;
Home / Archivio dei Tag: insetticidi

Archivio dei Tag: insetticidi

Scandalo fipronil, due persone condannate nei Paesi Bassi per lo scandalo delle uova contaminate

uova fipronil

Due condanne per lo scandalo del fipronil nelle uova che nell’estate del 2017 aveva travolto 48 Paesi, Italia compresa, causando il ritiro dal mercato di centinaia di migliaia di prodotti. Ora un tribunale olandese ha stabilito che due persone dovranno trascorrere un anno in carcere e le loro aziende, Chickfriend e Chickclean, dovranno pagare una multa di 25 mila euro …

Continua »

Api, il valore economico degli insetti impollinatori è più alto di quanto si pensasse

ape 475467613

Quanto valgono le api in un sistema agricolo come quello statunitense? Molto più del previsto, e cioè ben 34 miliardi di dollari all’anno, se si considerano sia le specie domestiche che quelle selvatiche. La cifra, relativa all’ultimo anno per il quale sono disponibili i dati necessari, il 2012, è l’esito di uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Pittsburgh e …

Continua »

Chlorpyrifos: cinquant’anni di bugie. La sua approvazione si basa su uno studio sbagliato del 1972

Spraying herbicide from the nozzle to Para Grass weeds

Da quasi cinquant’anni le valutazioni della Environmental Protection Agency (EPA) statunitense, agenzia governativa che dovrebbe proteggere l’ambiente e i cittadini, sull’insetticida chlorpyrifos, introdotto nel 1965, bandito a inizio 2020 da Unione Europea e California, si basano su uno studio del 1972 totalmente sbagliato, probabilmente non per caso: sponsorizzato dalla Dow Chemicals, l’azienda che produce la sostanza, misteriosamente non è mai …

Continua »

Non solo api: i neonicotinoidi danneggiano anche crostacei e molluschi. I risultati di due studi australiani

frittura di gamberi

Non solo le api e gli insetti impollinatori. I neonicotinoidi, insetticidi ancora molto usati, sebbene sotto accusa e già sospesi o vietati in diversi paesi, fanno danni anche in un ambito insospettabile: quello degli allevamenti di crostacei e di molluschi, nello specifico di gamberoni e ostriche. Il motivo, per i crostacei, va ricercato nell’appartenenza allo stesso phylum evoluzionistico degli insetti. …

Continua »

Neonicotinoidi: tossici per le api e dannosi anche per le larve. Uno studio sulla pericolosità di questi pesticidi

I neonicotinoidi, gli insetticidi molto utilizzati ma anche in parte vietati o sospesi per la loro tossicità in particolare sul comportamento delle api, sono molto dannosi anche per le larve, e questo potrebbe contribuire a spiegare perché, laddove vengono impiegati, le popolazioni diminuiscono (spesso drasticamente). Per la prima volta infatti un team di ricercatori tedeschi, del Bee Research Institute of …

Continua »

Bacche di goji con pesticidi, continuano i richiami. Interessato il marchio Donna Isabella

organic goji berries in a glass jar on wooden background bacche di goji

Continuano i richiami di bacche di goji per la presenza di carbofuran (insetticida) e esaconazolo (fungicida) oltre i limiti di legge. Questa volta il ministero della Salute, con un ritardo di 20 giorni dalla data del provvedimento (15 marzo), ha diffuso l’avviso di richiamo di numerosi lotti di bacche di goji e mix antiossidante a marchio Donna Isabella, con le …

Continua »

Pesticidi oltre i limiti: richiamate anche le bacche di goji a marchio Zig

Il ministero della Salute ha diffuso un altro avviso di richiamo relativo ad alcuni lotti di bacche di goji, in questo caso a marchio Zig, sempre per la presenza segnalata dal fornitore di carbofuran e esaconazolo, un insetticida e un fungicida, oltre i limiti consentiti. Anche questo richiamo, datato 13/03/2020, è stato pubblicato sul portale del ministero con un notevole …

Continua »

Ancora un richiamo di bacche di goji per pesticidi oltre i limiti: l’avviso del ministero della Salute

organic goji berries in a glass jar on wooden background bacche di goji

Il ministero della Salute ha pubblicato l’ennesimo richiamo di bacche di goji, questa volta dell’azienda Di Nunzio, ancora una volta per la presenza di livelli dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo oltre i limiti di legge. Come è già successo in passato, il ministero ha pubblicato il richiamo, datato 10/03/2020, con un ritardo di due settimane. Il prodotto interessato è …

Continua »

Pesticidi oltre i limiti: richiamati altri due lotti di bacche di goji in vassoio Mainardi Nicola

richiamo bacche di goji pesticidi

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di altri due lotti di bacche di goji in vassoio da 130 grammi dell’azienda Mainardi Nicola sempre per la presenza di livelli dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo oltre i limiti di legge. I prodotti interessati sono i lotti 191118022 con termine minimo di conservazione 30/11/2020 e 191218069 con Tmc 31/12/2020. I …

Continua »

Pesticidi oltre ai limiti nelle bacche di goji: richiamati i Mix Break Wellness di Milani Frutta Secca

mix frutta secca essiccata richiamo

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di alcuni lotti di misto di frutta secca ed essiccata Mix Break Wellness a marchio Milani Frutta Secca per la presenza di livelli dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo oltre i limiti di legge nelle bacche di goji presenti tra gli ingredienti. I prodotti interessati sono: MIX01 Mix Break Wellness in busta …

Continua »

Bacche di goji richiamate per presenza di pesticidi oltre i limiti di legge: numerosi lotti coinvolti

bacche di goji vasetto di vetro

Aggiornamento del 18 marzo 2020: ministero della Saluteil ha pubblicato il richiamo di altri due lotti di bacche di goji Mainardi Nicola in vassoio da 130 grammi per la presenza di carbofuran e esaconazolo oltre i limiti. I due nuovi lotti richiamati sono: 191118022 con termine minimo di conservazione 30/11/2020 e 191218069 con Tmc 31/12/2020. Il ministero della Salute ha diffuso …

Continua »

Clorpirifos, dal 2020 vietato in UE l’insetticida collegato a disturbi del neurosviluppo. La decisione arriva dopo diverse proroghe

Il clorpirifos e il suo metabolita principale, il clorpirifos-metile, dalla fine di gennaio 2020 non saranno più legali nell’Unione Europea. Così ha deciso lo Scopaff (Comitato permanente per le piante, gli animali, gli alimenti e i mangimi), riunito lo scorso 6 dicembre, a conclusione di una vicenda che, tra un rinvio e l’altro, va avanti da molti anni, tra numerose …

Continua »

La Francia ritira 36 prodotti contenenti glifosato e due insetticidi potenzialmente dannosi per le api. La decisione dell’Anses

pesticidi erbicidi campi agricoltura riso

La Francia continua la sua lotta solitaria contro il glifosato, ma anche contro gli insetticidi sui quali gravano dubbi di pericolosità. L’Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare (ANSES) ha infatti annunciato, nello stesso giorno, due provvedimenti importanti: entro il 2020 saranno ritirati dal commercio ben 36 prodotti contenenti glifosato (dei 69 esistenti) ed è stata negata l’autorizzazione a 4 delle …

Continua »

Api e neonicotinoidi: gli insetticidi vietati contaminano ancora i campi europei. Ma non tutti sono pericolosi per gli impollinatori

Nonostante la moratoria europea del 2013 sull’uso all’aperto, e la successiva conferma in senso restrittivo e permanente (a eccezione delle serre) del 2018, i neonicotinoidi clotianidina, imidacloprid e thiamethoxam sono ancora molto presenti sui terreni del vecchio continente e, in particolare, su quelli francesi, dove questi insetticidi sono stati vietati del tutto nel 2018 per tutelare le api e gli …

Continua »

Pesticidi, stop al clorpirifos in Europa? Secondo l’Efsa l’insetticida non dovrebbe essere riautorizzato

pesticidi pomodori serra

Il pesticida clorpirifos non deve essere riautorizzato. È questa, in poche parole, la raccomandazione dell’Efsa, che ha dato il suo parere preliminare sull’opportunità di concedere una nuova autorizzazione al controverso insetticida. Il periodo di approvazione del clorpirifos scadrà infatti nel gennaio e la domanda di rinnovo depositata dai produttori è tuttora sotto esame da parte dell’Autorità europea per la sicurezza …

Continua »