;
Home / Archivio dei Tag: acqua potabile

Archivio dei Tag: acqua potabile

Acqua potabile dall’aria di Tel Aviv: una fonte sicura per i Paesi delle zone più aride del pianeta?

bere acqua

L’acqua potabile del futuro potrebbe arrivare da una fonte finora sfruttata pochissimo: l’atmosfera, che ne contiene miliardi di tonnellate, in forma di vapore. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Tel Aviv, in Israele, e dell’Istituto Leibniz per la ricerca troposferica di Lipsia, in Germania, insieme all’azienda Watergen, che già produce macchinari domestici, industriali e per caravan utili allo scopo, …

Continua »

Acqua da bere: Altroconsumo analizza le fontanelle situate in 35 città. Buoni i risultati, il problema microplastiche

acqua fontana

Oggi sono molte le persone che decidono di consumare l’acqua pubblica a quella in bottiglia, uno dei comportamenti utili per essere sempre più green. Ma è una scelta davvero sicura? In generale sì, ma dipende anche dalla località e dalla qualità della rete che arriva alla propria abitazione. Per avere un quadro generale Altroconsumo ha svolto un’indagine facendo analizzare, presso …

Continua »

Acqua potabile arriva il bonus del 50% sui sistemi di filtrazione installati in casa, in ufficio o nel commercio

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il 16 giugno 2021, il provvedimento  n. 153000 che sancisce un bonus del 50% a favore delle persone  intenzionate a installare in casa, in ufficio oppure nella propria attività commerciale un sistema di filtraggio, mineralizzazione dell’acqua, raffreddamento e addizione di anidride carbonica alimentare E290, per il miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo umano erogate dagli …

Continua »

Acqua e arsenico, la Commissione europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia. Sei zone a rischio

acqua del rubinetto

La Commissione europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia poiché da molto tempo in alcune zone della provincia di Viterbo, in Lazio, i livelli di arsenico e fluoruro superano i valori stabiliti dalla direttiva sull’acqua potabile. Ciò può danneggiare la salute umana, in particolare quella dei bambini. Sono sei le zone in cui i livelli di arsenico nell’acqua potabile restano …

Continua »

Acqua potabile con l’energia solare: un nuovo dispositivo di desalinizzazione sviluppato da ricercatori cinesi

bicchieri acqua

Solo il 2,5% dell’acqua presente sulla Terra è potabile. Una percentuale piccola, e in molti Paesi insufficiente. Da tempo esistono impianti di desalinizzazione, ma la loro efficienza e il loro impatto ambientale sono ben lontani dall’essere ottimali, e per questo non vengono utilizzati quanto ci si aspetterebbe, o quanto sarebbe davvero utile. Ora però un nuovo metodo, basato su materiali estremamente …

Continua »

Acqua potabile, il Parlamento Ue chiede modifiche alla nuova direttiva: niente limiti a interferenti endocrini e microplastiche

bere acqua

Con 300 voti favorevoli, 98 contrari e 274 astensioni, il Parlamento europeo ha chiesto alcune modifiche alla nuova direttiva sull’acqua potabile proposta dalla Commissione Ue. L’attuale direttiva è in vigore da vent’anni e la proposta di un suo aggiornamento mira ad allineare gli standard di qualità dell’acqua potabile ai dati scientifici più aggiornati. Lo scopo è di tutelare la salute, …

Continua »

Matera senza acqua potabile per un giorno. È allerta in città. Ma arriva la revoca

acqua fontana

Matera è rimasta senza acqua potabile per un giorno. Nella serata di giovedì 18 ottobre, il sindaco del comune lucano aveva infatti emanato un’ordinanza che vietava l’uso dell’acqua del rubinetto per cucinare, lavarsi e pulire utensili e superfici che entrano in contatto con gli alimenti , per la presenza di una contaminazione da coliformi fecali. Le scuole sono rimaste chiuse …

Continua »

Coca-Cola al posto dell’acqua. Il disastro della multinazionale in Chiapas dove il diabete dilaga e i morti crescono del 30%

cola soda bevanda bibita zucchero

C’è una zona del Messico che sta pagando sulla pelle dei propri abitanti tutte le contraddizioni e gli effetti negativi di una politica che per decenni, pur di avere in casa le multinazionali, ha chiuso gli occhi sulle possibili conseguenze per la salute dei cittadini. In Chiapas quasi ogni famiglia è colpita dal diabete di tipo 2, e la mortalità …

Continua »

Più acqua potabile e più sicurezza per tutti gli europei. La Commissione Ue propone una nuova direttiva

Child drinking glass of fresh water

Nell’Unione europea ci sono ancora 23 milioni di persone che non sono allacciate a sistemi di distribuzione di acqua potabile e sono 55 milioni quelle che vivono in una situazione di scarsità idrica. Per migliorare la situazione, la Commissione Ue ha proposto una nuova direttiva, per ottimizzare le infrastrutture idriche, ridurre le perdite dalle tubature, garantire l’accesso all’acqua potabile a …

Continua »

Roma dice no a limiti nazionali per i Pfas nell’acqua potabile. Il governatore del Veneto: “Scandaloso”. La Regione farà un proprio provvedimento

inquinamento acqua

È scontro tra governo e Regione Veneto, dopo che il Ministero della salute ha comunicato la sua intenzione a non stabilire dei limiti alla presenza nell’acqua potabile dei Pfas, sostanze perfluoroalchiliche riconosciute come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha definito “scandaloso” l’atteggiamento del ministero e ha dato mandato al direttore generale …

Continua »

Pfas in Veneto: le analisi di Greenpeace sull’acqua di fontane pubbliche e scuole. Il Consiglio regionale istituisce una commissione d’inchiesta

acqua 7

Secondo Greenpeace, il numero totale di cittadini veneti potenzialmente esposti alla contaminazione da Pfas (sostanze perfluoroalchiliche) attraverso l’acqua potabile è superiore agli 800 mila abitanti, mentre secondo la Regione l’inquinamento coinvolge circa 350 mila abitanti. I Pfas sono riconosciuti come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. L’associazione ha presentato a Padova il rapporto Non ce la beviamo, che contiene i risultati delle analisi fatte fare …

Continua »

Inquinamento da Pfas in Veneto, Greenpeace pubblica un grafico interattivo con la situazione in oltre 90 comuni. Livelli di inquinamento che negli Usa e in Svezia non sarebbero consentiti

Dall’analisi dei dati ufficiali ottenuti da alcune ULSS della Regione Veneto, Greenpeace ha rilevato che oltre 130 mila cittadini veneti sono stati esposti ad acqua potabile contaminata da Pfas (sostanze perfluoroalchiliche) Si tratta di acqua che negli Stati Uniti non sarebbe considerata sicura. Il numero sale a circa 200 mila abitanti se i valori vengono confrontati con i livelli di sicurezza svedesi. …

Continua »

Inquinamento da Pfas in Veneto: per Greenpeace non ancora individuate tutte le fonti della contaminazione. Pubblicati i risultati delle analisi

L’emergenza Pfas in Veneto non è per niente sotto controllo. Queste sono le conclusioni del rapporto pubblicato da Greenpeace sull’inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche attribuito allo stabilimento Miteni di Trissino e che interessa le acque di un’area compresa tra le province di Vicenza, Verona e Padova dove vivono 350 mila persone. Nel febbraio 2017, l’associazione ambientalista ha raccolto campioni di acqua …

Continua »

L’Italia detiene il record europeo per il consumo di acqua minerale: costi esorbitanti e inquinamento. Si ricicla solo il 25% degli imballaggi in plastica

bottiglie plastica riciclo

Siamo in prossimità della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che  si pone l’obiettivo di sensibilizzare la gente sulla sostenibilità, la corretta gestione dei rifiuti, il riutilizzo dei prodotti, le strategie di riciclaggio dei materiali. In questa occasione è emerso un primato italiano che non è il caso di vantare: siamo il paese europeo che detiene il record …

Continua »

Assoluzione del fluoro nell’acqua potabile: non ha effetti negativi sullo sviluppo dei bambini e abbatte il rischio di carie

Il fluoro nell’acqua potabile non ha alcun effetto negativo sullo sviluppo intellettivo dei bambini, non aumenta il rischio di cancro, non danneggia i reni, le ossa e non dà tossicità evidenti, sempre che la concentrazione si mantenga entro livelli accettabili. È un’assoluzione piena quella che arriva dall’Australia e, nello specifico, dall’Australia’s National Health and Medical Research Council, che ha voluto …

Continua »