Home / Archivio dei Tag: plastica

Archivio dei Tag: plastica

Obbiettivo: zero (nuova) plastica entro il 2040. La proposta lanciata dagli esperti all’ONU

Le Nazioni Unite devono fare un salto di qualità, se davvero intendono combattere l’inquinamento da plastiche. Nel Global Treaty to End Plastic Pollution cui stanno lavorando da marzo con il contributo di oltre 200 paesi, e che dovrebbe essere elaborato nella sua versione finale entro il 2024, devono fissare un obbiettivo chiaro e concreto, ovvero l’eliminazione di tutta la produzione di …

Continua »

La plastica compostabile non è adatta al compostaggio domestico. Uno studio la boccia

Composting

Aggiornato il 28 novembre 2022 con la risposta di TÜV AUSTRIA ITALIA Blu Solutions S.r.l. La plastica cosiddetta compostabile di fatto lo è pochissimo, se il compostaggio è affidato ai privati cittadini. Le informazioni presenti, veicolate dalle etichette e dalle diciture stampate, generano infatti una grande confusione che, a sua volta, provoca un utilizzo poco corretto e, in molti casi, …

Continua »

Acqua minerale in vetro, a Firenze esordisce il vuoto a rendere. Gestione onerosa per i supermercati

In Toscana è stata avviata la prima sperimentazione di ritiro automatico delle bottiglie di acqua minerale in vetro (ne avevamo parlato qui). Il progetto è frutto della collaborazione fra i supermercati Unicoop Firenze e Levico Acque, l’azienda trentina di acque minerali che ha sempre imbottigliato nel vetro. Il sistema si basa su grossi scaffali (AcquaLocker) posizionati all’interno del supermercato in grado di …

Continua »

Acqua in bottiglia tra vuoto di vetro a rendere, ecocompattatori e consumi assurdi di plastica

Torna il vuoto a rendere per il vetro, ma adesso è “smart”. Unicoop Firenze e Levico Acque, azienda trentina di acque minerali, hanno lanciato un nuovo sistema che gestisce tutto il processo di acquisto e reso delle bottiglie di vetro, attraverso un’apposita app. Si tratta di AcquaLocker®, punti ritiro automatici delle bottiglie di vetro di Acqua Levico, acquistabili all’interno dei …

Continua »

Tesco dice addio alle confezioni multiple di bevande per ridurre gli imballaggi di plastica

Confezioni multiple di Coca-Cola sugli scaffali di un supermercato

La catena di supermercati britannici Tesco rinuncia alla plastica come imballaggio per i multipack delle sue bevande e si limita a una modalità di vendita: quella dei pezzi sfusi. Le singole bottiglie saranno infatti vendute attraverso un’offerta quantità allo stesso prezzo di quelle finora contenute nelle confezioni multiple, per evitare rincari per i clienti. La campagna di lancio valorizza poi …

Continua »

La grande isola di plastica del Pacifico è soprattutto colpa di pesca e acquacoltura

Rifiuti di plastica raccolti dalla Great Pacific Garbage Patch dalla no profit Ocean Cleanup e trasportati su una nave

In mezzo all’Oceano Pacifico, tra Giappone e Stati Uniti, a Nord delle Hawaii, c’è un’enorme isola galleggiante di plastica chiamata Great Pacific Garbage Patch (GPGP). Avvistata per la prima volta nel 1997 da una barca che stava andando dalle Hawaii in California, è stata descritta come un enorme agglomerato compatto di spazzatura alla deriva, formato (è stato stimato in seguito) …

Continua »

Nuove soluzioni per riciclare la plastica all’infinito (o quasi) e ottenere materie prime da riutilizzare

Rifiuti plastici

Riciclare totalmente la plastica è ancora un obiettivo, più che una realtà, perché molti ostacoli tecnici ed economici limitano fortemente la creazione di filiere del tutto circolari. Si calcola che all’incirca solo il 10% della plastica prodotta sia riciclata, e oltretutto i prodotti ottenuti non sono utilizzabili per qualunque scopo. Ora però un’azienda propone un metodo innovativo, così come fanno …

Continua »

McDonald’s, rivoluzione green? Plastica (quasi) sparita: il 90% degli imballaggi sono di carta

Mano femminile mostra patatine di McDonald's nel loro imballaggio di carta rossa

Trovandoci a pranzare o cenare in uno dei fast food appartenenti alla famosa catena McDonald’s, è impossibile non notare come il colosso americano dei cibi veloci abbia scelto (o perlomeno tentato) di adottare un filosofia più green rispetto al passato, più rispettosa dell’ambiente. Si è scelto di intraprendere un percorso di eliminazione della plastica monouso dal packaging, in favore di …

Continua »

Presentato il primo rapporto sul greenwashing: quando la sostenibilità è una trovata pubblicitaria

In occasione di Circonomia, il festival dell’economia circolare e delle energie dei territori che si tiene in Piemonte dal 2016, è stato presentato il primo rapporto sul greenwashing (neologismo inglese che significa ecologismo o ambientalismo di facciata). Si tratta di una strategia di comunicazione usata da aziende e istituzioni per apparire più ‘verdi’ di quanto siano realmente, in cui attività e …

Continua »

Ikea richiama confettura di fragole bio: possibile presenza di pezzi di plastica nel prodotto

Ikea ha richiamato precauzionalmente alcuni lotti di confettura di fragole bio Sylt Jordgubb per “il rischio di presenza di pezzi di plastica”. Il prodotto in questione è venduto in vasetti da 400 grammi con il termine minimo di conservazione (Tmc) 01/03/2023, 02/03/2023, 03/03/2023 e 28/03/2023. Il richiamo è stato segnalato anche dal ministero della Salute. La confettura di fragole richiamata …

Continua »

Un nuovo enzima ‘mangia’ il Pet in tempi rapidissimi: una svolta per il riciclo della plastica?

Si chiama PHL7, assicura prestazioni mai viste e proviene da un cimitero o, per meglio dire, da una profondità di 50-70 cm sotto la superficie di un mucchio di compost, all’interno di uno dei cimiteri della città di Lipsia, in Germania. A trovarlo sono stati i ricercatori della locale università, che hanno prelevato anche campioni nel giardino dell’ateneo e nel …

Continua »

Anche l’Acquario di Genova dice basta all’acqua in bottiglie di plastica: arrivano i brick firmati

acquario di genova acqua brick tetrapack

Anche l’Acquario di Genova, il più grande d’Europa, dice basta alle bottiglie di plastica monouso: nel punto ristoro posto a metà del percorso della struttura non saranno più n vendita le tradizionali bottigliette in Pet di acqua minerale naturale. Al loro posto, i visitatori avranno a disposizione brick di acqua in poliaccoppiato da mezzo litro. Contenitori del tutto simili a quelli …

Continua »

Meno buste per la spesa, più sacchetti per la spazzatura. Le conseguenze impreviste delle misure anti-plastica

sacchetti plastica bio spesa supermercato

Le norme per scoraggiare l’uso delle buste di plastica per la spesa potrebbero portare, paradossalmente, a un risultato opposto a quello voluto: potrebbero aumentare la quantità totale di sacchetti di plastica acquistati, in particolare quelli per i rifiuti. Negli ultimi anni l’effetto – è il caso di dirlo – indesiderato è già emerso in alcuni studi, e ora un’analisi dettagliata, compiuta dagli …

Continua »

L’abito non fa il monaco e il sughero non fa il vino buono: il tappo si è evoluto ed è ora di accettarlo

Vino rosso versato in un calice da una bottiglia

Un sommelier si avvicina, mostra la bottiglia, toglie il tappo, lo osserva, lo annusa e poi versa il primo bicchiere, perché sia il cliente a valutare la conformità del vino. Un rituale che rappresenta un test per il controllo della qualità tutt’altro che superfluo: l’obiettivo è individuare l’eventuale presenza del difetto olfattivo descritto come “odore di tappo”.  L’incidenza di questa …

Continua »

Etichette a semaforo per la plastica: un punteggio di sostenibilità per scelte più consapevoli

bicchieri plastica

La plastica degli imballaggi alimentari dovrebbe avere le sue etichette a semaforo, proprio come il cibo che contengono: un punteggio, una valutazione chiaramente comprensibile del livello di sostenibilità del materiale, per permettere al consumatore di fare scelte consapevoli e di smaltire correttamente gli imballaggi. È chiara e netta la proposta che arriva dai ricercatori delle Università di Exeter e di Bath, nel …

Continua »