Home / Beniamino Bonardi (pagina 52)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

TripAdvisor e le false recensioni: evitarle attraverso la certificazione. L’anonimato del recensore è il punto critico

Per combattere il fenomeno delle false recensioni di TripAdvisor e di altri siti, il governo è disponibile a valutare  l’introduzione di “un riconoscimento di certificazione e affidabilità delle recensioni, a garanzia della tracciabilità e credibilità di coloro che esprimono i loro giudizi”. Lo ha affermato il sottosegretario a Beni culturali e al Turismo, Antimo Cesaro, rispondendo a un’interrogazione del Pd …

Continua »

Olio di palma: da settembre nuovo codice di condotta per i membri della RSPO

Giro di vite della Tavola Rotonda sull’Olio di Palma Sostenibile (Roundtable on Sustainable Palm Oil, un’organizzazione internazionale che dal 2004 riunisce gli operatori della filiera del grasso tropicale). Da settembre, i membri della RSPO non potranno più promuovere i loro prodotti senza olio di palma, affermando che ciò è preferibile per motivi ambientali o sociali. Lo stabilisce una nuova norma …

Continua »

Secondo la Commissione europea il pomodoro San Marzano si può coltivare ovunque! Basta che non venga indicato in etichetta come Dop

grappolo di pomodorini san marzano

Il «Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino» gode della Denominazione di origine protetta (Dop) dal 1996 e quindi è tutelata nei casi di imitazione, usurpazione o evocazione o nei confronti di pratiche che potrebbero indurre in errore i consumatori per quanto riguarda la vera origine del prodotto. Tuttavia, la varietà di Pomodoro San Marzano “può essere coltivata fuori della zona geografica …

Continua »

Nutella perde il ricorso contro Choco Delhaize (crema di nocciole senza olio di palma): sotto accusa il nome e la pubblicità

nutella cioccolato crema

Nutella ha perso il primo round dello scontro giudiziario avviato in Belgio contro la catena di supermercati Delhaize, che potrà continuare a chiamare “Choco” la  crema spalmabile di cacao e nocciole. Ferrero contesta l’utilizzo del nome “Choco”, inteso come diminutivo di “chocolat”e di vantare l’assenza di olio di palma. Secondo il tribunale del commercio di Bruxelles il  nome va inteso …

Continua »

Canada: l’insalata di McDonald’s con il cavolo riccio ha più calorie del Double Big Mac!

mcdonalds-logo-verde

Da McDonald’s può capitare di mangiare una ricca insalata di pollo e scoprire di assumere più calorie, grassi e sodio di un gigantesco doppio Big Mac. È quanto succede in Canada a chi ordina la Keep Calm, Caesar On, un’insalata con pollo alla griglia o impanato, “petali di vero parmesan” e “un’insalata mista ricca di sostanze nutrienti con cavolo riccio …

Continua »

Il 54% dei prodotti trasformati non indica l’origine della carne. In Francia l’associazione dei consumatori Que Choisir chiede l’obbligatorietà a livello europeo

L’associazione dei consumatori francese Que Choisir ha condotto un’indagine sui prodotti trasformati contenenti carne, da cui risulta che oltre la metà (54%) non ne indica l’origine. L’inchiesta ha analizzato le etichette di 245 alimenti a base di carne, (tredici marchi nazionali e 7 della grande distribuzione).  L’origine non viene indicata nel 74% dei prodotti a base di pollo, nel 57% …

Continua »

Spreco alimentare: la Francia stabilisce norme precise per i supermercati e ristoranti. In Italia nessuna norma al riguardo

Il 3 febbraio il parlamento francese ha approvato definitivamente la legge contro lo spreco alimentare, dopo che un analogo provvedimento era stato approvato lo scorso maggio, ma poi annullato in settembre dal Consiglio costituzionale, per vizi procedurali. Lo scorso autunno il ministro dell’ecologia, Ségolène Royal, aveva immediatamente convocato i rappresentanti della GDO, per trasformare in impegni volontari le disposizioni della …

Continua »

Meno antibiotici negli allevamenti: si rischia di favorire i batteri resistenti, con serie ripercussioni sull’efficacia delle cure dei pazienti malati

L’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR) invita a limitare l’utilizzo di antibiotici per non favorire lo sviluppo della resistenza a questi farmaci, importanti per l’uomo. L’Istituto ha pubblicato tredici risposte alle domande più frequenti sull’utilizzo di antibiotici negli allevamenti che nell’Unione europea possono essere utilizzati, su prescrizione dei veterinari, solo in caso di malattia (in altri stati …

Continua »

OGM, il Parlamento europeo contesta le autorizzazioni per tre nuovi tipi di soia tolleranti al glifosato in alimenti e mangimi

Il 3 febbraio, il Parlamento europeo ha approvato un documento dove chiede alla Commissione Ue di non autorizzare l’immissione in commercio di alimenti e mangimi contenenti tre nuovi tipi di soia geneticamente modificata ( FG72, MON 87708 x MON 89788 e MON 87705 x MON 89788 della Monsanto). La particolarità di questi tipi di soia è che sono tolleranti al …

Continua »

Per combattere le frodi agroalimentari manca una cooperazione a livello europeo: la denuncia arriva dal comandante dei Nas

È difficile cooperare all’interno dell’Unione europea nell’ambito delle frodi agroalimentari. A denunciare queste difficoltà è il comandante dei Nas in riferimento a recenti scandali internazionali, come la scoperta di carne equina proveniente da macellazione clandestina nei preparati a base di carne, e i frutti di bosco congelati contaminati da Epatite A. Questi problemi sono dovuti al fatto che molti Stati …

Continua »

Olio di palma: la Francia sta per introdurre una tassa progressiva. L’Indonesia la definisce una misura discriminatoria e arrogante

Una misura “discriminatoria”, “eccessiva” e “arrogante”. Così il governo dell’Indonesia, primo produttore mondiale di olio di palma, ha definito la tassa progressiva su questo olio approvata dal Senato francese, che ora dovrà essere votata dall’altro ramo del parlamento. Il ministro indonesiano delle risorse naturali e marine, Rizal Ramli, ha chiesto al governo e al parlamento di ritrare questo emendamento, dichiarando …

Continua »

Celiachia: il Ministero della salute scoraggia l’autodiagnosi, ma il Servizio Sanitario Nazionale non include molti esami

I celiaci in Italia sono 172.197,  il 48% è concentrato al Nord, il 22% al Centro, il 19% al Sud e l’11% nelle Isole. La Regione dove risiedono più celiaci è la Lombardia, con 30.541 soggetti, seguita da Lazio (17.355) e Campania (15.509). Le persone più colpite sono  donne (121.964), a fronte di 50.233 uomini, con un rapporto maschi:femmine di …

Continua »

Germania: Stiftung Warentest boccia 13 marche di olio extravergine di oliva su 26. Promosse solo 3 marche italiane Monini, Piccardo e Edeka

Un test condotto in Germania dalla rivista dei consumatori Stiftung Warentest ( 460 mila copie diffuse  nel paese) ha rilevato che, su 26 marche di olio extravergine, 13 non possono essere classificate come tali. Il verdetto negativo ha coinvolto anche quattro dei sei oli biologici considerati. Oltre a difetti di odore e gusto, diversi oli sono risultati contaminati da sostanze …

Continua »

Energy drink vietati ai minorenni in Lettonia: è il secondo paese europeo a prendere questo provvedimento, dopo la Lituania

Da luglio, in Lettonia sarà vietata la vendita di energy drink ai minori di 18 anni. La nuova legge approvata dal Parlamento del paese baltico, motivata con la necessità di tutelare la salute, riguarda le bibite contenenti più di 150 mg per litro di caffeina o altri stimolanti, come la taurina e il guaranà. Nei negozi, gli energy drink dovranno essere …

Continua »

L’obesità infantile interessa 41 milioni di bambini: l’OMS dice stop a cibi malsani, bibite zuccherate e scarsa educazione alimentare

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha pubblicato il rapporto finale della commissione incaricata di formulare proposte per fermare l’obesità infantile. Il rapporto sottolinea che molti bambini oggi crescono in ambienti sempre più insalubri, che favoriscono l’aumento di peso, grazie alla globalizzazione e all’urbanizzazione. Si tratta di una tendenza che riguarda tutte le fasce sociali sia nelle nazioni povere sia in …

Continua »