censura

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap), con la pronuncia n. 18/2021 del 28/5/2021, ha censurato gli spot televisivi dell’integratore alimentare Lattoferrina 200 Immuno di PromoPharma Spa. Secondo lo Iap la pubblicità in questione, trasmessa nel mese di aprile 2021 dall’emittente La7, sarebbe ingannevole e in contrasto con le norme che regolano la comunicazione commerciale degli integratori alimentari e dei …

Continua »

Integratori No Dol, censurato la pubblicità. Secondo lo Iap può indurre in errore i consumatori

“La comunicazione relativa agli integratori alimentari No Dol è suscettibile di indurre in errore i consumatori sulle caratteristiche e gli effetti dei prodotti pubblicizzati”. È questo il parere del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria che ha censurato lo spot diffuso nel mese di novembre 2020 sulle reti Mediaset dalla società Esi Spa sulla base dell’articolo 23 bis del codice …

Continua »

Censurata la pubblicità dell’integratore Collanol. Per lo Iap è ingannevole: vantate proprietà tipiche di un farmaco

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia n. 70/2019 del 5 maggio 2020 emessa nei confronti di Vivislim Srl, Il Sole 24 Ore Spa e Manzoni & Co. Spa, ha censurato la pubblicità dell’integratore Collanol perché è stata ritenuta ingannevole e contraria alle norme per la corretta comunicazione commerciale degli integratori alimentari (articoli 2 e 23 bis del …

Continua »

Integratori alimentari, lo Iap censura le pubblicità di Mavosten, Normolip 5 e Ansiolev. Suggerivano effetti tipici dei farmaci

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione numero 26/20 del 5 giugno 2020 nei confronti del produttore Restaxil GmbH e di Manzoni & C S.p.a, ha censurato la pubblicità dell’integratore Mavosten. L’inserzione, comparsa l’11 maggio sul quotidiano La Repubblica con il messaggio “Fastidi alla schiena o al collo? Spesso è una questione di nervi!”, è stata ritenuta contraria all’articolo 23bis …

Continua »

Gel igienizzante “specifico” contro il coronavirus, lo Iap censura la pubblicità di ODStore. La nota di Sapori Artigianali Srl

dettaglio pubblicita metro odstore gel igienizzante primagel coronavirus

Con l’emergenza sanitaria in corso, si è alzato il livello di vigilanza sulle pubblicità, per assicurarsi che nel tentativo di vendere qualche prodotto in più non si facciano riferimento impropri e ingannevoli al coronavirus. E proprio in questo contesto, l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 14/2020 del Comitato di controllo, ha censurato il messaggio pubblicitario del gel mani disinfettante Primagel …

Continua »

Pubblicità sessista: lo Iap censura il cartellone della Macelleria Ugolini. “Svilisce la dignità della persona”

censura iap cartellone pubblicita sessista macelleria ugolini

Dopo la bufera sui social, arriva la censura dello Iap: la pubblicità della Macelleria Ugolini appare sessista e svilente della dignità della persona. Il cartellone al centro delle polemiche, come spiega l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, è stato affisso nel mese di gennaio 2020 nel comune di Misano Adriatico (provincia di Rimini) e mostra “il corpo di due donne riprese da …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurato l’integratore alimentare Cistiflux

cistiflux integratore alimentare

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia del Giurì 87/2018, ha censurato la pubblicità dell’integratore alimentare Cistiflux A Plus 36+D di Sofar Spa diffusa a mezzo stampa perché in violazione dell’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria . La censura dello Iap, tuttavia, si limita al messaggio “Infezioni alle vie urinarie?”, ritenuto ingannevole se riferito a un integratore alimentare che  …

Continua »

Nutella e altri prodotti famosi nelle ricette sono semplici ingredienti o pubblicità? Uno stratagemma per attirare click sempre più diffuso

Nutella dolci crema noccole

Oggi il modo più semplice per trovare una ricetta golosa è aprire internet: blog e siti stanno soppiantando i classici libri di cucina e basta fare una ricerca con l’ingrediente desiderato per trovare decine di suggerimenti. Improbabile che le aziende si lasciassero scappare l’opportunità per promuovere i loro prodotti attraverso i propri siti, e con operazioni promozionali sui portali più …

Continua »

Pavesini meglio dello yogurt alla frutta: se c’è un comico nella pubblicità va bene. La curiosa decisione dello Iap

Dopo la segnalazione di una lettrice sullo spot dei Pavesini, diffuso sulle reti Mediaset nei mesi di ottobre e novembre 2018, abbiamo chiesto al Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria di censurare la pubblicità per via del messaggio scorretto, rivolto ai bambini. Come avevamo già riportato in un precedente articolo, il video lascia intendere al telespettatore che la scelta dei …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurati gli spot di Sustenium e Polase. Pronuncia anche contro gli integratori Joachim Kaeser

sustenium polase integratori alimentari

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato e ritenuto ingannevole lo spot televisivo dell’integratore alimentare Sustenium Plus Edizione estate di Menarini, perché in contrasto con l’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria. La segnalazione è partita dalla rivale Pfizer, che aveva contestato anche la possibile violazione degli articoli 14 (denigrazione di altri prodotti) e 23bis (integratori alimentari e prodotti …

Continua »