Home / Archivio dei Tag: commissione europea

Archivio dei Tag: commissione europea

La proposta italiana dell’origine di tutti gli ingredienti in etichetta bocciata da Bruxelles. Lo rivela Dario Dongo

Two pretty female sisters go shopping together, stands in grocer`s shop, select fresh milk in paper container, read label, carry rucksacks, have serious expressions. People and commerce concept

L’origine di tutti gli ingredienti in etichetta? Non si può fare. Come era stato ampiamente previsto, lo stop è arrivato dalla Commissione europea con una messa in mora per l’Italia a causa dell’emendamento al decreto Semplificazioni, che avrebbe dovuto introdurre l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli ingredienti di un prodotto. La doccia fredda è arrivata lo scorso …

Continua »

Accordo Ue sulla trasparenza nella valutazione del rischio delle sostanze chimiche negli alimenti

efsa sede parma

Parlamento europeo e Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo sulla proposta della Commissione che fa seguito all’iniziativa dei cittadini europei sul glifosato, in particolare alle preoccupazioni espresse in merito alla trasparenza degli studi scientifici utilizzati per la valutazione del rischio. Si tratta, appunto, del cosiddetto “pacchetto trasparenza”, ossia l’insieme delle nuove regole che mirano a rendere più trasparente il processo …

Continua »

Allerta europeo per carne bovina da animali malati dalla Polonia. La carne è stata esportata in almeno 13 Paesi, Italia non coinvolta

carne macellazione

2.700 chili di carne bovina sospetta, perché proveniente da animali probabilmente malati, sono state esportate dalla Polonia in almeno tredici Paesi europei: Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia e Ungheria. La scoperta è stata fatta grazie a un’inchiesta della tv polacca TVN24, un cui giornalista si è fatto assumere in un macello di …

Continua »

Ripristinati i dazi Ue sul riso proveniente da Cambogia e Myanmar. Accolta la richiesta dell’Italia, dopo la conclusione di un’inchiesta

riso

Al termine dell’inchiesta avviata lo scorso 16 febbraio su richiesta del governo italiano, la Commissione europea ha deciso di ripristinare i dazi sul riso proveniente da Cambogia e Myanmar, attivando una clausola di salvaguardia a tutela dei risicoltori e delle industrie italiane ed europee, che prevede la reintroduzione di dazi sulle importazioni dai due Paesi asiatici per un periodo di …

Continua »

Il mondo si mobilita per un cambiamento delle abitudini alimentari. La carne al centro del mirino nella lotta per salvare il clima

allevamento bovini manzo iStock_000048833802_Small

In occasione di importanti appuntamenti internazionali come l’incontro alla Chatam House britannica dedicato al cibo sostenibile, il COP24 delle Nazioni Unite, già ribattezzato l’incontro in cui si siglerà l’accordo di Parigi sul cambiamento climatico 2.0 (*), la riunione della Commissione europea dedicata al tema della sicurezza alimentare, e la conferenza della FAO di Bangkok (**), si moltiplicano gli studi e …

Continua »

Interferenti endocrini: la Commissione Ue annuncia una strategia. Critiche per la mancanza d’ambizione, tempistiche e misure concrete

plastica interferenti endocrini

La Commissione europea ha annunciato, per il futuro, una strategia per ridurre al minimo l’esposizione dei cittadini agli interferenti endocrini, cioè di quelle sostanze chimiche in grado di disturbare il sistema ormonale e causare patologie, anche gravi. Queste molecole si possono trovare in pesticidi e biocidi, oltre che in  cosmetici, giocattoli, imballaggi e contenitori alimentari. La Commissione Ue avvierà per la prima …

Continua »

L’Italia lamenta continuamente frodi sui prodotti made in Italy, ma nessuna segnalazione ufficiale è giunta all’UE. Lo rivela il Commissario Vytenis Andriukaitis

formaggio latticini

Nonostante le frequenti denunce mediatiche contro la contraffazione di prodotti made in Italy e contro il fenomeno dell’Italian sounding, l’Italia non avrebbe fatto segnalazioni di sospette frodi alimentari alla Commissione europea attraverso i canali dedicati. Lo rivela Vytenis Andriukaitis, Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare, in risposta a un’interrogazione di Mara Bizzotto. L’europarlamentare italiana aveva chiesto cosa intendesse …

Continua »

Spreco alimentare, un terzo della frutta e verdura in Europa viene buttata. Allo studio metodi per ridurre le perdite e valorizzare gli scarti

spreco alimentare

Ogni anno in Europa si sprecano 88 milioni di tonnellate di vegetali tra frutta e verdura, per un costo complessivo di 143 miliardi di euro. Ciascun cittadino europeo ne spreca 35,3 chili, 14,2 dei quali potrebbero essere tranquillamente mangiati. La situazione, dunque, non è affatto positiva anche se, per fortuna, c’è molto spazio per migliorare. Questo, in sintesi, è il messaggio …

Continua »

L’incremento della coltivazione della palma da olio metterà a rischio la sopravvivenza dei primati in Africa. I risultati di uno studio europeo

palme da olio malesia

La crescente domanda globale di olio di palma, che attualmente è prodotto per l’85% nel Sud-Est asiatico, in particolare in Indonesia e Malesia, porterà all’espansione delle coltivazioni in Africa. Il problema è che le aree potenzialmente interessanti sono  poche e c’è la seria possibilità di mettere a rischio la sopravvivenza dei primati  come già avvenuto in Asia e in particolare …

Continua »

Leggi italiane su plastica e mare prima che ci obblighi l’Unione Europea. Il ministro Costa non intende perdere tempo

In occasione del lancio dell’ottava edizione di «Mediterraneo da remare» (la campagna nazionale di sensibilizzazione alla tutela del Mare nostrum, promossa dalla Fondazione UniVerde), Sergio Costa, Ministro dell’ambiente, ha scoperto le carte sulle misure che verranno attuate per prevenire e ridurre l’impatto della plastica monouso sulla salute umana e sugli ecosistemi. In uno dei suoi primi annunci era già emersa l’intenzione …

Continua »

La Commissione Ue boccia la proposta dell’industria degli alcolici su ingredienti e valori nutrizionali in etichetta

vino bottiglie tappo a vite

La Commissione europea ha, di fatto, bocciato la proposta di autoregolamentazione presentata in marzo dalle associazioni europee dei produttori di alcolici sull’indicazione in etichetta degli ingredienti e dei valori nutrizionali delle bevande alcoliche. Come riferisce l’Ansa, i servizi giuridici della Commissione hanno espresso un parere negativo sulla proposta, che il commissario alla Salute e alla sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, definisce “incoerente”. “Il …

Continua »

Etichette ingannevoli, il commissario Ue Andriukaitis scrive ai governi: controllate di più. Iniziativa dopo la denuncia del Beuc

Man shopping in supermarket

“Esorto tutti gli Stati membri a rafforzare le loro attività nazionali di controllo sulle pratiche di etichettatura adottate dalle imprese alimentari”. “Confido che siate d’accordo sul fatto che i consumatori debbano essere informati in modo appropriato sugli alimenti che acquistano e che qualsiasi pratica di etichettatura ingannevole dovrebbe essere prevenuta. Le informazioni sugli alimenti dovrebbero perseguire un alto livello di …

Continua »

Dal 2022 i prodotti Coop avranno solo imballaggi riciclabili o compostabili. L’impegno ecologico di Italia ed Europa

Entro il 2022, con otto anni di anticipo sulla scadenza obbligatoria del 2030 indicata dall’Unione europea, tutti i prodotti a marchio Coop saranno realizzati con materiali di imballaggio riciclabili o compostabili o riutilizzabili, mentre quelli della linea Vivi Verde, dedicata alla tutela dell’ambiente, lo saranno già a fine del 2019. Lo ha annunciato la catena della grande distribuzione, illustrando gli …

Continua »

La plastica? Usarla in modo responsabile. La proposta della Commissione che mette al bando 10 oggetti monouso

bicchieri plastica

10 prodotti rappresentano l’86% degli oggetti di plastica monouso trovati sulle spiagge e costituiscono circa la metà dei rifiuti marini. Per questo  motivo la Commissione europea ha deciso di mettere un freno alla  produzione, bandendoli definitivamente o disincentivandone l’utilizzo da parte dei consumatori. Sostituire gli articoli in plastica monouso più comuni con altri che hanno un valore aggiunto superiore è un’opportunità …

Continua »

Entrata in vigore la Soda Tax anche in Irlanda. Via libera della Commissione Ue, critici i produttori

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Il 1° maggio, in Irlanda è entrata in vigore una tassa sulle bevande zuccherate analoga a quella introdotta all’inizio di aprile nel Regno Unito e che si applica alle bibite analcoliche a base di acqua o di succo di frutta con un contenuto di zuccheri aggiunti di almeno 5 grammi ogni 100 millilitri. La tassa varia a seconda del contenuto …

Continua »