Home / Archivio dei Tag: ostriche

Archivio dei Tag: ostriche

Farina di grano tenero richiamata per soia non dichiarata in etichetta. Via dagli scaffali anche ostriche dalla Francia per norovirus

farina

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di farina di grano tenero di tipo ‘0’ a marchio ‘T.M.T. dal 1960’ per la presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 1 kg con il lotto di produzione 07/08/2018, che coincide con la scadenza. La farina richiamata è stata prodotta …

Continua »

Aggiornamento del 24/11: le analisi dell’azienda Za.Mar hanno rilevato livelli di PSP sotto i limiti. Nuovi richiami di ostriche contaminate da biotossine paralizzanti: 4 marchi e 24 lotti coinvolti. L’allerta arriva dalla Francia

Aggiornamento del 24 novembre 2017: l’azienda Za.Mar informa Il Fatto Alimentare che “grazie all’effettiva rapidità del Sistema di allerta attivato è stato possibile recuperare una parte del prodotto venduto” su cui è stato possibile eseguire le controanalisi, “tenuto conto che l’allerta è partita dalla zona di produzione [Francia] era doveroso per il consumatore avere un dato più specifico relativamente allo stato di …

Continua »

Aggiornamento del 24/11: le analisi di Za.Mar sulle ostriche rilevano livelli di PSP sotto i limiti. SoGeGross e Basko richiamano ostriche per presenza di biotossine paralizzanti. Riscontrati livelli oltre il doppio del consentito. Il Ministero della salute richiama altri 22 lotti.

ostriche

Aggiornamento del 24 novembre 2017: l’azienda Za.Mar informa Il Fatto Alimentare che “grazie all’effettiva rapidità del Sistema di allerta attivato è stato possibile recuperare una parte del prodotto venduto” su cui è stato possibile eseguire le controanalisi, “tenuto conto che l’allerta è partita dalla zona di produzione [Francia] era doveroso per il consumatore avere un dato più specifico relativamente allo stato di …

Continua »

Pezzi di vetro in sugo italiano e norovirus in ostriche francesi… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

pomodoro passata

Nella settimana n°40 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 48 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per norovirus in ostriche vive provenienti dalla Francia. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che …

Continua »

Ostriche e norovirus: non andrebbero mai consumate crude. Il mollusco è considerato un veicolo naturale del virus.

Le ostriche (e probabilmente anche gli altri molluschi marini)  sono il veicolo di trasmissione del temibile norovirus e anche un serbatoio naturale. Per questo motivo non andrebbero mai consumate crude anche se questo comportamento stride con molte abitudini e tradizioni culinarie. È il severo monito di uno studio pubblicato su Applied and Environmental Microbiology dai ricercatori dell’Università Oceanografica di Shangai, in …

Continua »

Cozze, vongole, capesante… come cuocere i molluschi bivalvi in modo sicuro? Le linee guida e il video dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie

Cozze, vongole, capesante e ostriche: per molti si tratta di prelibatezze gastronomiche, per altri sono invece il ricordo di un’esperienza negativa a livello intestinale. I rischi nel consumo dei molluschi bivalvi sono molti e spesso poco conosciuti, anche se le regole da rispettare per evitare incidenti sono precise. L’Istituto Zooprofilattico delle Venezie ha stilato un’infografica e un video per descrivere …

Continua »

La black list degli otto cibi che, se consumati crudi, sono più a rischio per intossicazione alimentare

uova

Negli Stati Uniti, la diffusione della tendenza a consumare cibo crudo, perché ritenuto più sano e nutriente, sta sollevando preoccupazioni da parte del mondo sanitario. Questi alimenti possono contenere agenti patogeni, che vengono distrutti solo dal calore della cottura. Utilizzando la banca dati online dei Centers for Disease Control, il Washington Post ha pubblicato una tabella con gli otto alimenti …

Continua »

Rischio anisakis: obbligatorio in pescheria il cartello che suggerisce di congelare il pesce prima di mangiarlo crudo

  Sui banchi delle pescherie deve essere esposto un nuovo cartello che invita a congelare il pesce e i molluschi (polpi, calamari) prima di consumarli crudi. La nuova disposizione è stata presa dal Ministero della Salute con il decreto 17 luglio 2013. Lo scopo è di limitare ulteriormente il rischio di anisakidosi. Questa patologia può colpire chi consuma prodotti ittici …

Continua »

È allerta per il Norovirus nelle ostriche e nei molluschi bivalvi quando vengono mangiati crudi

Sta destando molto scalpore la notizia dell’intossicazione da Norovirus di 90 passeggeri e 13 membri dell’equipaggio della nave da crociera Ruby Princess, partita il 29 gennaio da Fort Lauderdale, in Florida, e diretta ai Caraibi, perché arriva dopo un’altra intossicazione identica verificatasi in un’altra nave, la Crown Princess, non più tardi di una settimana fa. Soprattutto, perché entrambe appartengono alla …

Continua »