Home / Archivio dei Tag: integratori

Archivio dei Tag: integratori

Multivitaminici no grazie. Secondo un’indagine Usa le concentrazioni di vitamine non sono quelle indicate

ntegratori vegetali

I supplementi multivitaminici in forma di caramelle gommose stanno prendendo piede anche in Italia, ma probabilmente sarebbe meglio continuare ad assumere le vitamine che mancano nei formati più tradizionali, che assicurano dosaggi e durata in modo più certo. Per non dire che, come hanno più volte sottolineato studi autorevoli e linee guida degli ultimi anni, sarebbe meglio non assumere supplementi …

Continua »

Gli integratori alimentari servono davvero? A guadagnarci veramente sono i produttori. L’articolo di Salvo Di Grazia

integratori alimentari

Ormai si trovano integratori alimentari per ogni cosa: proteggere il cuore, migliorare la memoria, persino rinforzare unghie e capelli. Ma servono veramente a qualcosa? A dissipare i nostri dubbi ci pensa un articolo del medico e divulgatore scientifico Salvo Di Grazia, in arte MedBunker, pubblicato originariamente sul Blog de Il Fatto Quotidiano, che riproponiamo con piacere. Se chiedessi “a cosa …

Continua »

Le vitamine dalla A alla …K, il vademecum della rivista online A scuola di salute. Multivitaminici e integratori vanno assunti con prudenza

Vitamine

Oggi i genitori, molto impegnati con il lavoro, spesso propongono ai figli cibi surgelati o preparati da qualche tempo, e c’è poca attenzione alla stagionalità di frutta e verdura. Questo può determinare una riduzione di vitamine, sali minerali ed oligoelementi che invece dovrebbero essere assunti con una dieta varia e bilanciata, in particolar modo da bambini e adolescenti che fanno …

Continua »

Pubblicità ingannevole, censurati gli spot in radio di Adipekolina. Lo Iap interviene anche sugli integratori Clear Brain e Normolip 5

integratori alimentari adipekolina clear brain normolip 5

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità radiofonica dell’integratore Adipekolina di GDP Srl, perché ritenuta ingannevole e in contrasto con le norme sui messaggi promozionali degli integratori alimentari (articoli 2 e 23bis del Codice). Gli spot erano stati diffusi su Radio 101 il 20 maggio 2018. Il messaggio censurato presentava l’integratore come una “buona notizia per te che vuoi perdere …

Continua »

Tè verde: attenzione agli integratori, possibile rischio per la salute, dice Efsa. Sicuro il consumo degli infusi

tea on table composition

Consumare infusi di tè verde è sicuro, ma potrebbero sorgere dei rischi ad assumerlo sotto forma di integratori. È questo il messaggio contenuto nella valutazione pubblicata dall’Efsa sulla sicurezza delle catechine, sostanze naturalmente presenti nel tè verde. Il rapporto dell’Autorità per la sicurezza alimentare arriva in seguito ad alcuni casi di danni al fegato forse associati all’uso di prodotti a …

Continua »

Richiamati integratori a marchio Falcon Labs per presenza di steroidi e stimolanti non consentiti. L’allerta partita dall’Irlanda

integratori richiamo staroidi stimolanti

Il Ministero della salute ha segnalato il richiamo di alcuni integratori alimentari a marchio Falcon Labs per la presenza di steroidi e stimolanti non consentiti. L’allerta è partita dall’Autorità sanitaria irlandese ed è stata diramata attraverso il sistema Rasff con la notifica 2018.0607. I prodotti richiamati per la presenza di sostanze non permesse in alimenti e integratori sono: Superclen 60 …

Continua »

Integratori alimentari e pubblicità: dalla cura del cancro alla perdita di peso, tutto quello che non si può dire negli spot. Le linee guida di FederSalus

integratori pastiglie donna

Gli integratori alimentari prevengono le malattie, fanno dimagrire e sostituiscono la frutta e la verdura nella nostra dieta? Questi sono alcuni esempi di cosa non si può dire nella pubblicità, ma che purtroppo si trovano ancora spesso nei messaggi e negli spot per illudere i consumatori. Per questo motivo FederSalus ha pubblicato le nuove “Linee guida sulla comunicazione degli integratori …

Continua »

Indagine europea su integratori alimentari venduti online. Controllati 1.077 siti: 779 offerte di prodotti non conformi (20 in Italia)

integratori farmaci pastiglia

La Commissione europea ha pubblicato i risultati della prima indagine sui prodotti alimentari in vendita online, condotta in modo coordinato dalle autorità di 25 Stati Ue più Svizzera e Norvegia. Il monitoraggio è stato effettuato lo scorso settembre e sono stati visitati 1.077 siti, concentrando l’attenzione sugli integratori alimentari promossi con frasi salutiste non autorizzate e su quattro integratori non …

Continua »

Adriano Panzironi, il giornalista che ha “inventato” la dieta per vivere fino a 120 anni, senza prove scientifiche. Il business degli integratori

panzironi

Aggiornamento del 2 ottobre 2018 Per Adriano Panzironi e le sue società multa di 476 mila euro dall’Antitrust per pubblicità occulta. Condannate anche 24 tv  leggi l’articolo clicca qui   Un lettore ci scrive per segnalare la presenza, su alcune emittenti locali, di una trasmissione televisiva, che ha per protagonista un personaggio che parla di salute e nutrizione pur non …

Continua »

Spirulina: moda o realtà? Tutte le proprietà e rischi nascosti in un super-alimento molto in voga. La verità nel dossier dell’Agenzia per la sicurezza alimentare francese

La spirulina è uno dei super-alimenti del momento. Il prodotto – venduto sovente sotto forma di compresse o in polvere – è molto popolare soprattutto come integratore tra i vegetariani, i vegani e non solo. La fama è arrivata quando la Nasa ha annunciato di volerla dare agli astronauti come prodotto alimentare. A essa viene attribuita ogni sorta di qualità …

Continua »

Cambiano le abitudini alimentari, problemi per la sicurezza e gli aspetti nutrizionali. Rapporto dell’Agenzia per la sicurezza alimentare francese

pizza mangiare donna

L’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) ha pubblicato il suo terzo rapporto, che viene stilato ogni sette anni, sui cambiamenti dei consumi e delle abitudini alimentari dei francesi. Per realizzare lo studio, denominato INCA 3, l’Anses ha intervistato, tra il 2014 e il 2015, più di 5.800 persone (3.157 maggiorenni e 2.698 minorenni). Dallo studio risulta che i francesi consumano in …

Continua »

Censurate le pubblicità di due integratori per il controllo del colesterolo. Secondo lo Iap i messaggi sono ingannevoli

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubbliciataria (Iap) ha giudicato ingannevole il messaggio “Colesterolo ALTO? Combattilo con: Colesterol Act Plus”, oggetto dell’Ingiunzione 26/17 e apparso su Famiglia Cristiana il 12 marzo 2017. La dicitura contestata compare in alto nella headline della pubblicità. Non manca, come nella maggior parte degli slogan di integratori di questo tipo, la simbologia che rimanda …

Continua »

Herbalife in USA versa 200 milioni di dollari per una transazione a seguito di un patteggiamento, per rimborsare quasi 350.000 vittime dello schema di marketing multi-livello. In Italia …

Negli USA Herbalife, società specializzata nella produzione di integratori e pasti sostitutivi [1], nell’estate del 2016 ha versato  200 milioni di dollari per una transazione a seguito di patteggiamento concordato con la Federal Trade Commission americana (agenzia preposta alla tutela dei consumatori) a titolo di rimborso per circa 350 mila vittime dello schema  di marketing multilivello (2). Nell’accordo si dice …

Continua »

Integratori online: mercato in forte crescita, ma fuori controllo. In rete anche sostanze vietate, dopanti e pericolose

integratori internet pastiglie

Il consumo di integratori alimentari in Italia non conosce crisi: nell’ultimo anno, secondo Federsalus, è cresciuto del 5,9% in valore e del 4,6% in volume. Da un lato sono sempre di più i medici che consigliano l’uso di integratori, dall’altro – e questa fetta sfugge in buona parte alle statistiche – aumentano coloro che fanno acquisti online. Si tratta soprattutto …

Continua »

Sostanza non autorizzata in integratore dal Canada e funghi misti congelati italiani infestati da larve… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

ntegratori vegetali

Nella settimana n°42 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 51 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in due lotti di lombi di pesce spada congelato (Xiphias gladius) dal Portogallo; sostanza non autorizzata (derivata …

Continua »