Home / Allerta (pagina 43)

Allerta

Sicurezza alimentare: RASFF settimana n°19 del 2011: 64 alimenti ritirati dal mercato europeo

I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi (Rasff) nella 19° settimana del 2011  sono stati 64 (11 le segnalazioni inviate dal ministero della Salute italiano). Nella lista non ci sono allerta. I respingimenti alle frontiere riguardano una partita di code di rospo refrigerate importate dagli Stati Uniti infestate da Anisakis, aflatossine …

Continua »

Sicurezza alimentare: RASFF settimana n°18 del 2011: 67 alimenti ritirati dal mercato europeo

I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi (Rasff) nella 18° settimana del 2011  sono stati 67 (7 le segnalazioni inviate dal ministero della Salute italiano). Nella lista troviamo due allerta, la prima riguarda la presenza di Anisakis in pesce spada fresco spagnolo, la seconda sospetti di istamina in tonno in scatola …

Continua »

Libid Bull, l`integratore alimentare italiano a base di Viagra ritirato dal mercato europeo

Libid Bull, si chiama così l’integratore alimentare ritirato dal mercato dopo una segnalazione dei Nas di Padova al ministero della Sanità. L’allerta è stato diffuso anche a Bruxelles visto che le autorità sanitarie hanno diramato una comunicazione attraverso  il sistema Rasff alla fine di febbraio. Il motivo del ritiro dal commercio è dovuto alla presenza nel prodotto di 49,2 mg …

Continua »

RASFF settimana n° 5 del 2011: i prodotti alimentari ritirati dal mercato europeo dal sistema di allerta

I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido  (Rasff) nella 5° settimana del 2011  perché  considerati rischiosi per la salute dei cittadini sono stati 63, tra questi 8 sono arrivate da Roma.  Tra le notifiche  ci sono solo respingimenti alle frontiere e hanno interessato partite di paprika cinese con un eccesso di salmonelle, vongole con guscio …

Continua »

RASFF settimana n°4 del 2011: i prodotti alimentari ritirati dal mercato europeo dal sistema di allerta

I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido  (Rasff) nella 5° settimana del 2011  perché  considerati rischiosi per la salute dei cittadini sono stati 63, tra queste 8 sono arrivate da Roma. Tra le notifiche non ci sono allerte. I respingimenti alle frontiere hanno interessato partite di paprika cinese con un eccesso di salmonelle, vongole …..  …

Continua »

Sistema di allerta europeo bilancio 2010: salmonelle e micotossine stabili, in crescita cromo in pentole e posate cinesi

Nel 2010 l’Italia ha segnalato al sistema di allerta rapido di Bruxelles (RASFF) 548 prodotti alimentari da ritirare dal mercato (pari al 17% delle notifiche spedite dai vari Paesi, vedi tabella) .Al secondo posto delle classifica troviamo la Germania con 400 notifiche, seguita da Gran Bretagna (326), Spagna (284), Olanda (214) e Francia (170) Vedi tabella . Le notifiche spedite …

Continua »

Le nuove regole del sistema di allerta alimentare: allarme, informazione e respingimenti

L’11 gennaio è stato pubblicato il nuovo regolamento UE n. 16/2011, per aggiornare le procedure del “Sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi”, il RASFF (Rapid Alert System on Food and Feed), per migliorare il coordinamento tra le  Amministrazioni sanitarie degli Stati membri, l’Efsa e la Commissione europeai (1). Le  novità  del regolamento appena approvato riguardano il …

Continua »

Settimana n° 3 del 2011: i prodotti alimentari ritirati dal mercato Europeo dal sistema di allerta Rasff

I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido  (Rasff) nella 3° settimana del 2011  perché   considerati rischiosi per la salute dei cittadini sono stati 74  tra questi 5  sono quelli segnalati dal ministero della Salute italiano mentre  i prodotti made in Italy segnalati dagli altri stati sono 3. Si tratta per lo più di alimenti respinti …

Continua »

RASFF: sistema di allerta alimentare: i prodotti ritirati dal mercato europeo nella 2° settimana del 2011

In questo spazio pubblichiamo l’elenco dei prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido  (Rasff). Il sito ogni settimana propone tutte le informazioni ricevute dai vari Stati membri relative ai prodotti considerati rischiosi per la salute di cittadini. Nel secondo bollettino del 2011 sono elencati complessivamente 56 prodotti allertati , tra questi 9  sono quelli segnalati dal …

Continua »

Campagna di richiamo Ikea: la tazza in vetro "Rund" si rompe, prodotto ritirato e clienti rimborsati

  Campagna di richiamo su diversi quotidiani nazionali per Ikea. Sono giunte all’azienda svedese 12 segnalazioni riguardanti la tazza di vetro “Rund”, che si è rotta durante l’utilizzo causando in 5 casi lesioni. La causa, dopo i controlli, è risulata essere una variazione nello spessore del vetro. In via precauzionale, quindi, il prodotto è stato ritirato dal mercato e si …

Continua »

Nuove regole e controlli più severi per gli oggetti da cucina cinesi

Dal 1° Gennaio 2011   sono state proposte nuove regole dalla Commissione europea per articoli da cucina in nylon e melammina importati dalla Cina e da Hong Kong. L’esigenza di una nuova normativa nasce dalle numerose segnalazioni di non conformità rilevate su diverse partite di questi oggetti dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Rasff). In particolare si tratta del rilascio di …

Continua »

Stelle di Natale, vischio e bacche rosse: belli, ma a rischio di intossicazione

Al Centro antiveleni – Centro nazionale di informazione tossicologica dell’Ircss Fondazione Maugeri di Pavia il 30% dei casi di intossicazione da veleni vegetali sono dovuti a piante natalizie. E allora, attenzione a come vengono maneggiate. Stella di Natale, vischio, bacche rosse di agrifoglio e pungitopo che, dotate di tossicità differente, possono provocare vari disturbi: da semplici irritazioni fino a sintomi …

Continua »

Ritirate dal mercato le Wacko`s della San Carlo: la trombetta gadget è pericolosa

  Le confezioni di  snack  Wacko’s della San Carlo, con all’interno un gadget a forma di piccola trombetta, sono state ritirate dal mercato.  Il 22 novembre l’azienda ha invitato i rivenditori a togliere i prodotti dagli scaffali. L’accusa formulata dal ministero della Salute è  chiara:  il gadget denominato “tifo trombetta” fabbricato in Cina, custodito in un sacchetto di plastica all’interno …

Continua »

Allerta botulino, ministero Salute ritira la "Crema di asparagi Le Salse " dell`Apicoltura Brezzo

La Regione Lombardia segnala il ritiro dagli scaffali dei punti vendita dei vasetti di “Crema di asparagi Le Salse “confezionati da “Apicoltura Brezzo srl” per un sospetto caso di intossicazione da botulino.  I negozi dovranno esporre un cartello avvisando i clienti di non consumare il prodotto. Il lotto interessato è  n. 2449 TMC 30/09/2012 e Lotto n. 1619 TMC 16/06/2012. …

Continua »

La Coca-Cola ritira 88 mila bicchieri al cadmio. E altre aziende la imitano

Il gigante delle bibite Coca-Cola ha annunciato il 22 novembre il ritiro volontario di 88 mila bicchieri di vetro causa contenuto di cadmio. Il ritiro è stato effettuato in via cautelativa in quanto, come afferma la stessa società, «i livelli sono molto bassi e non rappresentano un rischio per la salute». I bicchieri oggetto del ritiro sonos stati venduti nei …

Continua »