Home / Archivio dei Tag: riciclo

Archivio dei Tag: riciclo

Bottiglie e imballaggi in plastica riciclata, sono sempre sicuri? Il rischio contaminazione

economia circolare, recupero imballi

Nel 2015, la Commissione Europea individuò nell’aumento del riciclaggio della plastica una condizione necessaria per conseguire la transizione verso un’economia circolare. Solo tre anni più tardi, infatti, adottò una strategia che presentava impegni fondamentali al fine di limitare gli impatti negativi dell’inquinamento da plastica, accrescere la capacità di riciclaggio e aumentare la quantità di materia prima riciclata nei prodotti e negli …

Continua »

La plastica compostabile non è adatta al compostaggio domestico. Uno studio la boccia

Composting

Aggiornato il 28 novembre 2022 con la risposta di TÜV AUSTRIA ITALIA Blu Solutions S.r.l. La plastica cosiddetta compostabile di fatto lo è pochissimo, se il compostaggio è affidato ai privati cittadini. Le informazioni presenti, veicolate dalle etichette e dalle diciture stampate, generano infatti una grande confusione che, a sua volta, provoca un utilizzo poco corretto e, in molti casi, …

Continua »

Fast food e ristorazione: nuovi materiali sostenibili e soluzioni innovative per il packaging

Hamburger, patatine fritte e salse con packaging da fast food

Si moltiplicano le proposte di nuovi materiali sostenibili per cibi e bevande che possano essere riutilizzati più volte e che, raggiunto il limite dell’impiego, siamo in grado di  essere reintrodotti nel ciclo produttivo, e quindi riciclati interamente. Tra le proposte più interessanti, di recente ne sono state presentate due: una per gli involucri dei fast food e l’altra per i …

Continua »

Nuove soluzioni per riciclare la plastica all’infinito (o quasi) e ottenere materie prime da riutilizzare

Rifiuti plastici

Riciclare totalmente la plastica è ancora un obiettivo, più che una realtà, perché molti ostacoli tecnici ed economici limitano fortemente la creazione di filiere del tutto circolari. Si calcola che all’incirca solo il 10% della plastica prodotta sia riciclata, e oltretutto i prodotti ottenuti non sono utilizzabili per qualunque scopo. Ora però un’azienda propone un metodo innovativo, così come fanno …

Continua »

Oli esausti, in Italia la raccolta differenziata e il riciclo sono ancora troppo poco diffusi. Il dossier

Frittura di involtini primavera in un wok con abbondante olio

In Italia il riciclo degli oli esausti fa ancora fatica a decollare. Un po’ per la scarsa informazione dei consumatori che non sanno come smaltirlo correttamente, un po’ perché in troppi comuni i punti di raccolta sono ancora pochi o inesistenti, solo il 5% degli oli immessi sul mercato viene avviato al recupero. A fare il punto della situazione ci …

Continua »

Emanate le linee guida sull’etichettatura ambientale degli imballi, prevista per dicembre

imballi di diversi materiali riciclabili, concept: etichetta ambientale

Con l’inizio del 2023 dovremmo poter dire finalmente addio ai dubbi su dove buttare gli imballi. Come abbiamo visto, dopo molti rinvii, le nuove etichette (decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116) con le indicazioni relative ai materiali e le istruzioni per il loro riciclo saranno obbligatorie per tutti gli imballaggi. L’applicazione della misura è slittata al 31 dicembre 2022 e, …

Continua »

Un nuovo enzima ‘mangia’ il Pet in tempi rapidissimi: una svolta per il riciclo della plastica?

Si chiama PHL7, assicura prestazioni mai viste e proviene da un cimitero o, per meglio dire, da una profondità di 50-70 cm sotto la superficie di un mucchio di compost, all’interno di uno dei cimiteri della città di Lipsia, in Germania. A trovarlo sono stati i ricercatori della locale università, che hanno prelevato anche campioni nel giardino dell’ateneo e nel …

Continua »

Etichette a semaforo per la plastica: un punteggio di sostenibilità per scelte più consapevoli

bicchieri plastica

La plastica degli imballaggi alimentari dovrebbe avere le sue etichette a semaforo, proprio come il cibo che contengono: un punteggio, una valutazione chiaramente comprensibile del livello di sostenibilità del materiale, per permettere al consumatore di fare scelte consapevoli e di smaltire correttamente gli imballaggi. È chiara e netta la proposta che arriva dai ricercatori delle Università di Exeter e di Bath, nel …

Continua »

Riciclo, recupero e vuoto a rendere: tutte le strategie per combattere l’inquinamento da plastica

plastica bottiglie riciclo raccolta differenziata vuoto a rendere

Ogni anno, in Italia, più di sette miliardi di contenitori per le bevande sfuggono al riciclo, circa 119 a testa: 98 bottiglie di Pet (il materiale utilizzato per le bottiglie di acqua minerale), 12 di vetro e nove lattine. Sono le stime dell’Associazione Comuni Virtuosi, basate sui dati della piattaforma Reloop. Nel 2020, nel nostro Paese, a causa della pandemia …

Continua »

Dal 2030 plastica addio nel prodotti alimentari? Le iniziative adottate dai francesi

plastica bottiglie inquinamento

La legge antispreco francese intende accelerare un cambiamento del modo di produzione e di consumo per  preservare le risorse naturali, la biodiversità e il clima. La norma mira a trasformare un’economia lineare basata su produzione, consumo e rifiuto, in un’economia circolare più articolata. Gli step da portare avanti sono cinque, il primo consiste nel ridurre la plastica usa e getta coinvolgendo meglio …

Continua »

Plastica, l’Italia è ancora indietro con il recupero. Siamo solo al 41%

plastica

Come ogni anno arriva puntuale la relazione sulla gestione 2020 di Corepla (il consorzio che presiede al riciclo degli imballaggi in plastica) che ci mostra a che punto siamo sulla gestione degli imballaggi nel nostro Paese. Sebbene i risultati della gestione siano presentati dal consorzio come estremamente positivi, il monito della Corte dei Conti europea dello scorso ottobre, secondo cui …

Continua »

L’Italia del riciclo prima in Europa con il 79%. L’intera filiera vale oltre 70 miliardi di euro

L’Italia è il paese europeo con la più alta percentuale di riciclo sulla totalità dei rifiuti pari al 79% con un’incidenza più che doppia rispetto alla media UE e ben superiore a tutti gli altri grandi paesi (la Francia è al 56%, il Regno Unito al 50%, la Germania al 43%). Non solo. L’Italia è anche uno dei pochi paesi …

Continua »

Punto verde: scompare (in Francia) il logo ingannevole per i consumatori

Chi non ha mai visto il “Punto Verde” stampato su un imballaggio? Si tratta di una freccia circolare verde che si avvolge intono a una freccia più chiara, molto comune sulle confezioni di prodotti alimentari e non solo. Chi non ha mai pensato, almeno una volta, che quel simbolo fosse in relazione con la riciclabilità della confezione o tutt’al più …

Continua »

Carta e cartone dove li butto? Tutti i consigli per una corretta raccolta differenziata

Il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica (Comieco) ha avviato una nuova campagna per migliorare la qualità della raccolta di carta e cartone, correggendo gli errori di conferimento che ancora persistono. Meno errori nel cassonetto significano maggiore qualità nel riciclo. Conoscere le regole da seguire è dunque fondamentale ma ancora oggi, in base ai risultati dell’indagine, …

Continua »

Rifiuti urbani: ogni cittadino produce 500 kg l’anno. Quanto costa la raccolta e dove va a finire la spazzatura?

I rifiuti urbani prodotti in Italia nel 2019 ammontano a circa 30 milioni di tonnellate pari a circa 500 kg per ogni cittadino (in calo dello 0,3%  rispetto al 2018). Questi sono i dati diffusi dall’Ispra, l’Istituto di ricerca del ministero dell’Ambiente basati sulle statistiche  del 2019. L’altra notizia è che la raccolta differenziata è cresciuta nel 2019 di oltre …

Continua »