Home / Archivio dei Tag: frammenti di vetro

Archivio dei Tag: frammenti di vetro

Brodo vegetale Klare Suppe Rapunzel richiamato: possibili frammenti di vetro nei vasetti. Interessata la provincia di Bolzano

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di brodo vegetale in polvere Klare Suppe Rapunzel per la possibile presenza di frammenti di vetro nei vasetti. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 250 grammi con il termine minimo di conservazione 18/09/2020. Il brodo vegetale richiamato è stato prodotto Rapunzel Naturkost GmbH, nello stabilimento di Rapunzelstraße …

Continua »

Salmonella in Roquefort dalla Francia e frammenti di vetro in budino al cioccolato tedesco… Ritirati dal mercato europeo 94 prodotti

formaggio latticini

Nella settimana n°31 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 94 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: Salmonella in formaggio a latte crudo Roquefort dalla Francia (marca: Roquefort Société; vedi dettagli nell’immagine); mercurio in squalo …

Continua »

Succo di frutta ACE Fruttissima richiamato per possibile presenza di frammenti di vetro

succo di frutta ace fruttissima richiamo frammenti vetro

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di succo di frutta ACE a marchio Fruttissima per la possibile presenza di frammenti di vetro, in seguito alla segnalazione di un cliente. Il prodotto coinvolto è distribuito in bottigliette di vetro da 200 ml con il numero di lotto LA194 e il termine minimo di conservazione 10/2019. Il …

Continua »

Frammenti di vetro in passata di pomodoro italiana venduta in Germania… Ritirati dal mercato europeo 55 prodotti

pomodoro passata salsa

Nella settimana n°5 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 55 (di cui una inviata dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso: presenza di frammenti di vetro in un lotto di Sushigari, prodotto a base di zenzero affettato sott’aceto …

Continua »

Richiamato prodotto a base di zenzero Sushigari proveniente dalla Cina per frammenti di vetro. L’avviso del Ministero della salute: non consumare

Il Ministero della salute ha pubblicato un avviso ai consumatori per la possibile presenza di frammenti di vetro in un lotto di Sushigari, un prodotto a base di zenzero. Le confezioni interessate dall’allerta fanno parte del lotto 18081 con scadenza al 2 giugno 2018. Il prodotto a base di zenzero è venduto in vasetti di vetro da 140 g l’uno, …

Continua »

Pezzi di metallo in insalata di patate dalla Germania e frammenti di vetro in spaghetti italiani… Ritirati dal mercato europeo 75 prodotti

insalata di patate carboidrati piatto

Nella settimana n°41 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 75 (20 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: coloranti non autorizzati (Sudan 1, Sudan 3, Rodmina B, Orange II e Acido Giallo 36) in coloranti alimentari …

Continua »

NaturaSì richiama un lotto di pesto alla genovese Ecor per la possibile presenza di frammenti di vetro

NaturaSì ha pubblicato il richiamo di un lotto di pesto alla genovese biologico Ecor per possibile presenza di corpi estranei. Il prodotto potrebbe contenere frammenti di vetro. Il pesto è prodotto da Cereal Terra per EcorNaturaSì. Il lotto di pesto alla genovese richiamato è da consumarsi preferibilmente entro il 25/06/2019 e viene venduto in vasetti da 90 grammi. NaturaSì invita …

Continua »

Cianuro in mandorle dolci di albicocca e mercurio in integratore alimentare di creatina… Ritirati dal mercato europeo 79 prodotti

Nella settimana n°31 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 79 (18 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: alto contenuto di cianuro in mandorle dolci di albicocca biologiche dal Pakistan, attraverso gli Stati Uniti (leggi approfondimento); …

Continua »

Listeria in filetti di tilapia congelati da Taiwan e frammento di vetro in sugo per la pasta italiano… Ritirati dal mercato europeo 64 prodotti

Nella settimana n°29 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 64 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: conteggio troppo elevato di Escherichia coli in cozze vive dalla Francia; Listeria monocytogenes in filetti di tilapia congelati …

Continua »

Lurisia richiama due lotti di aranciata per possibile rottura della bottiglia di vetro. Interessati i supermercati Carrefour, Sogregross e Auchan

L’azienda piemontese Lurisia ha diffuso l’avviso (vedi sotto) del richiamo di un’aranciata per il rischio di rottura della bottiglia. Si tratta della bibita “La nostra aranciata” della marca Lurisia, in bottiglia di vetro da 750 ml e da 275 ml. I lotti ritirati sono esclusivamente i numeri 3916 (750 ml) e 3816 (275 ml) con termine minimo di conservazione (TMC) 09/2018, codice …

Continua »

Frammenti di vetro in sugo italiano e nicotina in funghi porcini dalla Macedonia… Ritirati dal mercato europeo 60 prodotti

Nella settimana n°43 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 60 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: micotossina (ocratossina A) in peperoncino sminuzzato dal Regno Unito; Salmonella in due lotti di filetti congelati di pollo …

Continua »

Formaggio grana con aflatossine e frammento di vetro in ravioli ai funghi… Ritirati dal mercato europeo 110 prodotti

Nella settimana n°29 e 30 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 110 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in due lotti di lombi di pesce spada fresco (Xiphias gladius) dalla Spagna; aflatossine in …

Continua »

Salmonella Saphra in pepe nero macinato e frammenti di vetro in sugo per pasta italiani… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

cibi spezie farine

Nella settimana n°16 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada congelato (Xiphias gladius) dalla Spagna; Salmonella Saphra in pepe nero macinato da Italia. Nella …

Continua »

Frammenti di vetro e pezzi di legno in pasta secca italiana e Listeria in salami… Ritirati dal mercato europeo 45 prodotti

Raw pasta with mushrooms and cherry tomatoes

Nella settimana n°5 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 45 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per allergene (pesce) non dichiarato in pezzi di frutti di mare refrigerati dalla Danimarca. Nella lista delle informative …

Continua »

Esselunga ritira sugo al basilico per possibile presenza di frammenti di vetro. L’avviso arriva via mail, nei punti vendita e adesso anche sul sito

Esselunga ha ritirato dagli scaffali dai punti vendita di tutta Italia  il sugo al basilico confezionato in barattoli di vetro da 400 grammi con il proprio marchio. L’avviso riguarda esclusivamente le confezioni che sull’etichetta riportano il numero di lotto L104S e indicano come termine minimo di conservazione il mese di aprile 2018 (da consumarsi preferibilmente entro il 04/2018). C’è la …

Continua »