Home / Archivio dei Tag: plastica

Archivio dei Tag: plastica

Pepsi, bottiglie in plastica 100% riciclata in nove Paesi europei entro il 2022. Ma non in Italia

Pepsi bottiglia rPET

Dopo Coca-Cola, arrivano le bottiglie in plastica 100% riciclata anche per Pepsi. All’inizio di dicembre, la multinazionale americana ha annunciato l’intenzione di utilizzare solo Pet riciclato (rPet) per le bevande vendute in nove Paesi europei entro il 2022. Le bottiglie di plastica vergine scompariranno dai mercati di Germania, Polonia, Romania, Grecia e Spagna già nel 2021, mentre in Francia, Gran …

Continua »

Plastica: tutti gli effetti sulla salute degli interferenti endocrini. Il rapporto di Endocrine Society e Ipen

acqua bottiglia

Bisfenolo A e analoghi, ftalati, ritardanti di fiamma, per- e polifluoroalchili (Pfas), diossine, stabilizzanti UV e metalli pesanti come cadmio e piombo: è lunga la lista delle classi di sostanze, ciascuna delle quali contiene decine di composti, presenti nelle plastiche. E praticamente tutte hanno un impatto sulla salute umana. Conseguenze di cui a volte si sa molto, in altri casi …

Continua »

Microplastiche anche in Himalaya: dito puntato su abbigliamento e attrezzature degli alpinisti

alpinista montagna

Neanche le montagne più alte si salvano dall’inquinamento da microplastiche. E l’Himalaya non fa eccezione. Ormai ubiquitarie sulla Terra, la scoperta della presenza di queste microparticelle (cioè frammenti di plastica dal diametro inferiore ai 5 millimetri) anche sul tetto del mondo, di cui dà conto un articolo appena pubblicato su One Earth, è stata fatta dai membri di una spedizione condotta nella …

Continua »

Le bottiglie di carta di Coca-Cola, Carlsberg e Absolut. Presentati i primi prototipi, che però hanno ancora parti di plastica

carlsberg bottiglia carta

Comprereste mai una bibita in bottiglia di carta? O una birra? Sembra un’idea folle, ma in futuro, magari, le bottiglie di carta potrebbero essere comuni come oggi lo sono quelle di plastica. Per ora, però, dobbiamo accontentarci dei primi prototipi presentati da Coca-Cola, Carlsberg e Absolut Company, multinazionali che insieme a L’Oréal e Paboco hanno costituito la Paboco Pioneer Community, …

Continua »

I cinque miti più comuni sulla plastica: dal reale impatto ambientale al riciclo, quello che pensiamo di sapere non è sempre vero

sacchetto plastica albero giardino

In un’ottica di sostenibilità, il riciclo della plastica non occupa un posto di grande rilievo. Certo, è importante cercare di ridurne la quantità, anche perché, data la sua durata, quando finisce nell’ambiente è destinata a rimanerci, contaminando tutto ciò che incontra. Ma se davvero si vuole dare un contributo incisivo al contrasto del cambiamento climatico, bisogna porla nel giusto contesto …

Continua »

Plastica: un superenzima la degrada tre volte più velocemente

La lenta trasformazione della plastica da materiale eterno e per questo totalmente inquinante a composto riciclabile compie un ulteriore passo in avanti grazie al lavoro di un gruppo di ricercatori dell’Università di Portsmouth, in Gran Bretagna, insieme ai colleghi dello US Department of Energy’s National Renewable Energy Laboratory (NREL), che già in passato hanno fornito elementi importanti in questa direzione. …

Continua »

Coca-Cola, arrivano le bottiglie in plastica 100% riciclata in Svezia, Norvegia e Paesi Bassi

fanta coca-cola sprite rpet

100% plastica riciclata per le bottiglie di Coca-Cola. Almeno in alcuni paesi del Nord Europa. La multinazionale americana ha annunciato che in Norvegia utilizzerà solo PET riciclato  (caratterizzato dalla sigla rPET), ovvero polietilene tereftalato, il polimero con cui sono realizzate le comuni bottiglie entro la prima metà del 2021. Nei Paesi Bassi, invece, le bottiglie di piccole dimensioni saranno prodotte in …

Continua »

Plastica riciclabile al 100% per sempre? Sviluppato un nuovo polimero dalle proprietà promettenti

Colorful Plastic Polymer Granules

Si chiama PBTL e potrebbe dare concretezza al sogno di una plastica riciclabile del tutto e pressoché all’infinito, senza che la qualità e le prestazioni ne risentano.  Il polimero è costituito da un monomero ripetuto, per la precisione un tiolattone biciclico,  riciclabile dopo l’uso con un trattamento semplice ma per ora costoso: la bollitura in acqua in presenza di un …

Continua »

Frammenti di plastica in cioccolato fondente e al latte dalla Svizzera… Ritirati dal mercato europeo 143 prodotti

Nella settimana n°35 e 36 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 143 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende 10 casi: frammenti di plastica in tavolette di cioccolato fondente dalla Svizzera; Listeria monocytogenes in guarnizioni di salmone …

Continua »

Stop microplastiche, la petizione di Greenpeace per chiedere al ministero dell’Ambiente regole più rigide

Small Plastic pellets. Micro plastic. air pollution.

Basta microplastiche in detersivi e cosmetici. È l’appello di Greenpeace, che con una petizione chiede al ministero dell’Ambiente di supportare la proposta dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa) di vietare l’aggiunta di microplastiche in numerosi prodotti, dagli scrub per la pelle alle vernici, e di introdurre regole più severe per evitare la dispersione in ambiente di plastiche e microparticelle. …

Continua »

Microplastiche: spigole e i gamberetti sembrano sicuri. Le particelle non finiscono nel tessuto muscolare

Per chi ama mangiare pesce e crostacei c’è una buona notizia, almeno per quanto riguarda le spigole e i gamberetti: le microplastiche non vanno a finire nel tessuto muscolare, ma si fermano nell’apparato digerente o vengono espulse, e anche quando presenti non rappresentano una grave minaccia per la salute umana. Lo dimostrano due studi usciti negli stessi giorni, condotti in …

Continua »

Uova sode e sbucciate al banco frigo: ne avevamo proprio bisogno? La lettera di un lettore

D’estate cucinare è faticoso, ma a volte le scorciatoie per accendere i fornelli il meno possibile ci prendono la mano. Lo fa notare un lettore che ci ha segnalato di aver trovato in vendita in un supermercato uova sode, già sgusciate e confezionate in atmosfera modificata: “Capisco la passione per i cibi pronti, ma a preparare un uovo sodo ci …

Continua »

Antibiotici e nanoparticelle di plastica: nelle piante c’è anche questo

Anche se, rispetto all’utilizzo che se ne fa negli uomini e soprattutto negli animali da allevamento i quantitativi impiegati sono molto minori, gli antibiotici vengono impiegati anche sulle colture, spesso senza alcun motivo razionale. E, in questo modo, amplificano il problema delle resistenze, che si trasmettono anche così. E non è tutto: le piante assorbono dal terreno anche le nanoparticelle …

Continua »

Bicchieri usa e getta: una lettrice chiede all’azienda quale tipo di materiale viene impiegato

I consumatori sono sempre più attenti ai prodotti che comprano, al materiale utilizzato e alle modalità di smaltimento. A volte però le informazioni  in etichetta non sono chiarissime. Di seguito pubblichiamo la nota di una lettrice che ha un dubbio sul materiale utilizzato per i bicchieri usa e getta comprati al supermercato. A seguire la risposta di Luca Foltran, esperto di packaging …

Continua »

Pellicola protettiva dall’uovo per frutta e verdura: a partire dai prodotti scartati dall’industria alimentare per conservare senza plastica

Le uova che di solito vengono scartate dall’industria per vari motivi potrebbero presto trovare una nuova collocazione: diventare una pellicola liquida da utilizzare al posto della plastica per proteggere frutta e verdura. I ricercatori della Rice University hanno infatti realizzato un rivestimento che presenta molte caratteristiche ottimali, e che permette di ridurre sensibilmente lo spreco di questo alimento, della frutta …

Continua »