Home / Archivio dei Tag: metalli pesanti

Archivio dei Tag: metalli pesanti

Usa, livelli preoccupanti di metalli pesanti in alimenti per bambini al di sotto dei tre anni

L’organizzazione statunitense Consumer Reports ha analizzato 50 prodotti per l’infanzia e i bambini piccoli per verificare la presenza di metalli pesanti, in particolare di cadmio, mercurio, piombo e arsenico inorganico, il più pericoloso per la salute. I test hanno riguardato snack, cereali, primi piatti pronti, frutta e verdura confezionate, e hanno dato risultati che Consumer Reports definisce “preoccupanti”: Ogni prodotto …

Continua »

Contaminanti industriali in capsule omega-3 dalla Cina… Ritirati dal mercato europeo 122 prodotti

pillole olio di pasce omega 3

Nelle settimane n°32 e 33 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 122 (19 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: contaminanti industriali (Benzo (a) pirene e idrocarburi policiclici aromatici) in olio per condimento all’aroma di sesamo, …

Continua »

Api e Terra dei Fuochi: le silenziose paladine protagoniste di un progetto di biomonitoraggio sui metalli pesanti

Il vento sfiora le foglie di nocciolo e solleva i vapori che fuoriescono dall’affumicatore davanti alle arnie. Le api cominciano a danzare nella brezza. Sullo sfondo, imperiose vette fanno da confine a distese di campi coltivati, dai colori vividi. È in una campagna di Vairano Patenora (CE), nell’Alto Casertano, a circa 20 km dall’area ex Pozzi di Calvi Risorta, dove …

Continua »

Pangasio: uno studio italiano conferma la sicurezza dei filetti del pesce vietnamita. Vanno rispettate le buone pratiche igienico-sanitarie

Lo scorso anno Journal of Food Safety ha pubblicato un articolo sulla qualità microbiologica e chimica di filetti di  pangasio, pesce dulciacquicolo di produzione asiatica ampiamente commercializzato in Italia e in Europa. Il Pangasius hypophthalmus è presente nei principali bacini del Sud-Est asiatico, come i fiumi Mekong e Chao Phraya e in altri fiumi asiatici e stagni dedicati all’acquacoltura. Il …

Continua »

Alimentazione dei bambini da zero a tre anni: rischi molto limitati, in regola oltre il 90% dei prodotti. I risultati di uno studio francese durato 6 anni

pappa bambini omogeneizzato broccoli

L’Anses, agenzia francese per la sicurezza alimentare, l’ambiente e il lavoro, ha pubblicato i risultati di un’indagine sull’alimentazione dei bambini fino a tre anni di età. Lo studio sull’alimentazione infantile (EATi) è durato sei anni e ha analizzato il 97% dei prodotti che rientrano nei regimi alimentari dei piccoli d’oltralpe. I ricercatori hanno acquistato poco meno di 5.500 referenze e eseguito 457 …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori Salmonella, Listeria ed E. coli

Il Ministero della Salute ha di recente pubblicato una relazione sul rapporto annuale 2015 del Sistema di Allerta Rapido su Alimenti, Mangimi e Materiali a Contatto (Rasff). Il sistema di “Rapid Alert System on Food and Feed” ha registrato 2.967 notifiche nel 2015. Si attesta così un trend di lieve diminuzione – le notifiche – erano 3.097 nel 2014, 3.136 l’anno prima …

Continua »

Pesce spada della marca Mesa ritirato da Auchan a causa della presenza di Mercurio oltre il limite consentito

Auchan ha ritirato dagli scaffali le Trance di pesce spada (Xiphias Gladius) della marca Mesa. L’avviso è stato pubblicato sul sito internet dalla catena di supermercati il 29 ottobre e riguarda esclusivamente il lotto 1509247901 con scadenza il 24 marzo 2017, codice EAN 8032749548156. Il prodotto è stato richiamato dalla stessa azienda distributrice, la Mesa surgelati srl, per la presenza …

Continua »

Metalli pesanti da coltelli cinesi e salmonella in carne di tacchino dal Brasile… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

coltelli

Nella settimana n°37 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 48 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia questa settimana non comprende allerte gravi, mentre per le informative dei prodotti che non implicano un intervento urgente troviamo: presenza di DNA di ruminanti …

Continua »

La Cina al lavoro per garantire la sicurezza alimentare: metalli pesanti nelle terre, fattorie antiquate, acque inquinate e infrastrutture carenti. I risultati? Tra qualche anno

La Cina prova a compiere un passo in avanti nel campo della sicurezza alimentare. Il documento di indirizzo per il 2015, appena reso noto dal Ministero dell’Agricoltura, per il dodicesimo anno di fila pone al centro l’agricoltura, ma quest’anno lo fa con particolare attenzione all’ammodernamento delle strutture agricole e alla sicurezza dei prodotti.       Il lavoro da svolgere …

Continua »

Salmone: negli allevamenti biologici nessun residuo di antibiotici, ma contaminanti provenienti dai pesticidi dei campi agricoli

La rivista francese 60 millions de consommateurs – edita dall’Institut national de la consommation, vigilato dal ministero dell’Economia, competente in materia di consumi – ha analizzato 23 filetti di salmone, uno dei pesci più consumati oltralpe. Buona parte dei filetti  proveniva da allevamenti localizzati in: Cile, Scozia, Irlanda, Isole Faroe e Norvegia, mentre cinque erano stati pescati nell’Oceano Pacifico. Complessivamente, …

Continua »

Trovati vermi in fagioli dalla Nigeria e ancora mercurio in pesce spada… Ritirati dal mercato europeo 57 prodotti

Nella settimana n°20 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 57 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende tre allerta, di cui due, ancora una volta per il problema del Mercurio nel pesce di grandi dimensioni, congelato. Eccesso di mercurio in fette di pesce spada congelato (Xiphias gladius) …

Continua »

Migrazione di metalli pesanti da utensili da cucina e mercurio in pesce spada spagnolo… Ritirati dal mercato europeo 40 prodotti

Nella settimana n°17 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 40 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta, ancora una volta per la presenza di mercurio in pesce spada congelato dalla Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti …

Continua »

Ancora allerta mercurio nello smeriglio e metalli pesanti in utensili cinesi… Ritirati dal mercato europeo 45 prodotti

Nella settimana n°12 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 45 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta per eccesso di mercurio in smeriglio o squalo mako (Isurus oxyrinchus) congelato dal Portogallo, via Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative …

Continua »

Metalli pesanti in stoviglie cinesi e mercurio in smeriglio spagnolo… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°10 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 63 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende, come la scorsa settimana, un’allerta relativa all’eccesso di mercurio in fette di smeriglio surgelato (o squalo mako, Isurus oxyrhincus) dalla Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle …

Continua »

Macchine per caffè: rilasciano troppo piombo sostiene una ricerca dell’Istituto tedesco per la valutazione del richio sicurezza alimentare tedesca Bfr

Alcuni tipi di macchine per caffè esaminate nei laboratori  dall’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR)  rilasciano quantità elevate di piombo. La notizia ha destato un certo scalpore e sono circolate informazioni errate su molti giornali. Per questo motivo l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio (BfR) ha diramato un comunicato ufficiale dove dice che il progetto  ha …

Continua »