Home / Nutrizione (pagina 60)

Nutrizione

Troppi acidi grassi trans nel cibo. L`Europa deve adottare le restrizioni in vigore in Danimarca, Svezia, Austria e Svizzera

Il cuore di milioni di cittadini europei è ancora a rischio a causa dell’eccesso di acidi grassi trans (TFA) assunti con la dieta, nonostante le ripetute raccomandazioni ad abbassarne la concentrazione nei cibi industriali fatta da tutte le autorità sanitarie comunitarie e nazionali negli ultimi anni. In generale si nota un miglioramento e una tendenza al ribasso, ma solo in …

Continua »

New York dice stop alla vendita dei maxi bicchieri di bibite zuccherate. Il blocco scatta a marzo 2013

New York ha iniziato la guerra contro le bibite servite in formato extra large. Salvo eventuali intoppi legali, dal 12 marzo 2013 ristoranti, fast food, impianti sportivi e tutti i rivenditori pubblici di bevande, con l’eccezione di alcuni ipermercati e  negozi aperti tutta la notte come i 7Eleven, non potranno più vendere bevande gassate e zuccherate in versione “big”.   …

Continua »

USA: un`inchiesta rivela l`efficacia di vietare il cibo spazzatura nelle scuole. Il ruolo fondamentale della legge

Mentre in Italia la proposta del Ministro della salute Renato Balduzzi di introdurre una microtassa sulle bevande zuccherate ha scatenato  una guerra ideologica e strumentale, in diversi paesi si procede con  norme anti junk food e si cerca di capire l’efficacia di certi provvedimenti. Negli Stati Uniti, i nutrizionisti dell’Università di Chicago hanno voluto misurare l’influenza tra le leggi contro …

Continua »

Bambini cavia per il riso geneticamente modificato Golden Rice. La denuncia di Greenpeace fa scattare le indagini

Una delle Università più prestigiose del mondo, la Tufts University di Boston, è nei guai, insieme ad altre università americane come il Baylor College di Houston. Si tratta di guai seri, che stanno assumendo i tratti del giallo internazionale. Greenpeace accusa l’università di aver usato, in combutta con alcuni ricercatori cinesi, 24 ignari bambini della provincia dello Hunan come cavie …

Continua »

Sport drink: l’acqua di cocco è meglio delle bevande isotoniche di sintesi, tanto potassio e meno zuccheri

Un bicchiere di acqua di cocco dopo l’attività fisica è meglio di uno sport drink, perché assicura un quantitativo di potassio molto più alto, e fornisce meno zuccheri e più antiossidanti. Quando poi l’esercizio è stato molto intenso, l’acqua di cocco resta un’ottima sostituta delle bevande energetiche, a patto che si aggiunga una piccola quantità di sale da cucina. Esce …

Continua »

Bevande "diet": in dieci anni raddoppia il consumo da parte dei bambini statunitensi. Sconosciuti però i rischi

Rispetto a una decina di anni fa, i bambini statunitensi bevono il doppio di bevande diet (quelle con edulcoranti e ipocaloriche), e la cosa inizia a destare preoccupazione. Non si sa infatti se un’assunzione massiccia di alcune delle sostanze impiegate come dolcificanti possa avere effetti sulla salute di un organismo in crescita e, in caso sia così, di che tipo …

Continua »

È on line il database sulla composizione degli alimenti dell`Agenzia francese. Un prezioso documento per aziende e consumatori

È on line il database sulla composizione degli alimenti preparato dall’Agenzia francese ANSES (Agence Nationale de Sécurité Sanitaire de l’Alimentation, de l’Environnement et du Travail) e realizzato con il progetto Ciqual. La notizia interessa molto nutrizionisti, aziende e addetti ai lavori perché raccoglie i dati su 1.400 cibi e 57 componenti nutrizionali, con schede approfondite dei singoli profili (carboidrati, proteine, …

Continua »

Obbligo di indicare le calorie sui menù e riduzione degli acidi grassi trans, la ricetta dei ristoranti di New York funziona e si diffonde negli USA

Dopo alcuni anni di tentativi spesso poco efficaci, si inizia a capire quali possono essere le iniziative che hanno contribuito in maniera più incisiva a contenere l’obesità dilagante negli Stati Uniti, per  potenziarle e diffonderle su tutto il territorio nazionale. Le buone notizie arrivano dalla città di New York, che secondo alcuni osservatori ha registrato di recente l’allungamento della vita …

Continua »

Polifenoli: quelli nell`extravergine di oliva funzionano, quelli nei biscotti forse no. Il parere dell`Efsa

Solo sulle bottigie di extravergine si può scrivere che l’olio fa bene alla salute grazie al contenuto di polifenoli. Per gli altri prodotti manca l’autorizzazione dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa) che ha preso questa decisione dopo avere esaminato diversi lavori scientifici.   In base al regolamento Ue 432/2012 sulle etichette si può infatti riportare la dicitura “i polifenoli …

Continua »

Chiusura dell`Inran: il settimanale "Il salvagente" propone di accorparlo all`Istituto Superiore di Sanità

Pubblichiamo in anteprima l’editoriale sulla chiusura dell’Inran che Riccardo Quintili (direttore del settimanale di consumi “Il salvagente”) ha scritto per il giornale che sarà in edicola domani 19 luglio. Quintili propone di accorpare l’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (Inran) che è stato soppresso per decreto, all’Istituto Superiore di Sanità piuttosto che al Consiglio per la …

Continua »

Chiude l`Inran, quale futuro per la ricerca alimentare? Silvia Biasotto di Help Consumatori intervista Ghiselli e Ticca

L’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Inran) è stato soppresso e assimilato al Cra (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura). Tutta opera del decreto legge “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini”. Dal titolo sembrerebbe che per i consumatori cambi poco o nulla. Ma sono in …

Continua »

Diciture salutistiche: margarina batte extravergine d`oliva 7 a 3, il vantaggio favorito da nuove ricerche

Le margarine di nuova generazione possono essere più salutari dell’olio extravergine d’oliva? La risposta è sì, almeno se ci limitiamo a un conteggio delle indicazioni salutistiche che i due alimenti possono vantare sulla base del regolamento comunitario 432/2012.   Le margarine battono l’olio extravergine d’oliva 7 a 3. Esaminando nel dettaglio le diciture autorizzate dalla norma notiamo che le sette …

Continua »

Arrivano i selenozuccheri: i nuovi composti a base di selenio presenti nei cereali scoperti dai ricercatori dell`Istituto superiore di sanità

Il selenio è un minerale essenziale per l’organismo che prende parte a molti processi fisiologici. È anche un elemento da maneggiare con cautela, perché il limite tra le assunzioni necessarie a garantire un corretto funzionamento dell’organismo, e quelle che determinano tossicità è breve. Il selenio è in parte ancora sconosciuto, perché in natura si coniuga in modi diversi, non tutti …

Continua »

Le multinazionali del cibo favoriscono l?incremento di sovrappeso e obesità. La produzione di soft drink, insieme a quella di tabacco, è tra le attività industriali più redditizie al mondo. Che fare?

“È ora di preoccuparsi davvero del rapporto tra grandi multinazionali del settore alimentare e salute. Ed è ora che decisori politici ed esperti di sanità pubblica comincino a interrogarsi su come interagire con i big dell’industria.” Questo, in breve, il messaggio lanciato dalla rivista specializzata PLoS Medicine con una serie di articoli dedicati appunto a “Big Food”, appena pubblicata.   …

Continua »

Coca-Cola, Pepsi, Fanta: in Usa diminuisce il consumo nelle scuole di bibite zuccherate grazie alle nuove politiche degli istituti

I bambini delle scuole elementari statunitensi hanno meno possibilità di acquistare bibite dolci e gassate, anche se non è ben chiaro se in questo modo si è ridotto effettivamente il consumo giornaliero.   I ricercatori dell’Institute for Health Research and Policy dell’Università di Chicago hanno pubblicato, sugli Archives of Pediatrcis & Adolescents Medicine, i risultati di un’ampia indagine iniziata nel …

Continua »