Home / Archivio dei Tag: Organizzazione mondiale della sanità

Archivio dei Tag: Organizzazione mondiale della sanità

Le bevande dell’estate e le insidie dello zucchero: il test francese evidenzia l’eccessiva dolcezza di tutte le bibite

bibite zuccherate

In estate spesso capita di cercare sollievo dalla calura bevendo qualcosa di fresco, magari una bibita dolce e frizzante diversa dalla solita acqua. Ma occorre stare attenti, perché lo zucchero può essere presente in grande quantità. In media, un bicchiere da 250 ml contiene l’equivalente di 4 cucchiaini di zucchero, che assimiliamo senza rendercene conto, perché facile da ingerire e …

Continua »

La bufala dell’Oms schierata contro Parmigiano e prosciutti Dop si diffonde sui media: ma non è vero nulla

parmigiano formaggio

“Olio e Grana come il fumo”, l’Organizzazione mondiale della sanità avrebbe lanciato una campagna contro i prodotti tipici di eccellenza dell’agroalimentare italiano, colpevoli di essere troppo ricchi di sale e grassi, e quindi da evitare. Questo è quanto riportato in un articolo de Il Sole 24 Ore, che descrive anche alcune misure per disincentivarne l’assunzione, come una tassa ad hoc ed etichette …

Continua »

Più acqua potabile e più sicurezza per tutti gli europei. La Commissione Ue propone una nuova direttiva

Child drinking glass of fresh water

Nell’Unione europea ci sono ancora 23 milioni di persone che non sono allacciate a sistemi di distribuzione di acqua potabile e sono 55 milioni quelle che vivono in una situazione di scarsità idrica. Per migliorare la situazione, la Commissione Ue ha proposto una nuova direttiva, per ottimizzare le infrastrutture idriche, ridurre le perdite dalle tubature, garantire l’accesso all’acqua potabile a …

Continua »

Tassare il cibo spazzatura e incentivare frutta e verdura è efficace per promuovere un’alimentazione più sana. I risultati di uno studio dell’Oms

L’ufficio europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha pubblicato uno studio su come i prezzi possono influenzare le abitudini a tavola e favorire una dieta più sana, riducendo i costi sociali e sanitari delle malattie correlate a un’alimentazione scorretta. La regione europea dell’Oms comprende 53 Paesi e le statistiche sulle malattie non trasmissibili indicano la necessità di politiche efficaci a favore …

Continua »

Tasse e restrizioni alle pubblicità del cibo spazzatura per combattere l’obesità infantile. La proposta dell’Oms

Un rapporto provvisorio dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), aperto ai commenti delle parti interessate, indica le azioni necessarie per combattere e prevenire l’obesità giovanile. Il documento parte dalla constatazione che, tra il 1980 e il 2013, la percentuale di persone obese è cresciuta del 27,5% tra gli adulti e del 47,1% tra bambini e adolescenti fino ai 19 anni. Il …

Continua »

Un consulente della Ferrero nella delegazione italiana che si oppone all’Oms per ridurre lo zucchero nella dieta. Il Ministero della salute spiega perché

“Non è corretto demonizzare un singolo nutriente che, se inserito senza abusi in un regime nutrizionale sano, può essere assunto senza causare danni. Infatti, non esistono cibi buoni o cattivi ma solo diete buone o cattive. Ecco perché il Ministro della salute ha comunicato al direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), nel corso di un recente incontro a margine …

Continua »

Troppo sale fa male: secondo uno studio il consumo eccessivo causa 1,65 milioni di morti l’anno per disturbi cardiovascolari

sale su pizza

L’eccessivo consumo di sale è la causa di 1,65 milioni di morti per disturbi cardiovascolari ogni anno, un decimo del totale dei decessi per questo motivo, secondo uno studio pubblicato dal New Englad Journal of Medicine, che ha preso in considerazione la dieta e i decessi per motivi cardiocircolatori in 187 paesi.   Secondo lo studio, condotto negli Stati Uniti …

Continua »

Dimezzare il consumo di zucchero nella dieta, è l’indicazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che propone nuove linee guida

Per raccogliere osservazioni sulla proposta di nuove linee guida contenenti le raccomandazioni per limitare il consumo di zuccheri, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha avviato una consultazione pubblica, che terminerà il 31 marzo. L’obiettivo è quello di ridurre i problemi collegati all’obesità e alle carie dentali.   Le attuali linee guida, che risalgono al 2002, raccomandano che gli zuccheri siano …

Continua »

Pane e sale: la nuova campagna dell’Emilia-Romagna per ridurre l’apporto giornaliero di sodio. Il prezzo non cambia

Pane e sale sono i protagonisti della nuova campagna salutistica dell’Emilia-Romagna per ridurre l’apporto giornaliero di sodio. Troppo sale fa male alla salute e ogni giorno, senza pensarci, ne assumiamo dosi superiori al normale fabbisogno. Cambiare le abitudini è però difficile. Una soluzione può essere quella di ridurre il contenuto di sale negli alimenti, senza modificarne troppo il sapore. Il prodotto ideale …

Continua »

Notizie dal mondo: Coca-Cola e famiglie gay; conflitto d’interessi falsa studi scientifici su bevande zuccherate; l’Oms vuole ridurre gli zuccheri aggiunti

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Taiwan, Giappone, Inghilterra e altre nazioni ancora. I conflitti d’interesse dei ricercatori possono influenzare gli studi sul legame tra bevande zuccherate e aumento di peso Chi ha rapporti finanziari con i produttori sostiene nell’83% dei casi che tale legame non esiste, chi non ha conflitti d’interesse afferma nella stessa percentuale che il …

Continua »

Dimezzare la quantità raccomandata di zuccheri aggiunti: l’Organizzazione mondiale della sanità sta valutando, le aziende non sono d’accordo

zucchero

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sta modificando le linee-guida sull’apporto di zuccheri. L’intenzione è di dimezzare il consumo giornaliero raccomandato di zuccheri aggiunti negli alimenti, passando da dieci a cinque cucchiaini al giorno. Come riferisce il britannico Daily Mail, la riduzione è motivata dall’incidenza che gli zuccheri hanno sull’obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari.   Il presidente dell’International Association …

Continua »

Olio di pesce: uno studio neozelandese smentisce l’efficacia di queste sostanze per la salute del cuore

“Quando si diffonde una credenza alimentata da accorte campagne di marketing, è poi difficile scardinarla e convincere le persone ad avere comportamenti più razionali“. Questo il commento finale di un’analisi che dimostra come i supplementi a base di olio di pesce abbiano scarsissimo effetto sulla salute ma, nonostante questo, godano spesso di buona stampa e di successo nelle vendite.   …

Continua »

Obesità e sovrappeso: in Italia i dati migliorano ma è sempre epidemia. Incidono le cattive abitudini alimentari, poco movimento e anche l’eccessivo riscaldamento a casa

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587

In Italia, il 33,1% della popolazione è in sovrappeso (41% degli uomini e 25,7% delle donne) e il 9,7% è obesa. Sebbene gli ultimi dati del progetto “Okkio alla Salute” dell’Istituto Superiore di Sanità siano lievemente incoraggianti, i livelli di sovrappeso e obesità in età infantile restano elevati. Il fenomeno è più diffuso al Sud (in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia …

Continua »

Alcol: aumentano i consumi e anche le malattie correlate. L’allarme è firmato dai ricercatori dell’Organizzazione mondiale della sanità

donna alcol malessere

È al terzo posto nel mondo come causa di morte non trasmissibile, dopo l’ipertensione e il fumo di tabacco. Parliamo dell’alcol e del suo consumo ovunque in crescita. Lanciano l’allarme i ricercatori canadesi che hanno firmato la sezione dedicata agli alcolici all’interno del 2010 Gobal Burden Disease, il rapporto annuale dell’Organizzazione mondiale della sanità (World Health Organization) che fotografa la …

Continua »