Home / Archivio dei Tag: NESTLE

Archivio dei Tag: NESTLE

Brodo arricchito con ferro, un dado per combattere la carenza nei paesi più poveri. Lo studio in collaborazione con Nestlé

brodo

Nel mondo, almeno due miliardi di persone non assumono abbastanza ferro, e la carenza, che può avere gravi ripercussioni sul sistema nervoso, sullo sviluppo e in generale sulla salute, colpisce soprattutto bambini, ragazzi e donne in età fertile. Negli ultimi anni sono state proposte diverse soluzioni al problema, ma nessuna si è mai dimostrata risolutiva, per vari motivi. Ora però …

Continua »

Burger vegetali e carne finta: Findus scende in campo e lancia la linea Green Cuisine. Disputa legale tra Nestlé e Impossible Foods

findus green cuisine burger polpette salsicce

Anche Findus affila le armi e scende sul campo di battaglia dei burger vegetali che sembrano carne (o almeno ci provano). Lo fa con Green Cuisine, una linea di prodotti a base di piselli – burger, polpette e salsicce – lanciata già lo scorso anno nel Regno Unito e in Irlanda e da poco sbarcata anche in Italia (ma entro la …

Continua »

Nestlé, Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Il colosso adotta l’etichetta a semaforo in otto paesi

nutri-score-spain-portugal-feed

Nestlé adotta il Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Lo ha annunciato lo scorso 11 giugno la multinazionale svizzera, che con l’aggiunta dei due paesi iberici porta a otto il numero di stati in cui l’etichetta a semaforo francese campeggia sui prodotti alimentari e le bevande del gruppo. Nel novembre 2019, infatti, il colosso ne aveva annunciato l’adozione in Austria, …

Continua »

L’etichetta a semaforo Nutri-Score obbligatoria in Europa? Lo chiedono Nestlé, Danone, Lidl… insieme ad associazioni di consumatori

Nutri-Score-europa

Ci sono Nestlé, Danone, McCain, Carrefour e Lidl, ma anche molte associazioni dei consumatori (tra cui Altroconsumo), accademici e membri del Parlamento europeo tra i firmatari della lettera che chiede alla Commissaria europea per la salute e l’alimentazione Stella Kyriakides l’introduzione dell’obbligo di adottare l’etichetta a semaforo Nutri-Score in tutti i paesi dell’Unione. L’appello arriva in occasione dell’imminente pubblicazione della …

Continua »

Nestlé dice addio alle innovative barrette con meno zuccheri. Ma non sempre la riformulazione dei prodotti è un fallimento

nestle milkybar wowsomes confezioni

La Nestlé si arrende e chiude la produzione dello snack al cioccolato Milkybar Wowsomes, lanciato in Regno Unito e Irlanda nel 2018 come prodotto altamente innovativo. Il cioccolato, infatti, conteneva uno zucchero ottenuto con una tecnologia che permette di avere cristalli forati. La particolare struttura faceva sì che si sciogliesse rapidamente in bocca, assicurando la consueta sensazione di dolce con …

Continua »

Nestlé, in arrivo il Nutri-Score su 5 mila prodotti in cinque paesi europei. Ma nessun piano per l’Italia…

Nestle S.A.

Come previsto, Nestlé si prepara a lanciare sul mercato 5 mila prodotti con il Nutri-Score in etichetta. A partire dai primi mesi del 2020, la multinazionale inizierà a usare l’etichetta a semaforo francese in cinque paesi: Francia, Belgio e Svizzera, come già annunciato in precedenza, più Germania e Austria. La scelta non è casuale: si tratta delle nazioni che hanno …

Continua »

Aggiornamento 19/12: richiamo revocato, non c’è contaminazione. Acqua Nestlé Vera Naturae richiamata per sospetta presenza di batteri

richiamo acqua nestle vera naturae 50 cl

Aggiornamento del 19 dicembre 2019: il ministero della Salute ha pubblicato la revoca del richiamo del lotto di acqua minerale nasturale Nestlé Vera Naturae perché le analisi di revisione eseguite dall’Istituto superiore di sanità non hanno riscontrato alcuna contaminazione batterica. Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo precauzionale di un lotto di acqua minerale naturale Nestlé Vera Naturae dopo …

Continua »

Nestlé adotta il Nutri-Score in Europa entro la fine del 2019. Barilla lo usa già in Francia sui prodotti Harrys. Reazioni negative dall’Italia

nutri-score nestle europa

Un nome eccellente si aggiunge alla lista delle aziende che hanno scelto di adottare ufficialmente il Nutri-Score: Nestlé. L’amministratore delegato del ramo europeo della multinazionale svizzera, Marco Settembrini, ha dichiarato che entro il 2019 l’etichetta a semaforo francese campeggerà su tutti i prodotti venduti in Europa, a partire da Francia, Belgio e Svizzera. La scelta, fa sapere Nestlé, è una …

Continua »

Greenpeace contro la plastica di Nestlé: bliz degli attivisti alla fabbrica di imbottigliamento San Pellegrino. La replica dell’azienda

La lotta alla plastica non si arresta. Ieri alcuni attivisti di Greenpeace hanno manifestato davanti alla fabbrica di imbottigliamento di Nestlé/San Pellegrino a Ruspino (Bergamo). Sugli striscioni srotolati ai cancelli d’ingresso si legge: “Nestlé, Basta Plastica Usa e Getta”, mentre l’altro raffigura il “Plastic Monster”, il mostro simbolico del danno che la produzione indiscriminata di plastica produce al Pianeta. Durante …

Continua »

Plastica: Granarolo lancia le prime bottiglie di latte con il 20% di Pet riciclato. Nestlé sceglie la carta per il nuovo Nesquik All Natural

granarolo nesquik plastica

Granarolo annuncia l’arrivo delle prime bottiglie di latte con Pet riciclato, mentre Nestlé si prepara a dire addio alle storiche confezioni in plastica gialla targate Nesquik. Questi sono gli ultimi impegni dell’industria alimentare per ridurre l’uso (e abuso) di plastica negli imballaggi, e per sostituirla con materiali alternativi e/o più sostenibili. Un cambiamento spinto anche dai piani dell’Unione europea che …

Continua »

Le storielle di Coldiretti sull’addio all’etichetta a semaforo dei Big Food. Stop ai test: manca consenso sulle porzioni

evolved nutrition label etichette a semaforo

Coldiretti continua a raccontare storielle sull’etichetta a semaforo, come quella delle multinazionali del cibo Coca-Cola, Nestlè, Mondelez, Unilever e PepsiCo che hanno deciso di rinunciare al progetto di una propria etichetta nutrizionale a semaforo, la cosiddetta Evolved Nutrition Label. “I cinque colossi del cibo sono stati costretti a gettare la spugna – sostiene la Coldiretti – per le opposizioni ad …

Continua »

Caffé e cappuccini solubili “da zuccherare” ma contengono sciroppo di glucosio! La segnalazione di una lettrice

nescafe nestle ginseng crastan cappuccino solubile confezioni da zuccherare copertina

Ho notato che diversi sostituti solubili del caffè e del cappuccino indicano in etichetta “senza zucchero” e invece dalla composizione si nota (come Nestlé e Crastan) che contengono sciroppo di glucosio! Praticamente quasi tutte le versioni “senza zucchero “di qualsiasi marca contengono sciroppo di glucosio e sono anche da zuccherare! Felicia La dicitura presente sulle etichette di entrambi i prodotti segnalati …

Continua »

Plastica: sono di Coca-Cola, PepsiCo e Nestlé gli imballaggi trovati più spesso sulle spiagge. L’iniziativa di Break Free From Plastic

Plastic Found in the Great Pacific Garbage Patch

Sono di Coca-Cola, PepsiCo e Nestlé gli imballaggi di plastica recuperati più spesso dalle spiagge e dai mari di tutto il mondo. È questo è il risultato di un’iniziativa  firmata da Break Free From Plastic, una coalizione internazionale di oltre mille organizzazioni, come Greenpeace e Zero Waste Europe, che ha organizzato oltre 200 azioni di pulizia in 42 Paesi, a …

Continua »

Olio di palma, Nestlé e PepsiCo rompono con fornitore indonesiano. Decisione autonoma e motivata

olio di palma

PepsiCo e Nestlé hanno annunciato di aver interrotto i rapporti con un loro fornitore indonesiano di olio di palma, IndoAgri, succursale del gruppo alimentare IndoFood, quotato alla Borsa di Singapore. Nel gennaio 2017 PepsiCo aveva interrotto le forniture dirette di olio di palma da parte di IndoAgri, a causa delle preoccupazioni legate alle accuse  di deforestazione e violazione dei diritti …

Continua »

Nestlé riammessa alla Tavola rotonda sull’olio di palma sostenibile. Compromesso tra l’azienda svizzera e la RSPO

olio di palma

Nestlé è stata riammessa come membro della Tavola rotonda sull’olio di palma sostenibile (RSPO) e ha riacquistato il diritto alla certificazione di sostenibilità, dopo che ha presentato un piano d’azione e gli impegni temporali per far sì che entro il 2023 il 100% del suo olio di palma sia certificato come sostenibile dalla RSPO. Lo hanno annunciato con un comunicato …

Continua »