;
Home / Archivio dei Tag: residui

Archivio dei Tag: residui

Residui di farmaci negli animali e nei prodotti derivati: poche irregolarità secondo il rapporto Efsa per il 2019

cultured meat making image, lab grown meat concept

Anche questa volta il rapporto dell’Efsa sulla presenza di residui di farmaci negli animali e nei prodotti di derivazione animale, appena pubblicato, contiene informazioni rassicuranti: la percentuale di campioni che si discostano dai limiti di legge, in un’area estesa anche al di là dei confini dell’Unione Europea, nel 2019 è rimasta sostanzialmente stabile rispetto agli anni precedenti, e molto bassa. …

Continua »

Latte: nuovo sistema di analisi per la ricerca dei residui di trattamenti veterinari

latte

La contaminazione dei prodotti di origine animale da parte di residui di farmaci veterinari è costantemente all’attenzione dei consumatori che chiedono alimenti sani e di qualità. Gli animali negli allevamenti intensivi possono essere sottoposti a trattamenti farmacologici di gruppo per controllare le malattie e anche nei casi in cui le condizioni di allevamento non siano sempre idonee. Recentemente l’attenzione è stata …

Continua »

Pesticidi: il 96% degli alimenti è in regola, ma uno su quattro contiene residui di più sostanze. Il rapporto Efsa 2019

Spraying herbicide from the nozzle to Para Grass weeds

Più della metà degli alimenti sul mercato europeo è priva di residui di pesticidi, e solo quattro su cento sono fuori legge. Tuttavia più di un quarto dei campioni analizzati contiene tracce di due o più prodotti fitosanitari contemporaneamente. Sono solo alcuni dei risultati contenuti nel rapporto appena pubblicato dall’Efsa dedicato ai controlli effettuati nel 2019. Il documento riassume gli …

Continua »

Verdure senza residui di pesticidi: i nuovi surgelati di Bonduelle. Qual è la differenza con il bio?

A inizio 2021 Bonduelle ha lanciato una nuova linea di prodotti surgelati denominati “Senza Residuo di Pesticidi”. Si tratta di spinaci, fagiolini e piselli, per i quali l’azienda garantisce l’assenza di residui di oltre 500 molecole di pesticidi, e confezionati in una busta composta al 54% da bio-plastica proveniente da fonti rinnovabili. Il prezzo al chilo è leggermente più alto …

Continua »

Tracce infinitesime di molecole e/o farmaci nel cibo non giustificano un’allerta alimentare, come invece succede. Il contributo di Giovanni Ballarini, accademico dei Georgofili

DASH flexitarian mediterranean diet to stop hypertension, low blood pressure

Proponiamo questo contributo di Giovanni Ballarini, accademico dei Georgofili, sulle contaminazioni infinitesimali e i metodi di analisi sempre più precisi. Nella seconda metà del secolo passato si diceva che “è il chimico che fa il contaminante” nel senso che la presenza di quest’ultimo in un alimento dipende dalla sensibilità del metodo usato per rilevarlo. Al tempo stesso valeva e continua a …

Continua »

Residui di medicinale veterinario in carne di vitello dall’Italia. Ritirati dal mercato europeo 37 prodotti

filetto di manzo carne bistecca proteine

Nella settimana n°16 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 37 (una quella inviata dal Ministero della salute italiano). Anche il Rasff, a causa della crisi mondiale da coronavirus che ha portato alla chiusura di ristoranti, bar e negozi, ha visto dimezzare le proprie segnalazioni (37 notifiche contro, solitamente, …

Continua »

Farmaci veterinari & pesticidi: dai controlli risultati positivi in tutta Europa. Pubblicati i rapporti Efsa per il 2018

pesticida

In questi giorni, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato due tra i rapporti annuali più attesi: quello sui residui di farmaci veterinari negli animali e negli alimenti da essi derivati, e quello sui pesticidi. E le notizie sono abbastanza positive, soprattutto nel primo caso. Nel documento, relativo al 2018, sono stati infatti raccolte i risultati delle analisi …

Continua »

Antibiotici: un solo test per scovare 50 farmaci nel latte. Il metodo messo a punto dall’Istituto zooprofilattico delle Venezie

controlli alimenti latte laboratorio

Un solo test per individuare tutti i residui di antibiotici presenti nel latte. La nuova tecnica analitica multiclasse, molto più efficiente di quella attualmente in uso, è stata messa a punto dai ricercatori dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie e in futuro potrebbe essere applicata anche ad altri prodotti, come la carne e i mangimi per gli animali. Con questo test …

Continua »

Relazione annuale dell’Efsa sui residui di pesticidi negli alimenti: situazione stabile. Risultati dell’Italia migliori di altri Paesi europei

frutta verdura ortaggi

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato il rapporto annuale sui residui di pesticidi negli alimenti, contenente i dati relativi al 2016, che indicano una situazione sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente. Le analisi condotte dai vari paesi Ue – più Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera – sono state effettuate su 84.657 campioni e hanno riguardato 791 pesticidi. Il …

Continua »

Glifosato, per l’Efsa nessun rischio alimentare per l’uomo e gli animali. Ma uno studio dell’Istituto Ramazzini evidenzia i rischi del bioaccumolo

Pantry full of flavor for winter

“Ai correnti livelli di esposizione, non si ravvisa un rischio per la salute dell’uomo.” Lo afferma l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) al termine del riesame dei tenori massimi di glifosato ammessi per legge negli alimenti. Il riesame si è basato sui dati relativi ai residui dell’erbicida nel cibo trasmessi all’Efsa da tutti gli Stati membri dell’Unione europea. Per …

Continua »

Pesticidi negli alimenti: pubblicati i risultati delle analisi ufficiali del 2016. In diminuzione le irregolarità nei prodotti ortofrutticoli

frutta verdura cassetta

Il Ministero della salute ha pubblicato i risultati dei controlli ufficiali condotti nel 2016 sui residui di pesticidi negli alimenti, osservando che “complessivamente, come per gli scorsi anni, continuano ad essere in linea con quelli rilevati negli altri Paesi dell’Unione europea e indicano un elevato livello di protezione del consumatore”. In totale, sono stati analizzati 11.263 campioni di frutta, ortaggi, cereali, olio, vino, baby …

Continua »

Acqua minerale Nestlé Vera Naturae: quei sassolini precipitati sul fondo non sono vetri ma sali di calcio spiega Sanpellegrino

Gentile Redazione, vi scrivo per segnalare il rinvenimento di numerosi residui trasparenti,  presumibilmente vetro, nella bottiglie in pet da due litri di acqua minerale naturale Vera, lotto numero 6162842201 scadenza 06/2017, bar code 8 005200  106561. L’anomalia è stata segnalata il giorno nove novembre al servizio consumatori di Nestlè-San Pellegrino tramite il portale dedicato. Allego foto del prodotto. Leonardo Risponde …

Continua »

Pesticidi negli alimenti: pubblicati i risultati delle analisi ufficiali del 2013. Il Ministero della salute soddisfatto

alimenti

Il Ministero della salute ha pubblicato i risultati delle analisi condotte nel 2013 sui residui di pesticidi negli alimenti che, osserva il governo, “continuano ad essere in linea con quelli rilevati negli altri Paesi dell’Unione Europea e indicano un elevato livello di protezione del consumatore”. Nel complesso sono stati analizzati 5.525 campioni di prodotti ortofrutticoli, di cui 45 (0,8%) sono …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori il virus dell’epatite nei frutti di bosco in Italia

Da 35 anni il sistema RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed) aiuta gli europei a migliorare la propria consapevolezza in materia di sicurezza alimentare. I  puntuali allarmi hanno contributo ad aumentare la sensibilità di un’opinione pubblica e hanno avuto  importanti ricadute a livello normativo. Il sistema funziona anche se non mancano problemi, lacune, meccanismi da ottimizzare, soprattutto per …

Continua »

Troppi pesticidi nelle acque e anche il numero degli inquinanti è in aumento. Salvaguardati i limiti per quella del rubinetto

inquinamento pesticidi

La presenza di residui inquinanti nelle acque superficiali è passato da 118 a 166 diverse tipologie di pesticidi rispetto al biennio 2007-2008. La fotografia scattata dall’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) nel rapporto nazionale pesticidi nelle acque 2013è impietosa. Il dossier è stato elaborato dopo l’attenta analisi delle informazioni trasmesse dalle Regioni e dalle Province autonome …

Continua »