;
Home / Archivio dei Tag: microbiota

Archivio dei Tag: microbiota

Pesticidi, cala l’uso in Europa. E intanto si sperimentano trattamenti alternativi dagli scarti della birra

pesticidi erbicidi campi agricoltura 2 glifosato

Gli agricoltori europei stanno riducendo velocemente l’impiego di pesticidi, in linea con il programma Farm to Fork, che prevede un abbattimento del 50% dei fitofarmaci in generale e di quelli pericolosi in particolare entro il 2030. Lo certificano gli ultimi dati resi noti dalla Commissione, secondo i quali, rispetto al periodo di riferimento 2015-2017, nel 2018 c’è stata una diminuzione dell’8% …

Continua »

Alimentazione e Microbiota: il 5 maggio l’evento gratuito dell’istituto Mario Negri “Tavola Apparecchiata”

Il Fatto Alimentare ha trattato in diverse occasioni il tema del microbiota inestinale, l’insieme dei microrganismi contenuti nell’intestino, e del ruolo di primaria importanza che ha nel mantenimento di un buono stato di salute, anche se tuttavia non se ne conoscono ancora completamente i meccanismi e le influenze da parte della dieta. Il prossimo mercoledì 5 maggio, dalle 17:45 alle …

Continua »

Come la dieta influenza la composizione del microbiota intestinale: correlazione tra alimenti e specifici tipi di batteri

batteri

Il microbiota intestinale – è noto – ha un ruolo di primaria importanza nel mantenimento di un buono stato di salute. Ma quanto e in che modo il cibo lo influenzi, è materia ancora piuttosto confusa, vista la complessità del tema. Capire come migliaia di nutrienti diversi agiscano su una quantità enorme di microrganismi, in gran parte poco conosciuti quando …

Continua »

Alimentazione nella prima infanzia: fondamentale influenza sul metabolismo. Gli effetti restano per tutta la vita

Trendy ugly organic vegetables. Assortment of fresh eggplant, onion, carrot, zucchini, potatoes, pumpkin, pepper in craft paper bag over green background. Top view. Cooking ugly food concept. Non gmo vegetables

Ciò che si mangia da piccoli ha una grande influenza sul metabolismo, e i suoi effetti restano per tutta la vita, anche se si cambia tipo di alimentazione. In particolare, è vero – cioè dimostrato – se la dieta dei primi mesi è di cattiva qualità, ricca di grassi e zuccheri, almeno nei modelli animali. Secondo uno studio pubblicato sul …

Continua »

Microbiota: un nuovo metodo per modificare la flora intestinale? L’articolo sul Mario Negri News firmato da Tiziana Mennini

microbiota

Proponiamo ai nostri lettori un articolo pubblicato sul n°183 del Mario Negri News scritto da Tiziana Mennini, sul  microbiota intestinale ricco di spunti utili su un tema di attualità che abbiamo trattato più volte nel sito. Il microbiota intestinale, l’insieme dei microrganismi contenuti nell’intestino, è sempre più riconosciuto come un importante modulatore della salute umana. Squilibri nel microbiota derivanti da cattiva alimentazione, stress, …

Continua »

“La pancia lo sa”, una guida per comprendere i segnali di stomaco e intestino e correggere le nostre abitudini

La nostra pancia sa se mangiamo qualcosa di troppo o di sbagliato. Si accorge se siamo troppo stressati o ansiosi. Spesso prima del nostro cervello. E ce lo fa sapere. Edito da Sonzogno, La pancia lo sa di Silvio Danese, professore ordinario di Gastroenterologia all’Humanitas University, si propone come guida per imparare a capire e interpretare i segnali lanciati da stomaco …

Continua »

Cereali integrali e microbiota: azione positiva delle fibre sui batteri intestinali, meno infiammazione e rischio obesità

pane farina integrale semi

Il consumo regolare di cereali integrali è associato a un miglioramento generalizzato degli indici metabolici di zuccheri e grassi, di quelli legati all’infiammazione oltre che a un minore rischio di sovrappeso e obesità. Fino ad ora però non era del tutto chiaro in che modo le fibre esercitassero questo effetto. Uno studio condotto su animali dai ricercatori di due istituti di …

Continua »

Biossido di titanio e microbiota. Secondo uno studio sui topi altera la microflora intestinale

Simple white cake with glaze on a gray background.

Il biossido di titanio (TiO₂), additivo usato in diversi prodotti alimentari e cosmetici – vietato in Francia ma permesso nella quasi totalità degli altri paesi–altera la microflora intestinale, sia quando è in formulazioni classica (e in quel caso si parla di E171, sia quando è in nanoparticelle (e allora si parla di TiO2 NPs). Lo dimostra con chiarezza negli animali, …

Continua »

Dieta e perdita di peso, le ultime novità degli esperti internazionali, dal microbiota alle app per smartphone

donna bilancia dieta peso

Con l’avvio delle riaperture e l’avvicinarsi della stagione calda, siti web e media sono pieni di consigli sulla dieta dell’estate, non di rado basata su approssimazioni ed eccessi che possono comportare rischi per la salute e non servire a nulla. Nei giorni scorsi gli esperti riuniti nella conferenza internazionale Nutrition 2020, che quest’anno si è svolta online, hanno discusso delle …

Continua »

Microbioma, genoma…a chi sono utili questi test proposti sempre di più on line. Il parere di Spisni

Microbioma italiano, Wellmicro, Natgene, e MyMicrobiota sono alcuni dei siti internet che offrono test del microbioma come strumenti per conoscere lo stato di salute dell’intestino e avere informazioni su alcune condizioni patologiche correlate. Anche se spesso i due termini sono utilizzati come sinonimi, il microbiota indica la totalità dei microrganismi che popolano l’intestino, mentre il termine microbioma è riferito all’insieme …

Continua »

Pane con pasta madre o con lievito di birra: chi vince nel confronto? Vantaggi e consigli

In tempi di clausura forzata, il profumo del pane che si diffonde per casa può rallegrare la giornata. Ma non sempre si ha a disposizione il lievito di birra che, insieme alla farina, risulta uno dei prodotti più venduti nei supernercati. Quale migliore occasione per convertirsi alla pasta madre e ai numerosi vantaggi. Il lievito di birra – il ben …

Continua »

Anziani più in salute con la dieta mediterranea. I risultati di uno studio europeo su cibo, infiammazione e microbiota

Seniors in the kitchen

La dieta mediterranea può davvero aiutare a vivere una vecchiaia più sana, se praticata tutti i giorni, perché assicura la selezione di ceppi del microbiota intestinale che proteggono dalle infiammazioni, preservano i processi metabolici e si traducono in uno stato di salute generalmente migliore. Lo si sostiene da tempo, ma ora a certificarlo è un grande studio europeo pubblicato su …

Continua »

Probiotici, tra integratori e alimenti il mercato è gigantesco: ma sono veramente utili? Ne parliamo con Enzo Spisni

Probiotics medical equipment eating healthy concept.

Il mercato dei probiotici italiano è il più importante in Europa. Da giugno 2018 a maggio 2019 le vendite di questi prodotti in farmacia hanno generato un valore pari a 500 milioni di euro. I probiotici, indicati spesso come ‘fermenti lattici’, sono venduti in farmacia come integratori o farmaci da banco, per i quali non è necessaria la prescrizione; i 500 …

Continua »

Mele biologiche: hanno un microbiota (benefico per la microflora intestinale umana) più vario di quelle convenzionali

mele frutta cuore bambini bio educazione alimentare

Le mele biologiche sono molto diverse da quelle coltivate con fitofarmaci da un punto di vista poco scontato: quello del microbiota che ospitano. Le prime, infatti, hanno una varietà e una complessità di popolazioni batteriche, fungine e virali che si perde con i trattamenti, come conferma il fatto che le seconde presentano un panorama microbiologico decisamente più povero. La scoperta …

Continua »

Dieta paleo: guai per il cuore (e non solo). Il regime paleolitico cambia il microbiota e aumenta il rischio cardiovascolare

Healthy products for paleo diet

La cosiddetta dieta paleo aumenta in misura significativa il rischio cardiovascolare e probabilmente anche quello oncologico, e causa modifiche molto vistose della microflora batterica intestinale, con conseguenze ancora tutte da capire. Lo dimostra il primo studio controllato mai pubblicato sull’argomento, cioè condotto con un gruppo di trattamento e uno di controllo, i cui risultati sono stati appena pubblicati sulla rivista peer …

Continua »