Home / Archivio dei Tag: ETICHETTA (pagina 11)

Archivio dei Tag: ETICHETTA

Etichette alimentari: cosa leggono i consumatori? Le regole che i produttori dovrebbero seguire

Perché vengano lette, le informazioni importanti devono essere poste al centro e in alto sulle confezioni di alimenti: è la conclusione di un recente studio sull’efficacia dei messaggi per il consumatore. Nonostante grandi discussioni sull’argomento, non molti ricercatori hanno approfondito dal punto di vista scientifico, cioè studiando a fondo la lettura e verificando che cosa viene colto prima e meglio. …

Continua »

Nesquik contiene l`80% di zuccheri, attira i bambini con le immagini dei cartoni e con scritte salutistiche non proprio corrette

Sabato pomeriggio al supermercato ho ceduto alla richiesta di mia figlia di cinque anni, e le ho comprato un barattolo di Nesquik plus vitamine – ferro con l’immagine sulla confezione di un coniglio che afferra un bicchiere.   L’acquisto è stato quasi obbligato perché non è facile resistere alle pressioni dei figli che chiedono sempre di provare i prodotti pubblicizzati …

Continua »

Carne, formaggi, salumi: tutti i segreti del codice misterioso IT 000 CE sulle etichette. L`indirizzo della banca dati

Spettabile redazione, su alcuni prodotti, invece della sede dello stabilimento, si trova un codice composto di lettere e numeri come per esempio “IT 5 CE”. Ma se un consumatore volesse scoprire cosa significa questo codice, esiste una banca dati accessibile a chiunque o è necessario rivolgersi alle autorità? Emilio, Milano   Il codice da Lei citato è detto “marchio di …

Continua »

Cetriolini sottaceto: qualche mistero e una piccola imprecisione in etichetta

Spettabile redazione, ho compato da Todi’s un barattolo di cetriolini sottaceto. Fatti in Italia, buoni e poco costosi. Però mi è venuto qualche dubbio leggendo la lista degli ingredienti: in fondo c’è scritto “anidride solforosa (residui)” e “Prodotto in uno stabilimento che lavora sedano”. Cosa significa? C’è da fidarsi? Laura, Pomezia     La sua valutazione sulla bontà del prodotto …

Continua »

Carne di maiale e di cavallo: perchè manca l`origine sull`etichetta?

Come mai sulle confezioni di carni suine ed equine acquistate nei supermercati non viene precisato l’allevamento o la provenienza come invece succede per le carni bovine o il pollame? Claudio.   L’indicazione dell’origine (da esprimersi precisando il Paese/i di nascita, allevamento e macellazione) è stata introdotta solo per la carne bovina con i regolamenti (CE) n. 1760 e 1825/00. Questa …

Continua »

I panini confezionati al bar e i pasti monoporzione in mensa: devono avere l`etichetta?

Siamo un’azienda di ristorazione collettiva (prepariamo e trasportiamo pasti pronti per mense aziendali, comunità, ecc.). Un cliente ci ha richiesto, solo per i pasti confezionati in monoporzione (piatto di plastica termosigillato) di apporre un’etichetta con l’indicazione della data di confezionamento, di scadenza, l’elenco degli ingredienti e il luogo di confezionamento. C’è una normativa che lo prevede? Alessandra   Breve premessa: …

Continua »

Etichette alimentari: arriva il QR Code, la nuova frontiera dell`informazione al consumatore. Per scoprire filiera e ricette

Non è ancora un boom, ma poco alla volta aumentano i prodotti alimentari con un QR code sulla confezione (vedi foto). I misteriosi simboli quadrettati sono codici a barre bidimensionali leggibili con uno smartphone o un tablet. Basta inquadrare il codice con la fotocamera del dispositivo mobile e in un attimo si ha accesso a una ricca serie di informazioni …

Continua »

Le "Uova pastorizzate" nell`elenco degli ingredienti sono fresche? I dubbi di un lettore

In commercio si trovano confezioni la cui etichetta riporta dizioni quali “uova fresche pastorizzate” oppure “uova pastorizzate ottenute da uova fresche”. È corretta tale dicitura? È ancora valido quanto dichiarato nella circ. 168/2003 del Ministero delle Attività Produttive o è stato abrogato dal Pacchetto igiene? Ringrazio per la vostra cortese risposta. Maurizio.   Le diciture “uova fresche pastorizzate” e “uova …

Continua »

Allergeni ingredienti ed etichette: troppo piccole le diciture, che però cambieranno solo nel dicembre 2014

Sono allergica e devo sempre controllare la lista degli ingredienti in etichetta. A volte l’elenco è scritto con un carattere minuscolo o è talmente lungo che per fare la spesa perdo delle ore. Su alcuni prodotti però, sono indicati, a parte e in evidenza, gli allergeni più comuni (soia, sesamo, frutta secca a guscio…) contenuti. Non sarebbe possibile estendere questa …

Continua »

Uova con Omega-3: quante ne servono per ridurre il colesterolo?

Ieri al supermercato Panorama di Roma-Laurentina, una confezione di uova ha attirato la mia attenzione per le diciture in etichetta, “Natura” e “Omega-3” (foto 1). Le ho comprate, anche perchè ricordavo di aver letto qualche notizia riguardante gli Omega-3 proprio sulla vostra rivista.   All’interno della confezione, ho trovato la spiegazione che le uova provengono da galline alimentate con mangimi …

Continua »

Indicazione di provenienza. I dubbi di un lettore riguardo le informazioni presenti in etichetta

Sempre più spesso trovo sulle confezioni la dicitura “Prodotto in UE” per articoli confezionati con marchio registrato senza riportare lo stabilimento di produzione. Dovrei importare della pasta stabilizzata ripiena prodotta Germania ed etichettata con il mio marchio registrato. In questo caso, posso omettere la via e l’indirizzo del produttore e sostituirla con la dicitura “Prodotto in UE”? Grazie in anticipo, …

Continua »

Tonno Mareblu: nuove etichette che raccontano tracciabilità e sostenibilità nella pesca

Pesca sostenibile e tracciabilità, sono le nuove informazioni che si trovano sulle scatolette di tonno Mareblu. Dopo le numerose campagne condotte dalle associazioni ambientaliste e da gruppi di ricercatori sulle criticità della fauna marina, l’azienda ha deciso di intervenire impegnandosi a migliorare cinque elementi di rilievo nella filiera del prodotto.   1.    Metodo di cattura: entro il 2016 la totalità …

Continua »

Etichetta: un lettore chiede chiarimenti sulle informazioni da inserire

Nuovo regolamento sulle etichette  alimentari Dalla lettura dell’articolo 8 (Responsabilità), comma 1 e dell’articolo 9 (Elenco delle indicazioni obbligatorie), comma 1, lettera h. del nuovo Regolamento (UE) N. 1169/2011 sembra che un produttore o confezionatore di alimenti extra UE non potrà più figurare in etichetta (con la qualifica di responsabile commerciale); se non accompagnato da nome o ragione sociale dell’importatore …

Continua »

Pasta: una lettrice chiede se ci saranno modifiche nell`indicazione d`origine in etichetta

Ho un dubbio riguardo l’applicazione del nuovo regolamento UE sull’etichettatura dei prodotti alimentari. Nello specifico, in merito alla pasta, non ho compreso ancora se sulle confezioni troveremo in futuro indicata obbligatoriamente l’origine della semola di grano. Leggo infatti dell’obbligatorietà a riportare l’origine della materia prima per carni, pollame, uova. Si dice che entro tre anni la Commissione valuterà se obbligare …

Continua »

Le etichette di Parmareggio e di Granarolo aiutano a riciclare meglio

Tempo fa, influenzato dai simpatici topolini degli spot televisivi, ho acquistato i formaggini Parmareggio.       Il prodotto mi piace, ma ancor di più mi piace l’approccio verso il riciclo dell’imballaggio. Le istruzioni sul retro della scatola orientano al meglio il consumatore su dove buttare l’imballaggio.           Anche lo stracchino Granarolo  usa lo stesso sistema …

Continua »