Home / Richiami e ritiri (pagina 30)

Richiami e ritiri

Coop ritira dagli scaffali cinque lotti di biscotti Fior di loto cuori di mais in 11 supermercati del Trentino: potrebbero contenere tracce di latte

Coop ha ritirato dagli scaffali di 11 supermercati del Trentino Alto Adige (vedi tabella) cinque lotti di “fior di biscotti CUORI di MAIS” con mela e carota, distribuiti dall’azienda biologica Fior di Loto. I biscotti  potrebbero contenere tracce di latte non indicate in etichetta. Il problema interessa solo le persone intolleranti al latte che, ignorando la presenza dell’ingrediente potrebbero avere problemi. …

Continua »

Buchi e bachi del sistema di allerta alimentare italiano. Due mesi per segnalare un problema, tre per le analisi di revisione e concludere che l’allerta era sbagliato

Il sistema di allerta alimentare italiano dovrebbe essere una struttura efficiente, immediata e precisa,  in grado di comunicare velocemente ai consumatori e alle aziende i pericoli rilevati nel corso di controlli e analisi. In realtà spesso l’efficienza e la rapidità lasciano a desiderare, come dimostra la vicenda che racconteremo, resa volutamente anonima, anche se nei nostri archivi c’è tutta la …

Continua »

Esclusiva. Cameo ritira budino Muu Muu Mini alla vaniglia in decine di supermercati con acqua ossigenata, probabile incidente isolato

Cameo ha ritirato dagli scaffali di 120 supermercati di tutte le catene sparse sul territorio (Esselunga, Iper, Bennet, Coop, Crai, Pam Panorama, Metro, Unes, Gs…) il budino “MUU MUU MINI BUDINO VANIGLIA CON MACCHIE AL CIOCCOLATO, per la presenza di acqua ossigenata. Il lotto contaminato è il n° 27.02.2014  22:01 022 con scadenza 27-02-2014. Secondo l’azienda sono state distribuite circa …

Continua »
tonno pomodori

Richiamo per il tonno in olio di semi di soia con istamina venduto in Italia e in cinque paesi dall’azienda Drago di Siracusa. Auchan avverte i clienti siciliani

Il 7 febbraio il Sistema di allerta europeo (Rasff)  ha segnalato la vendita in Italia e in altri cinque paesi (Francia, Germania, Lettonia, Svizzera e Inghilterra) di una partita di pezzetti di tonno in olio di semi di soia, con un quantitativo di istamina elevato (865mg/kg). Molti lettori volevano avere ulteriori informazioni, ma il Ministero della salute, contattato da Il …

Continua »

Allerta alimentare: Carrefour ritira formaggio Roquefort per contaminazione da Escherichia coli molto pericoloso

Dopo il Belgio e la Francia anche in Italia è allerta alimentare per il formaggio Roquefort marchiato Carrefour contaminato da una forma di Escherichia coli particolarmente pericolosa. La catena di supermercati ha avviato subito il ritiro del formaggio (vedi foto a sinistra) da tutti i supermercati e ha avviato una campagna di richiamo avvisando i consumatori attraverso cartelli nei punti vendita …

Continua »

Sterilizzatore B-Well a vapore della Medela ritirato dal mercato per rischio incidenti e lesioni

È stato ritirato dal mercato lo sterilizzatore B-Well della Medela per rischio incidenti e lesioni agli utilizzatori. L’azienda specializzata in prodotti per la gravidanza e la prima infanzia ha richiamato in vari paesi gli sterilizzatori a vapore modello B-Well con codici articolo da 008.0100 a 008.0104 e 008.0121, 008.0287.   La causa è da ricercare nel potenziale accumulo di umidità nel …

Continua »

Gorgonzola dolce venduto nei supermercati svizzeri Migros, ritirato dal mercato per contaminazione da Listeria

La Migros, la più grande catena di supermercati presente in Svizzera, ha ritirato dagli scaffali il suo gorgonzola dolce. Attraverso un comunicato sul sito ripreso anche dalla stampa ticinese, la catena segnala la presenza di microorganismi del tipo listeria, nel Gorgonzola dolce Migros nella confezione da 200 grammi, articolo n. 2125.843, prezzo d’acquisto 2.90 franchi.   L’azienda descrive anche i …

Continua »

Supermercati NaturaSì e Coop: ritirati biscotti biologi dagli scaffali, non dichiarano la presenza di latte in etichetta. Allerta solo per gli allergici

La catena di supermercati NaturaSì ha richiamato e ritirato le confezioni di biscotti biologici (Bisfarro al cacao a marchio Break & Bio e Biskamut al cacao marchio Top Grain), perchè, contrariamente a quanto indicato sull’etichetta, contengono tracce di latte.  Si tratta di un particolare importante che potrebbe creare problemi seri alle persone allergiche o intolleranti al latte che inconsapevolmente li …

Continua »

Coop accetta l’invito de Il Fatto Alimentare e pubblica in rete l’elenco dei prodotti ritirati dagli scaffali. Manca ancora Esselunga

Il Fatto Alimentare all’inizio di ottobre 2013 ha lanciato una petizione on line su Change.org per invitare il Ministero della salute e le catene dei supermercati a pubblicare la lista e le foto dei prodotti alimentari pericolosi ritirati dagli scaffali. Quasi dieci mila persone hanno sottoscritto la petizione (9.697) e un gruppo politico ha presentato un’interrogazione parlamentare. Ma il risultato …

Continua »

1052 kg di smeriglio congelato ritirato da 65 supermercati A&O, Famila e varie pescherie: troppo mercurio. La ditta fa le analisi e decide volontariamente il richiamo

La società DE A. Mare di Chioggia un mese fa ha richiamato e ritirato dal mercato 1052 kg di smeriglio congelato a fette importato dalla Spagna. La decisione è stata presa quando la Capra di Biassono, che aveva acquistato un lotto di smeriglio, nel corso di analisi di laboratorio previste dalle procedure di autocontrollo ha riscontrato una quantità di mercurio (4,2 …

Continua »

NaturaSì ritira dagli scaffali formaggio di capra e pecora Hekking. Il latte non è bio. Coinvolti anche Olanda, Germania e altri paesi

Skal Biocontrol – ente olandese che certifica i prodotti biologici – ha ritirato la licenza alla società Hekking produttrice di formaggio di capra e di pecora biologico. L’invito a condurre accertamenti più precisi oltre agli abituali controlli, è arrivato dalla Germania, dove alcune analisi sul prodotto avevano evidenziato anomalie.   La società è accusata di avere miscelato latte biologico con …

Continua »

Mezza Europa ritira dal mercato formaggio di pecora contaminato da listeria. Il prodotto è venduto anche in Italia ma il ministero tace. Perchè?

Il Lussemburgo ha lanciato un’allerta il 10 dicembre 2013 ritirando dal commercio un formaggio di pecora contaminato dal batterio Listeria monocytogenes. I lotti sotto accusa sono stati venduti anche in Francia, Svezia, Italia, Austria, Belgio, Germania, Irlanda, Olanda,  Spagna, Svizzera e Inghilterra. Il paradosso è che 4 giorni prima  il governo francese aveva diramato un’allerta sanitario per lo stesso prodotto, …

Continua »

Integratori per atleti al cloramfenicolo in vendita on line. Il Ministero avverte i consumatori. L’azienda ritira

Il Ministero della salute ha diramato un’allerta per alcuni integratori venduti on line che contengono residui di un antibiotico chiamato cloramfenicolo (CAF) il cui uso è vietato dalla legislazione europea. La notizia è stata diffusa dalle autorità sanitarie canadesi, tramite il sistema INFOSAN.   Secondo le indagini la ditta “Specialità Enzymes & Biotecnologies” avrebbe fornito materie prime contaminate ad  aziende …

Continua »

La lista dei 120 negozi che hanno venduto il sesto lotto di frutti di bosco “Green Ice” contaminati dall’epatite A in 4 regioni. Il Ministero non dà la notizia

Il 16 ottobre 2013 Auchan riceve una lettera (vedi al lato) da parte dell’azienda Green Ice che invita a ritirare dagli scaffali i frutti di bosco surgelati “Bosco Buono” (lotto numero 13059 con termine minimo di conservazione gennaio 2015) perché contaminato dal virus dell’epatite A. Auchan – una delle poche catene di supermercati che pubblica la lista dei prodotti ritirati in …

Continua »

Conad ritira un lotto di acqua minerale con il proprio marchio per il sapore cattivo e avvisa i clienti via mail

  La catena di supermercati Conad ha inviato una mail ai clienti iscritti alla newsletter, infomandoli di avere ritirato in via precauzionali dai punti vendita il lotto L3 289 1 di Acqua minerale naturale frizzante Conad – Fonte Lieta, imbottigliata dalla Nuova S.a.mi.cer. SpA , con termine minimo di conservazione  15/10/2014 per la presenza di odore e sapori anomali. La segnalazione …

Continua »