;
Home / Archivio dei Tag: ETICHETTE

Archivio dei Tag: ETICHETTE

Benessere animale: le nuove etichette della carne non diranno se proviene da un allevamento intensivo

Il ministero delle Politiche agricole e quello della Salute stanno da tempo lavorando a un sistema di certificazione su base volontaria del “benessere animale”, basato sulla classificazione “ClassyFarm”. Alla fine sarà probabilmente istituita una nuova etichetta di “benessere”, applicata ai prodotti alimentari di origine animale e ottenuta secondo i criteri stabiliti dai due ministeri. Secondo Greenpeace a giudicare dalle poche e frammentarie  informazioni …

Continua »

Boom di prodotti sostenibili e di quelli senza glutine e senza lattosio. I dati dell’Osservatorio Immagino

È stata da poco pubblicata la nuova edizione sui consumi dell’Osservatorio Immagino, analisi che incrocia le informazioni riportate sulle confezioni dei prodotti – alimentari, cura casa e cura persona – con i dati di vendita (ricavati dalle scansioni dei codici a barre che passano alle casse), per fornire un quadro preciso di ciò che consideriamo importante quando facciamo la spesa. …

Continua »

Fiordifrutta Agrumi e zenzero di Rigoni di Asiago: perché il primo ingrediente è il succo di mela? Risponde l’azienda

I consumatori sono sempre più attenti ai loro acquisti e ormai sanno leggere molto bene le etichette. A volte però queste possono essere poco chiare e potrebbero far sorgere qualche perplessità. Una lettrice chiede chiarimenti alla Rigoni di Asiago. Desidero segnalarvi un dubbio sollevato dall’etichetta di un prodotto Rigoni, che vi allego. Qualche giorno fa ho acquistato una confezione di …

Continua »

Naturale, artigianale, di qualità… tutte le informazioni generiche che troviamo sulle confezioni

Watchful woman reading about product in shop

Facendo la spesa, e volendo acquistare un succo di mela, mi è caduto l’occhio su un “bollino” che diceva “100% di origine naturale*”, con un asterisco… Guardando bene, l’asterisco rimandava a una piccola scritta: “come tutti i succhi di frutta”. Mi è sembrata un’indicazione piuttosto discutibile, per almeno due motivi. Innanzitutto, perché riportare con enfasi una caratteristica, se appartiene a …

Continua »

Calamari o totani? Una lettrice ha dei dubbi sull’etichetta. Risponde Valentina Tepedino

calamari

Tutte le specie ittiche in commercio devono riportare in etichetta una denominazione obbligatoria in lingua italiana. Pubblichiamo di seguito i dubbi di una lettrice rispetto a quest’informazione su un prodotto acquistato con la risposta di Valentina Tepedino, medico veterinario esperta del settore. Ho acquistato una busta di calamari con dicitura in etichetta: CALAMARO INDOP.U/3 IQF BUSTA, una volta aperta però …

Continua »

Consumi: in crescita i prodotti “senza antibiotici”, “senza polifosfati”… I dati dell’Osservatorio immagino

Come cambiano i prodotti che compriamo al supermercato? Per rispondere a questa domanda, l’Osservatorio Immagino GS1 Italy ha “scannerizzato” le etichette di oltre 115 mila prodotti venduti in Italia e ha rilevato, non solo le indicazioni più diffuse e consolidate, ma anche le diciture emergenti che si stanno affermando nei consumi. A crescere maggiormente, nei 12 mesi analizzati, sono stati …

Continua »

Biscotti senza zucchero: la segnalazione di un lettore. Risponde l’azienda

Le immagini sulle confezioni sono spesso più invitanti dei prodotti reali contenuti all’interno, ma a volte la differenza è troppo netta. Pubblichiamo la segnalazione di un nostro lettore e a seguire la risposta dell’azienda. Vorrei sottoporvi le foto (vedi sotto) di un vostro prodotto acquistato ieri presso il Supermercato Martinelli a Bussolengo (VR). Come si vede dalle immagini e dal …

Continua »

Cosa fare se i sacchetti sono compostabili ma le etichette del prezzo e i bollini della frutta no?

sacchetti plastica bio spesa supermercato

Quando il 1 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge che obbligava i consumatori a utilizzare sacchetti compostabili per frutta, verdura e prodotti alimentari sfusi in vendita nei supermercati e nei negozi, il legislatore si è dimenticato delle etichette che vengono attaccate sui sacchetti per indicare il prezzo. La campagna creata per la riduzione della plastica non ha considerato …

Continua »

“Carne italiana” Famila, ma l’etichetta dice altro. La segnalazione di un lettore e la risposta della catena di supermercati

Dopo un caso analogo segnalatoci alcuni giorni fa per una confezione di carne con l’indicazione di origine non chiara (leggi qui), un altro lettore ha trovato un’etichetta con delle informazioni discordanti sulla provenienza della carne di suino. Di seguito pubblichiamo la lettera e le foto che abbiamo ricevuto e a seguire la risposta del gruppo Selex (di cui fa parte …

Continua »

“Razza chianina italiana 100%” ma è stata solo “sezionata” in Italia. Il parere dell’avvocato Dongo e del supermercato

Pubblichiamo le criticità di un nostro lettore sull’informazione di origine presente su una confezione di carne. Di seguito la risposta dell’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare. Scrivo per avere un vostro parere in merito ad un’etichettatura applicata da una nota catena di supermercati romani su una confezione di carne bovina da me acquistata pochi giorni fa. Si tratta di …

Continua »

Macinato di suino Esselunga: critiche di una lettrice sull’etichetta. Risponde la catena di supermercati

Una lettrice ci segnala un suo dubbio sull’etichettatura di un macinato di carne Esselunga. Di seguito la risposta della catena di supermercati. “L’altro giorno all’Esselunga ho comprato della carne macinata della marca del supermercato “Naturama”, pensando ci fosse solo carne di suino all’interno. A casa ho unito la carne ad altri ingredienti e ho cominciato a impastare a mano, in …

Continua »

Frullato o shampoo? La domanda di una lettrice e la risposta dell’avvocato Dario Dongo

Pubblichiamo le criticità di una nostra lettrice sulle confezioni e le etichette ambigue di un prodotto non alimentare. Di seguito la risposta dell’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare. Vi scrivo per un prodotto che ho visto pubblicizzato sul volantino promozionale di un supermercato. A prima vista mi è sembrata una bottiglietta di frullato, uno smoothies, quelli che si trovano …

Continua »

Coloranti alimentari: c’è da fidarsi delle scritte sulle etichette che ne certificano l’assenza?

Il regolamento (CE) n. 1333/2008 stabilisce che un colorante può essere autorizzato per uso alimentare se soddisfa le condizioni generali fissate per tutti gli additivi alimentari oltre ad alcune specifiche previste per questa categoria. L’impiego di questi additivi, è consentito se, “sulla base dei dati scientifici disponibili, non pone problemi di sicurezza per la salute dei consumatori”, e “non induce …

Continua »

Etichette alimentari: come dovrebbero essere? La parola ai consumatori con il questionario online di Ismea

etichette

L’ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) ha lanciato una consultazione pubblica online sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari. L’obbiettivo è di raccogliere il parere dei cittadini/consumatori e degli operatori delle filiere agroalimentari, per comprendere il bisogno di informazione su argomenti quali l’origine della materia prima, il luogo di lavorazione e di confezionamento, al fine di migliorare le informazioni riportate …

Continua »

Etichette ingannevoli, il commissario Ue Andriukaitis scrive ai governi: controllate di più. Iniziativa dopo la denuncia del Beuc

Man shopping in supermarket

“Esorto tutti gli Stati membri a rafforzare le loro attività nazionali di controllo sulle pratiche di etichettatura adottate dalle imprese alimentari”. “Confido che siate d’accordo sul fatto che i consumatori debbano essere informati in modo appropriato sugli alimenti che acquistano e che qualsiasi pratica di etichettatura ingannevole dovrebbe essere prevenuta. Le informazioni sugli alimenti dovrebbero perseguire un alto livello di …

Continua »