Home / Archivio dei Tag: pomodori

Archivio dei Tag: pomodori

Pneumatici più efficienti e sostenibili grazie a rifiuti alimentari. Nuova tecnologia sviluppata dall’Università dell’Ohio

Secondo una ricerca dell’Università dell’Ohio, i rifiuti alimentari, in particolare i gusci delle uova e le bucce dei pomodori, possono essere utilizzati per produrre una gomma adatta alla produzione dei pneumatici. Queste sostanze, essiccate e ridotte in sottilissima polvere, potrebbero infatti sostituire, in parte, il nerofumo, detto anche carbon black, che deriva da prodotti petroliferi e che compone per circa …

Continua »

75 mila varietà di pomodori per ogni esigenza: dai datterini al pomodoro Bayer senza succo. I racconti di Coltura & Cultura e Patti Chiari

Ogni anno agronomi e agricoltori selezionano varietà sempre nuove di frutta e ortaggi e i pomodori non fanno eccezione. Come racconta Duccio Caccioni in un video di Coltura & Cultura, le varietà attualmente esistenti sono almeno 75 mila. Il numero enorme di qualità di pomodoro a disposizione è sorprendente, se pensiamo che derivano tutte dallo stesso antenato, un frutto grande …

Continua »

Pomodori belli ma senza sapore: la causa potrebbe essere la conservazione a temperature inferiori ai 12 gradi

Quante volte abbiamo comprato pomodori belli ma insipidi, senza il profumo che li rende così gradevoli? Il problema potrebbe essere il freddo. Ricerche recenti apparse sui Proceedings of the National Academy of Sciences – a cui ha dedicato ampio spazio il Washington Post – mostrano che una permanenza a temperature inferiori ai 12 gradi, compromette gli enzimi in grado di …

Continua »

Pomodoro cinese: il servizio delle Iene è inattendibile: troppi vermi, tanta fantasia e dati senza riscontri. Sì all’origine dei prodotti in etichetta

Due milioni di telespettatori hanno visto domenica 27 settembre su Italia1 il servizio de Le Iene sul concentrato di pomodoro cinese contaminato da antiparassitari importato in Italia e utilizzato nei sughi pronti, nel ketchup e in altre preparazioni destinate in prevalenza a mercati extra UE. Il servizio è molto efficace ma poco attendibile e a volte scade nel ridicolo, tanto da …

Continua »

Pomodori San Marzano coltivati in Belgio e negli Usa. Un’interrogazione al Parlamento europeo e il mistero del New York Times

Il presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, chiedendo che si attivi per far cessare l’utilizzo del termine “San Marzano” nell’etichetta di pomodori prodotti e commercializzati in Belgio dall’azienda LAVA, con sede a Leuven. Secondo De Castro, si tratta di utilizzo “chiaramente evocativo“ dei pomodori a denominazione di origine protetta, che …

Continua »

Conserve fatte in casa. Tutte le regole da seguire raccomandate dall’Istituto superiore di sanità per evitare contaminazioni e botulino. Seconda parte

Per aiutare chi si sta cimentando nella preparazione di conserve tra le mura domestiche in fatto di sicurezza alimentare, l’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’Università di Teramo e il Centro antiveleni di Pavia, ha redatto tempo fa un vademecum di 116 pagine con le linee guida da seguire per scongiurare lo sviluppo di muffe, batteri e botulino. Abbiamo …

Continua »

Passata di pomodoro: il concentrato cinese non esiste! Viaggio tra le confezioni esposte sugli gli scaffali del supermercato.Video

passata pomodori vasi

Lo spauracchio della passata di pomodoro cinese venduta al supermercato è una bufala che gira da anni in rete sbandierata in modo strumentale da associazioni come Coldiretti e da rappresentanti delle istituzione per dimostrare la necessità di difendere il made in Italy. In realtà le conserve vendute sugli scaffali dei supermercati sono per la stragrande maggioranza ottenute da prodotto italiano. …

Continua »

Il pomodoro cinese non arriva sugli scaffali dei supermercati. Smentita la favola di Coldiretti del triplo concentrato venduto come italiano

passata pomodori vasi

Una delle bufale più ricorrenti che gira in rete e su molti giornali accreditati riguarda il concentrato di pomodoro importato dalla Cina, che verrebbe imbottigliato in conserve vendute poi come prodotto made in Italy con tanto di bandiera italiana. Uno dei soggetti che ha aiutato a creare e a mantenere in vita la favola del pomodoro cinese è Coldiretti, riuscendo …

Continua »

India, l’inflazione riduce del 40% il consumo di cibi ad alto valore nutritivo. Buone prospettive per le catene che propongono ristorazione veloce

Negli ultimi tre anni, l’inflazione ha ridotto il budget alimentare delle famiglie indiane e il consumo di cibi essenziali, come frutta, verdura e latte, di circa il 40 per cento. L’impatto è stato più forte nelle maggiori città. Lo rileva un sondaggio condotto in ottobre e novembre dall’associazione della Camere di commercio indiane, tra duemila casalinghe e mille persone che …

Continua »

Passata Mutti: nell’etichetta nascosta ci sono ideogrammi “giapponesi”! L’azienda chiarisce, il pomodoro è italiano

Alcuni giorni fa lavando il contenitore di vetro della passata di pomodoro Mutti si è staccata parzialmente l’etichetta e, con mio grande stupore, è apparsa una nuova etichetta con ideogrammi che richiamano quelli cinesi. La cosa mi è sembrata abbastanza strana visto che sulla confezione c’è un bollino dove si certifica che si tratta di prodotto 100% italiano. Vi sarei …

Continua »

Pomodori in scatola: il codice sulla confezione ci svela alcuni segreti utili per valutarne la freschezza

pelati lattina latta pomodori

I pomodori pelati, le polpe e le passate sono conserve sterilizzate che si conservano da due fino a più di tre anni. Il periodo di raccolta però dura qualche mese e i pomodori devono essere lavorati rapidamente. È quindi del tutto normale trovare sugli scaffali del supermercato una scatola di pelati confezionata 6 mesi prima o anche l’anno precedente. Per …

Continua »

I pomodori biologici hanno più vitamina C e antiossidanti di quelli tradizionali, ma sono anche più piccoli. Lo dimostra una sorprendente ricerca brasiliana

donna pomodoro

I pomodori coltivati secondo metodi biologici sono sottoposti a condizioni di stress ambientale superiori rispetto a quanto accade ai pomodori non biologici. Per questo motivo hanno concentrazioni di vitamina C e di altri antiossidanti nettamente superiori rispetto ai pomodori tradizionali, protetti da condizioni che non siano ottimali.   Il dato non è scontato: finora la maggior parte delle ricerche condotte …

Continua »

Allergie alimentari: si parla di nuovi film plastici a base di siero di latte. Servono indicazioni specifiche per le persone intolleranti?

Spettabile redazione, ho un quesito che non riguarda un alimento, ma il suo imballo. Si tratta della pellicola  per confezionare i prodotti  preparata con siero di latte, un argomento trattato sul sito da Luca Foltran in un articolo, molto interessante. Non è ancora stato brevettato, ma come pensa l’azienda di informare il consumatore allergico? Perché dovrà avvertirlo che l’imballo contiene …

Continua »

In Germania scatta l’allerta per i cetrioli contaminati da Escherichia coli: 4 morti e 140 persone in cura

cetriolo

Le autorità sanitarie tedesche sono in allerta. In pochi giorni  a causa di alimenti contaminati da un batterio chiamato Escherichia coli O 104 ci sono stati 4 morti e oltre 140 persone colpite da disturbi intestinali, la maggior parte residenti nel nord del paese. Le autorità di controllo pensano di avere individuato la causa in  cetrioli  provenienti dalla Spagna lavati …

Continua »