Home / Archivio dei Tag: olio extra vergine

Archivio dei Tag: olio extra vergine

USA: olio d’oliva “imported from Italy” ha i giorni contati. L’indicazione è ingannevole. Filippo Berio patteggia. Controlli speciali nel 2017 e altre sorprese in vista

olio di oliva extravergine made in italy

Sarà una pura coincidenza, ma l’effetto Trump ha colpito anche l’extravergine italiano che non potrà più riportare sull’etichetta la frase “imported from Italy”. Il motivo è banale: le bottiglie contengono nella maggior parte dei casi miscele di olio proveniente da: Italia, Spagna, Grecia e altre aree del Mediterraneo e quella frase inganna i consumatori. Per anni le nostre aziende hanno …

Continua »

Olio extra vergine: il rabbocco della bottiglia al ristorante è un imbroglio. Obbligatorio il tappo. Multe da 8 mila €

“Chi rabbocca t’imbroglia”. E’ lo slogan della campagna di sensibilizzazione di Unaprol – Consorzio olivicolo italiano – per fare rispettare il divieto di utilizzare bottiglie non dotate di tappo antirabbocco per gli oli extravergini di oliva utilizzati  in ristoranti , tavole calde e negli  altri esercizi pubblico che operano nel campo della ristorazione. Chiunque non rispetti la legge che vieta …

Continua »

Olio extravergine: sparisce la scadenza! La nuova bufala dei giornali. In realtà la nuova norma valorizza il made in Italy e informa il consumatore

“Olio extravergine sparisce la data di scadenza, così le aziende potranno vendere l’olio vecchio”. È questo il tono degli articoli apparsi su giornali e siti online, per commentare la norma approvata dal parlamento italiano che modifica gli articoli 1 e 7 della legge “Salva olio” e recepisce la legge europea 2015/16.  Come spesso capita quando si parla di alimenti, le …

Continua »

Dopo Bertolli, Sasso, Carapelli e Lidl anche l’olio extravergine Coricelli multato dall’Antitrust per etichette ingannevoli

Dopo la condanna di Bertolli, Carapelli, Sasso (leggi l’articolo qui )e della catena di supermercati Lidl per avere venduto bottiglie di extra vergine che in realtà contenevano olio vergine di oliva, l’Antitrust ha aggiunto alla lista l’olio Coricelli censurato per gli stessi motivi. Questa volta la multa però è stata soltanto di 100 mila euro.  Si tratta della seconda  terza …

Continua »

Bertolli, Carapelli e Sasso: l’olio non è extra vergine. Multa di 300 mila euro dell’Antitrust per la vicenda dell’autunno 2015

L’Antitrust ha condannato la società spagnola Deoleo a pagare una multa di 300 mila euro, per avere venduto bottiglie di olio extra vergine Bertolli gentile, Sasso classico  e Carapelli il frantolio che in realtà contenevano olio vergine di oliva. Si tratta della seconda  condanna scaturita da una  vicenda scoppiata nel maggio 2015, quando la rivista mensile Test il Salvagente nel …

Continua »

Olio d’oliva, da luglio sanzioni per chi non rispetta la nuova normativa. Rimangono reato gli illeciti in etichetta

olio extravergine oliva

Dal 1° luglio entra in vigore la nuova normativa che stabilisce le sanzioni per le violazioni al regolamento europeo n. 29/2012 sulla commercializzazione di tutti i tipi di olio di oliva (dall’extra vergine al vergine dal semplice olio di oliva alla sansa). Il nuovo decreto legislativo 103/2016 sostituisce quello precedente 225/2005 e presenta diversi aspetti innovativi. La buona notizia è …

Continua »

Lidl condannata per falso extra vergine di oliva deve pagare 550 mila euro. In arrivo altre condanne eccellenti?

L’Antitrust ha condannato la catena di supermercati Lidl a pagare una multa di 550 mila euro, per avere venduto olio extra vergine con il marchio Primadonna che, secondo l’autorità, conteneva olio vergine di oliva. Si tratta di una sentenza che farà molto discutere sia perché l’importo della multa è elevato, sia perché secondo gli addetti ai lavori nei prossimi giorni …

Continua »

Le nuove frodi dell’olio extra vergine: deodorazione, cambio di origine e di etichetta. Ecco come non farsi ingannare

olio di oliva extravergine

L’operazione della procura di Torino contro i marchi: Carapelli, Bertolli, Sasso, Coricelli, Santa Sabina, Prima Donna e Antica Badia, sospettati di avere venduto olio extra vergine con difetti organolettici che lo vedrebbero declassato a olio vergine, rientra nelle tipiche frodi del settore. Il prodotto considerato un elemento cardine della dieta mediterranea, è anche uno degli alimenti più sofisticati in Europa.L’Italia …

Continua »

Truffa olio extra vergine: l’Antitrust avvia 7 istruttorie per verificare autenticità dell’olio

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust) ha avviato sette istruttorie per presunte pratiche commerciali scorrette, nei confronti di alcune importanti aziende che commercializzano olio in Italia.Il procedimento interessa oltre ai tre marchi del Gruppo Carapelli (“Carapelli Il frantoio”, “Bertolli Gentile” e “Sasso Classico”), anche l’olio extra vergine “Carrefour Classico”, il prodotto “Cirio 100% italiano”, la marca “De Cecco …

Continua »

Falso olio extra vergine di oliva pugliese: in realtà contiene soia e girasole. Truffa segnalata dalla Germania

Il Ministero della salute ha ricevuto una segnalazione dall’Assistenza Amministrativa e Cooperazione tedesca dove si denuncia la commercializzazione di falso olio extra vergine di oliva pugliese di provenienza ignota. Le lattine da 5 litri che riportano come termine minimo di conservazione la data del 12/2017 contengono una miscela di olio di soia e girasole colorato (in genere si usa un …

Continua »

Olio extravergine: declassate 9 bottiglie su 20 dalla rivista Test. Nella lista dei bocciati Bertolli, Cirio, Carapelli, De Cecco, Sasso, Santa Sabina, Carrefour, Lidl

Il secondo numero della rivista Test ha preso in esame 20 bottiglie di olio extra vergine  declassandone quasi la metà a olio vergine per la presenza di difetti organolettici e di alcuni parametri chimici critici. Le prove sono state condotte dal laboratorio chimico di Roma dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, uno dei più qualificati in Italia. La norma sull’olio …

Continua »

Olio extra vergine di oliva, in agosto finiscono le scorte. Il prodotto italiano rappresenta solo il 20%. Prezzi alle stelle a causa dell’annata nera e della Xylella fastidiosa

Il 2014 sarà ricordato come l’annata nera dell’olio extra vergine di oliva italiano sia per il raccolto disastroso dovuto alle avverse condizioni atmosferiche, sia per la Xylella fastidiosa, il batterio che per il momento ha colpito una piccola parte degli ulivi pugliesi (regione da cui  proviene oltre il 60% della produzione nazionale). Nonostante queste difficoltà siamo ancora il primo paese …

Continua »

Gli italiani grandi consumatori di extra vergine, ignorano la figura del blendmaster. Il vero artefice dell’oro giallo in bottiglia, descritto in un libro di Zucchi

olive olio

Blending è un termine sconosciuto alla maggior parte dei consumatori di olio extra vergine di oliva. È forse più noto agli appassionati di whisky visto che nel settore dei superalcolici si parla spesso di miscele. Anche nel settore della birra c’è il mastro birrario e nel settore della pasta c’è il mastro pastaio. Negli oleifici c’è una persona addette alle …

Continua »

Buccheri, paesino siciliano di 2000 abitanti capitale dell’extravergine di qualità. Al Sol d’oro vincono La Tonda, Terraliva e Agrestis

olio extra vergine di oliva 164655811

Il comune siciliano di Buccheri in provincia di Siracusa è diventato la capitale dell’ olio extravergine di eccellenza, vincendo tre premi su cinque al Concorso oleario internazionale Sol d’Oro tenuto a Verona pochi giorni fa. La manifestazione è una delle più prestigiose e  il successo dell’olio siciliano non è certo una novità, visto che da anni la classifica vede sempre in cima alla classifica olio extra vergine insulari. …

Continua »

Basta frodi sull’extra vergine di oliva, il metodo del Cnr di Pisa è rapido ed economico, ma si usa poco

La vicenda del New York Times che il 24 gennaio 2014 denunciava le frodi sull’olio extra vergine di oliva venduto negli States, aiuta a focalizzare l’attenzione sui metodi anticontraffazione. Il Fatto Alimentare già nel 2011 aveva scritto un articolo su un metodo di analisi rapido ed economico messo a punto dall’Istituto per i processi chimico-fisici del Consiglio nazionale delle ricerche …

Continua »