Home / Archivio dei Tag: animali

Archivio dei Tag: animali

Benessere animale, l’Efsa ha avviato una consultazione per mettere a punto una nuova strategia

conigli gabbia benessere

L’Efsa ha avviato una consultazione pubblica per mettere a punto una guida metodologica da utilizzare nei pareri scientifici sul benessere degli animali negli allevamenti. I pareri, che saranno pubblicati tra il giugno 2022 e il marzo 2023, sono stati richiesti dalla Commissione europea come elemento fondamentale all’interno del programma “dal produttore al consumatore”. Il testo prenderà in considerazione il benessere di: vitelli …

Continua »

Cambia la Costituzione, gli animali da allevamento non sono più ‘cose’, ma esseri senzienti

Non più solo cultura, ricerca scientifica e tecnica, paesaggio e patrimonio artistico, da pochi giorni la Repubblica italiana si impegna a tutelare anche ambiente, biodiversità, ecosistemi e animali. Il 9 febbraio la Camera dei deputati ha approvato l’introduzione di questo nuovo contenuto all’articolo 9, quindi tra i principi fondamentali, della carta Costituzionale. Grazie a tale inserimento, siamo diventati il quinto …

Continua »

In Europa si consuma sempre meno carne, ma che cosa rallenta questa riduzione?

carne rossa

Come si sta orientando la propensione a consumare carne tra i cittadini europei? Che cosa è cambiato, se qualcosa è cambiato nell’ultimo anno? A queste e ad altre domande ha voluto rispondere un’indagine condotta dai ricercatori dell’Università di Copenaghen nell’ambito del progetto europeo Smart Protein, nella quale sono state intervistate 7.500 persone residenti in Danimarca, Germania, Italia, Regno Unito, Olanda, …

Continua »

Il paradosso della carne: quali sono i meccanismi psicologici di chi oggi mangia gli animali?

carne, anatra cruda in pentola

Gli esseri umani vivono quotidianamente un paradosso: se da una parte sanno che nutrirsi di animali significa ucciderli, dall’altra continuano a farlo. Se da un lato ritengono che gli animali possano soffrire e che la loro compagnia sia talvolta da preferire a quella di altri esseri umani, dall’altra continuano a mettere carni di ogni tipo nel piatto. Questa dissonanza cognitiva, …

Continua »

Anche gli animali conservano gli alimenti. Dai cani alle formiche sono tante le specie che fanno scorte di cibo

È diffusa l’opinione che gli alimenti freschi siano migliori di quelli conservati. Ma soprattutto che la conservazione sia una tecnica di recente ideazione, quando la nostra specie inventando l’agricoltura diviene stanziale e inizia a essiccare i cereali che mantiene in buche diventate poi granai. Opinione non corretta, perché è un’abitudine preistorica e pre-umana, in quanto già praticata dagli ominidi che …

Continua »

Cibo per gatti: richiamati numerosi lotti per un possibile collegamento con casi di pancitopenia felina

Da aprile ad oggi nel Regno Unito si sono verificati 130 casi si pancitopenia felina, una malattia che può essere fatale nei gatti. Si tratta di una condizione molto rara in cui il numero di cellule del sangue (globuli rossi e bianchi e piastrine) diminuisce rapidamente, con gravi conseguenze. Pur non essendo ancora stata accertata la causa, si sospettano alcuni …

Continua »

Animali riconosciuti come esseri senzienti nel Regno Unito. Annunciate anche nuove misure per il benessere animale

Il Regno Unito riconoscerà gli animali come esseri senzienti. L’introduzione della legge – ribattezzata Animal Welfare (Sentience) Bill – è stata annunciata dal governo britannico come parte del piano d’azione per il benessere animale. Una strategia che, con una serie di interventi legislativi, si occuperà delle condizioni degli animali in allevamento, esportazione di animali vivi e importazione di trofei di …

Continua »

Residui di farmaci negli animali e nei prodotti derivati: poche irregolarità secondo il rapporto Efsa per il 2019

cultured meat making image, lab grown meat concept

Anche questa volta il rapporto dell’Efsa sulla presenza di residui di farmaci negli animali e nei prodotti di derivazione animale, appena pubblicato, contiene informazioni rassicuranti: la percentuale di campioni che si discostano dai limiti di legge, in un’area estesa anche al di là dei confini dell’Unione Europea, nel 2019 è rimasta sostanzialmente stabile rispetto agli anni precedenti, e molto bassa. …

Continua »

Nasce la prima scuola di pastorizia in Italia. Una forma di lavoro sostenibile che contrasta l’abbandono delle terre

Pecore al pascolo in montagna

La pastorizia – il sistema tradizionale di allevamento estensivo a pascolo brado di diverse specie animali – è un’attività che associa tradizionalmente forme di produzione di qualità con servizi socio-ambientali, come il mantenimento della biodiversità e del paesaggio e la gestione del rischio idro-geologico. In molte realtà italiane, soprattutto nelle aree interne, montane ed insulari, la pastorizia svolge un ruolo …

Continua »

Donne veterinarie: sono il 51,8% della categoria. Occorrono strumenti per bilanciare carriera e vita privata

Le donne veterinarie sono il 51,8% della categoria professionale. Sono soprattutto libere professioniste, titolari di Partita Iva o a regime agevolato/forfettario, e ritengono “irrinunciabile” l’indipendenza economica (95%). Ma giudicano il proprio reddito “insoddisfacente” (44%) e per questo chiedono allo Stato politiche di sostegno economico-finanziario. Soprattutto per la maternità. Questi sono alcuni dei dati emersi da una ricerca condotta dall’Associazione Nazionale …

Continua »

Cat & animal café: i locali-zoo dove si possono incontrare dai gatti agli animali esotici

Da un recente studio pubblicato su Conservation Letters si apprende che in Asia si stanno diffondendo rapidamente bar che accolgono animali esotici. In questi locali – che appaiono come uno “sviluppo” degli oramai noti e diffusi cat café con gatti e cani –, specie selvatiche, tra cui mammiferi, uccelli e rettili, vengono sfruttate come “animali da coccola”. Concentrandosi su 10 …

Continua »

Coronavirus e animali: più attenzione ai virus nelle specie a contatto con gli esseri umani, allertano due studi

Per ridurre il rischio di nuove pandemie causate da agenti infettivi trasmessi dagli animali (le zoonosi), è fondamentale modificare profondamente il sistema alimentare di molti paesi. In particolare bisogna evitare che continuino a operare mercati dove si vendono animali selvatici e non, spesso vivi e macellati sul momento, e allevamenti nei quali non ci sono controlli, ed è anche necessario …

Continua »

Wet market e commercio di animali selvatici: il pasticcio cinese, tra incertezze politiche e allevatori a rischio povertà

Chinese typical fish and living animals market

Arrivano aggiornamenti sulla questione del commercio di animali selvatici e sul loro consumo alimentare in Cina, e non sono affatto incoraggianti. L’inviato del New York Times Steven Lee Meyers, infatti, ha appena pubblicato un lungo articolo in cui descrive il momento attuale che, oltre a essere assai caotico, non lascia intravvedere nulla di buono. Nonostante alcuni provvedimenti temporanei e numerose promesse, …

Continua »

Allevamenti e virus: le mega strutture favoriscono il salto di specie. L’intervento di Caccioni

Gli allevamenti intensivi con grandi numeri di animali sono spesso sotto accusa quando si parla di rischio di spillover, cioè il passaggio di un microrganismo patogeno da una specie ospite a un’altra. Vi proponiamo  questa riflessione dell’agronomo Duccio Caccioni, pubblicato recentemente sul sito AgroNotizie. Cari amici agricoltori italiani: sapete che cosa è una mega farm? È qualche cosa che noi …

Continua »

Stop a carne di cane, gatto e rettili: dopo l’emergenza coronavirus la Cina prende provvedimenti

Chinese typical fish and living animals market

Dal primo maggio a Shenzen, in Cina, non sarà più possibile allevare, vendere e consumare carne di cane e di gatto. Finisce così, per ora solo nel distretto della quinta città del paese – ma si spera presto anche a livello nazionale – un’abitudine radicata, anche se meno di quanto si possa pensare. Stiamo parlando di un numero di 10 …

Continua »