Home / Archivio dei Tag: integratori alimentari

Archivio dei Tag: integratori alimentari

Richiamati mini grissini, arachidi al wasabi e tazza. Segnalato integratore con sostanze proibite

Il ministero della Salute ha diffuso i richiami precauzionali di alcuni lotti di mini grissini semi e cereali bio con i marchi Sfizzi Valdadige Biologici, Sfornamore e Il Gigante Bio, per la possibile presenza di tracce di ossido di etilene nel sesamo proveniente dall’India. I prodotti interessati sono venduti in buste da 200 grammi con i seguenti lotti e termini …

Continua »

Tea tree, cajeput e niaouli: ci sono rischi legati agli integratori con oli essenziali di melaleuca? Il parere dell’Anses

Gli oli essenziali di melaleuca – tea tree oil, olio dell’albero del tè, olio di niaouli e olio di cajeput – sono ormai diffusi anche in molti Paesi europei, dove è facile trovarli in commercio sotto forma di integratori alimentari. Ma in alcuni paesi gli oli essenziali estratti dalle foglie delle specie di Melaleuca sono sconsigliati o addirittura vietati, in virtù dei …

Continua »

Integratori No Dol, censurato la pubblicità. Secondo lo Iap può indurre in errore i consumatori

“La comunicazione relativa agli integratori alimentari No Dol è suscettibile di indurre in errore i consumatori sulle caratteristiche e gli effetti dei prodotti pubblicizzati”. È questo il parere del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria che ha censurato lo spot diffuso nel mese di novembre 2020 sulle reti Mediaset dalla società Esi Spa sulla base dell’articolo 23 bis del codice …

Continua »

Censurata la pubblicità dell’integratore Lattoferrina 200 Immuno: per lo Iap ci sono richiami inopportuni al coronavirus

integratore alimentare lattoferrina censura

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità di un integratore alimentare a base di lattoferrina perché considerata ingannevole. Il provvedimento, arrivato con l’ingiunzione n. 54/20 del 28 ottobre del Comitato di controllo nei confronti di PromoPharma Spa, riguarda l’inserzione relativa al prodotto Lattoferrina 200 Immuno comparsa sul Corriere della Sera del 28 ottobre. Secondo lo Iap il messaggio pubblicitario in questione, “Lattoferrina l’alleato …

Continua »

Troppe vitamine fanno male: con gli integratori l’eccesso è possibile. Si rischiano gravi conseguenze, spiega Issalute

Supplements for sports omega in wooden spoons. Sport background. Healthy nutritional supplements. Sport, diet concept. Food supplement. integratori vitamine

È vero che più vitamine prendo meglio sto? No, anzi è vero il contrario Un’assunzione eccessiva di alcune vitamine può essere addirittura pericolosa e dare origine a ipervitaminosi dalle gravi conseguenze, come ricordano gli esperti nella sezione dedicata a bufale e falsi miti di Issalute, il portale di informazione dell’Istituto superiore di sanità. È infatti ancora molto diffusa l’opinione che le …

Continua »

Integratori alimentari contro l’impotenza censurati dall’Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Gli integratori alimentari sono spesso oggetto di censura da parte dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria per le improbabili promesse che vantano nei messaggi nei banner o nelle inserzioni sui giornali. Questa volta la censura riguarda un preparato per l’impotenza, a cui viene attribuita la capacità di far conseguire agli uomini inverosimili effetti nella sfera sessuale. Stiamo parlando del messaggio pubblicitario che esordisce con la …

Continua »

Diete: 5 motivi per evitare gli integratori alimentari secondo la rivista francese 60 Millions de consommateurs

Woman with pills and healthy food

La rivista francese 60 Millions de consommateurs dichiara guerra agli integratori per dimagrire, e stila una lista con i cinque motivi per evitarli. Gli esperti del magazine ricordano che gli integratori alimentari non hanno finora dimostrato un significativo potere dimagrante, e i produttori, nonostante le frasi ad effetto sulle confezioni, non sono tenuti a dimostrare la loro efficacia, poiché questi prodotti …

Continua »

Censurate le pubblicità di Detonic e Black Latte su LaPresse. Iap: ingannevoli e non correttamente segnalate

integratori alimentari detonic black latte pubblicita

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 40/2020 dell’8 luglio, ha censurato le pubblicità di due prodotti, Detonic e Black Latte, rilevate sul sito di informazione LaPresse il 7 luglio 2020 con i messaggi “Pulisce le vene meglio delle sostanze chimiche!” e “Fallo prima di andare a letto e perderai 16kg in 15 giorni!”. Secondo lo Iap, le due inserzioni …

Continua »

Censurata la pubblicità dell’integratore Collanol. Per lo Iap è ingannevole: vantate proprietà tipiche di un farmaco

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia n. 70/2019 del 5 maggio 2020 emessa nei confronti di Vivislim Srl, Il Sole 24 Ore Spa e Manzoni & Co. Spa, ha censurato la pubblicità dell’integratore Collanol perché è stata ritenuta ingannevole e contraria alle norme per la corretta comunicazione commerciale degli integratori alimentari (articoli 2 e 23 bis del …

Continua »

Integratori alimentari, come sono cambiati i consumi degli italiani durante la pandemia? L’analisi di HelpConsumatori con gli esperti

Healthy vitamin supplements on black spoons against pink color background integratori

Durante le fasi più drammatiche dell’epidemia in Italia, quando gli spostamenti delle persone erano fortemente limitati, i consumi degli italiani sono mutati drasticamente come testimonia l’assalto ai supermercati e la ritrovata passione per il pane fatto in casa. Ma cos’è cambiato sul fronte integratori alimentari? Ne parla Silvia Biasotto in un articolo su HelpConsumatori, che riprendiamo integralmente. Sotto lockdown in …

Continua »

Integratori alimentari, lo Iap censura le pubblicità di Mavosten, Normolip 5 e Ansiolev. Suggerivano effetti tipici dei farmaci

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione numero 26/20 del 5 giugno 2020 nei confronti del produttore Restaxil GmbH e di Manzoni & C S.p.a, ha censurato la pubblicità dell’integratore Mavosten. L’inserzione, comparsa l’11 maggio sul quotidiano La Repubblica con il messaggio “Fastidi alla schiena o al collo? Spesso è una questione di nervi!”, è stata ritenuta contraria all’articolo 23bis …

Continua »

Integratori alimentari e Covid-19: ancora nessuna prova di utilità. Il rapporto dell’Iss sull’uso consapevole durante la pandemia

Medicines, supplements and drugs in a bottle on blue background

Da quando è scoppiata la pandemia di Covid-19, sono stati proposti numerosi integratori alimentari e prodotti a base di estratti vegetali per il trattamento dell’infezione da Sars-CoV-2, spesso con l’obiettivo dichiarato di sostenere o “potenziare” il sistema immunitario. Per questo l’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un rapporto sull’uso consapevole degli integratori ai tempi del coronavirus, chiarendo, se ancora ce …

Continua »

Integratori alimentari con sostanza vietata: il ministero della Salute segnala due prodotti a marchio Muscletech

integratori pastiglie capsule sport

Aggiornamento dell’8 giugno 2020: il ministero della Salute precisa che “a seguito di ulteriori indagini svolte attraverso il sistema di allerta europeo Rasff, è emerso che in numerosi siti Web risultano venduti gli integratori Hydroxycut Hardcore Next Gen e Hydroxycut Hardcore Elite 110 Muscletech riportanti in etichetta o nella pubblicità la presenza di Yohimbe o Yohimbina, vietate dalla normativa europea ex Reg. 1925/2006 negli alimenti perché pericolosi …

Continua »

Coronavirus, boom di vendite di integratori alimentari negli USA per difendersi dal Covid-19. Ma non ci sono prove di efficacia

Gli americani, si sa, vanno pazzi per gli integratori vitaminici e di altro tipo. Ma ora la situazione sta assumendo proporzioni allarmanti, perché tutti cercano in questi prodotti qualcosa che li aiuti a difendersi dal coronavirus. Ne parla il New York Times, con una panoramica che fa capire molto bene a quali rischi si stiano esponendo molti cittadini. Perché gli …

Continua »

Integratori di riso rosso fermentato anti-colesterolo: solo su consiglio medico, raccomanda il BfR tedesco

riso rosso fermentato

Gli integratori di riso rosso fermentato (anche solo riso rosso) sono “un metodo discutibile per abbassare il colesterolo”. È questo il lapidario giudizio del BfR, l’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio, che ha pubblicato un’opinione scientifica sulla sicurezza del popolare rimedio “naturale” per la riduzione del colesterolo. Secondo gli esperti, questi integratori dovrebbero essere assunti solo dietro consiglio …

Continua »