Home / Archivio dei Tag: PUBBLICITA (pagina 6)

Archivio dei Tag: PUBBLICITA

Energy drink: secondo l’Oms la vendita e la pubblicità delle lattine andrebbero regolamentate

Le preoccupazioni della comunità scientifica e dell’opinione pubblica sui potenziali danni alla salute degli energy drink sono sostanzialmente fondate. È ciò che emerge dalle dichiarazioni degli esperti dell’ufficio europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che hanno riesaminato le varie ricerche pubblicate in merito a queste bevande e verificato come il rischio di tossicità acuta sia maggiore rispetto a ogni altro …

Continua »

Educazione alimentare: capire, smontare e rifare le pubblicità per insegnare ai ragazzi a riconoscere i cibi sani

bambini mangiare frutta

Molte volte abbiamo ribadito quanto la pubblicità influenzi le scelte alimentari dei consumatori, soprattutto quando si tratta dei ragazzi. Più ancora della correttezza degli spot è importante sviluppare una buona capacità di lettura e di critica dei messaggi promozionali, sempre accompagnata dall’educazione alimentare, meglio se divertendosi. Tra i progetti che operano in questa direzione volevamo far conoscere i laboratori didattici …

Continua »

Lauretana: l’azienda risponde alle critiche de Il Fatto Alimentare sulla pubblicità dell’acqua “più leggera in Europa”

La scorsa settimana abbiamo pubblicato un articolo sull’acqua Lauretana definita come “la più leggera in Europa”. L’azienda ha risposto con alcune precisazioni riguardo le caratteristiche della minerale. Pubblichiamo di seguito la lettera e ribadiamo la validità di tutti i concetti già scritti su quest’acqua minerale e sull’acqua Lete.   Gentile Direttore, nel visionare, lo scorso 16 ottobre, la vostra pagina …

Continua »

Lauretana: l’acqua più leggera d’Europa! Bere questo tipo di minerali praticamente non serve anche se la pubblicità lascia immaginare altre cose

Bere l’acqua Lauretana definita come  “la più leggera in Europa” non serve a molto, anche se la pubblicità sul quotidiano La Stampa del 14 ottobre 2014 lascia intendere altre cose. Anche la frase del messaggio “la salute passa anche dall’acqua” pur essendo corretta  risulta ambigua, visto che tutte le acque assolvono a questo compito essendo il nostro corpo  composto per  …

Continua »

Eurospin campione del risparmio, ma ultimo nella classifica della trasparenza. 5 lotti di prodotti ritirati in due mesi senza fornire spiegazioni ai consumatori

Eurospin ha pubblicato oggi sul Corriere della Sera e sul quotidiano La repubblica  due pagine pubblicitarie per dire ai lettori che per il sesto anno consecutivo  i negozi sono risultati la catena di hard discount più conveniente d’Italia. Il dato è estrapolato dalla ricerca annuale di Altroconsumo di cui abbiamo già parlato. Senza nulla togliere  ai meriti di  Eurospin ci …

Continua »

Red bull negli USA rimborsa 13 milioni di dollari ai clienti: non “mette le ali” come dice la pubblicità! In Italia la società ha collezionato diverse censure

Red Bull ha accettato di pagare 13 milioni di dollari (circa 10 milioni di euro) per evitare una class action contro lo spot della bibita resa famosa dallo slogan «Red Bull ti mette le ali». Secondo i consumator la pubblicità «induce in errore con unoo slogan che implicitamente promette un aumento delle prestazioni», quando in realtà una lattina della  bevanda …

Continua »

Activia non è vero yogurt come lascia intendere la pubblicità di Alessandro Borghese! È un latte fermentato risponde Danone

Gentile redazione, sono rimasta colpita dalla nuova  pubblicità di Activia con Alessandro Borghese. Ho visto lo spot in televisione e sono andata a guardarmi il sito, a questo link  www.activia.it. La cosa che mi ha stupito è che nello spot televisivo Activia viene proposto in sostituzione dello yogurt : “yogurt, brava, ma quale yogurt?“ chiede Borghese all’attrice che interpreta una consumatrice di …

Continua »

Notizie dal mondo: gelato alla Nutella, pubblicità di snack e dolci, pesticidi nel pane, cartello delle salsicce, giochi nell’Happy Meal

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Stati Uniti, Messico, Regno Unito, Germania   Nutella entra nel mondo del gelato con quattro varietà, negli Stati Uniti Nutella compie cinquant’anni ed entra nel mondo del gelato, partendo dagli Stati Uniti, dove ha stretto una partnership con Carvel, un colosso del settore che compie ottant’anni e che dal 30 giugno …

Continua »

Stop alla pubblicità in TV di bibite, merendine, dolci: il Messico interviene nelle fasce orarie dedicate ai bambini

Il governo messicano ha deciso di vietare la pubblicità televisiva di bibite, merendine, dolciumi e cioccolato nelle ore in cui è più facile trovare  i bambini davanti alla tv. Si tratta  di due intervalli, dalle 14,30 alle 19,30 dei giorni feriali e dalle 7,30 alle 19,30 nei week-end. Secondo il Ministro della sanità messicano, la decisione  comporterà una riduzione del …

Continua »

Notizie dal mondo: sicurezza alimentare, supermercato senza imballaggi, bibite zuccherate, pubblicità ed etichette OGM

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Europa, Germania e Stati Uniti   La sicurezza alimentare preoccupa i consumatori italiani più della media europea L’80% degli italiani si preoccupa della sicurezza alimentare, una percentuale ben superiore alla media europea, che è del 61%. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto su ottomila consumatori di undici paesi europei dalla …

Continua »

Dal 2018 stop alla pubblicità di alimenti e bevande nutrizionalmente poveri diretta ai minori di 12 anni

Venticinque grandi compagnie alimentari, aderenti al Consumer Goods Forum, hanno annunciato che dal 2018 non faranno più pubblicità, rivolta ai bambini al di sotto dei 12 anni, di prodotti alimentari che non soddisfano determinati requisiti nutrizionali approvati dalla World Federation of Advertiser, basati su evidenze scientifiche e su linee guida nazionali e internazionali per una dieta corretta. La scadenza del …

Continua »

SanFruit di Sant’Anna: pubblicità di cattivo gusto che non rispetta la donna. Cosa c’entra un sedere con un succo di frutta?

Gentile Redazione, sono rimasto stupito per la pubblicità del prodotto SanFruit di Sant’Anna che, al pari di tante altre, scivola nel cattivo gusto abbinando un sedere femminile ad un succo di frutta. Visto che questo tipo di pubblicità si ripropone ciclicamente, vuol dire che fa vendere e ripaga l’azienda più delle eventuali sanzioni e censure (nel senso di autocensura pubblicitaria). …

Continua »

Cracco sponsorizza le patatine San Carlo. Marchesi lo ha fatto con McDonald’s e Rugiati con Coca-Cola. Quando lo chef ama troppo la pubblicità

Cosa c’entra l’alta cucina con le patatine San Carlo? La domanda nasce spontanea dopo la presentazione della campagna pubblicitaria che ha mobilitato lo chef Carlo Cracco per promuovere la patatina “Rustica” San Carlo prodotta dal gruppo Unichips. L’idea è quella di presentare queste patatine come ingrediente-base per abbinamenti sofisticati, come uova di quaglia con pancetta e senape, alici marinate al …

Continua »

In Gran Bretagna, bambini bombardati dalla pubblicità di junk food tra le otto e le nove di sera

In Gran Bretagna i piccoli telespettatori sono bombardati da pubblicità di junk food nei programmi a loro specificamente dedicati tra le 20 e le 21, ossia nella fascia televisiva di maggior ascolto familiare e di più alta presenza di bambini davanti allo schermo. Un quarto delle pubblicità riguarda prodotti alimentari e almeno undici spot l’ora promuovono cibi non salutari da …

Continua »

Notizie dal mondo: pubblicità junk food, etichette nutrizionali, obesità infantile, integratori alimentari e campagna inglese per la sana alimentazione

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Stati Uniti e Gran Bretagna. L’Amministrazione Obama contro la pubblicità del junk food a scuola: meno manifesti e meno spazio al marketing Nuove linee guida per combattere l’epidemia di obesità. I nuovi indirizzi dell’Amministrazione Obama vogliono impedire l’utilizzo di immagini sportive sui distributori automatici, di bicchieri nelle mense scolastiche che promuovono bibite ad …

Continua »